Home Bellezza Capelli Capelli rovinati | scopri come curarli con le maschere fai da te

Capelli rovinati | scopri come curarli con le maschere fai da te

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30
CONDIVIDI

Capelli rovinati? Non preoccuparti, scopri come prenderti cura in modo naturale. Segui i nostri consigli, prepara delle maschere con ingredienti naturali.

Capelli come curarli
Capelli rovinati Foto:Adobe Stock

capelli sfibrati, secchi e poco curati, un problema che riguarda tantissime persone.  Infatti ogni giorno i capelli subiscono un forte stress non solo dovuto all’inquinamento atmosferico, ma anche per trattamenti aggressivi che sottoponiamo la chioma.

Basti pensare alle decolorazioni, tinture e tecniche di asciugatura, fattori che rendono la chioma fragile, spenta e poco gestibile durante la messa in piega. I capelli quindi risultano rovinati, quindi vanno rivitalizzare e fortificati utilizzando solo ingredienti naturali e facilmente reperibili.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche consiglio utile su come preparare a casa maschere per capelli utilizzando solo ingredienti naturali.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Asciugare i capelli in modo perfetto | Segui i nostri consigli

Maschere per capelli rovinati: scopri gli ingredienti naturali

Capelli secchi
Capelli secchi Fonte:iStock Photo

E’ importante prendersi cura dei capelli, il più delle volte la mancanza di tempo, non permette di farlo, ma non occorre tanto tempo. Anche se viene a mancare il tempo per recarsi dal parrucchiere, potete fare dei trattamenti di bellezza dei capelli a casa, scopriamo come.

1. Maschera all’alloro: consigliata in caso di capelli danneggiati e sfibrati. Preparate la maschera facendo bollire in un pentolino le foglie di allora ne occorrono circa 5. Aggiungete 6 cucchiai di hennè neutro, un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e uno di oli di semi. Applicate la maschera sui capelli e lasciate agire per almeno un’ora e sciacquate e procedete con lo shampoo abituale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Capelli misti | cosa sono e come prendersene cura

2- Maschera all’olio di oliva e miele: utile in caso di capelli sfibrati e danneggiati dal sole, infatti l’olio di oliva ed il miele hanno proprietà emollienti, idratanti e rigeneranti. In una terrina, mettete 2 cucchiai di miele e 3 di olio d’oliva, con una spatolina, mescolate bene, dovete ottenere una omogenea. Applicate su tutta la chioma dalla radici alle punte, poi con una spazzola distribuite bene, coprite tutta la chioma con la pellicola trasparente, lasciate agire per 20 minuti. Sciacquate bene e poi procedete  con uno shampoo specifico per capelli secchi, sempre con ingredienti naturale.

3- Maschera alla salvia e basilico: rinforza i capelli e dona vitalità, in un frullatore, mettete una tazza di foglie di basilico, un cucchiaio di olio di jojoba e 3 gocce di olio essenziale di rosmarino. Con una spatola, mescolate bene, poi aggiungete 100 g di hennè neutro e un pò di infuso di salvia, applicare su tutta la chioma e lasciate agire per un paio di ore. Risciacquate e procedete con lo shampoo.

4- Maschera all’olio di ricino: mettete in una ciotolina 3 cucchiai di argilla bianca,  2 cucchiai di olio di ricino, 2 cucchiai di burro di karitè e 3 cucchiai di miele. Mescolate bene e dovrete ottenere una consistenza tale da poter applicare su tutti i capelli e lasciate agire per almeno 30 minuti e poi risciacquate con dell’infuso di tè verde e procedete con lo shampoo.

5 – Maschera all’arnica per capelli: consigliata per capelli sfibrati che tendono a cadere. In una ciotolina, mettete un tuorlo d’uovo con 3 cucchiai di miele, poi versate 3 gocce di olio essenziale di arnica e 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Formate un impasto, poi aggiungete 100 g di hennè neutro, applicare su tutti i capelli e lasciate agire per  paio di ore, poi sciacquate e procedete con lo shampoo.

6- Maschera all’hennè e banana: si aggiunge anche l’olio d’oliva, per le  proprietà emollienti e idratanti, mentre la banana nutre in profondità la radice e i capelli, grazie alle vitamine e sali minerali. Con questa maschera si evita la formazione di doppie punte, donando lucentezza ai capelli. In una ciotola mettete 100 g di polvere di hennè neutro e acqua calda, mescolate, fino ad ottenere una pasta cremosa. Tagliate una banana sbucciata e riducetela in purea, poi unite al composto e aggiungete 2 cucchiai di olio d’oliva. Applicate sui capelli e massaggiate delicatamente, lasciate in posa per 50-60 minuti, si consiglia di coprire con una cuffia. Poi procedete con uno shampoo ristrutturante.

7- Maschera all’olio di oliva e rosmarino: consigliato quando i capelli si sono danneggiati dopo tinture e trattamenti di decolorazione. L’olio di oliva grazie alle sue sostanze nutrienti nutre in profondità, mentre l’olio essenziale di rosmarino va a rinforzare la radice. In una ciotolina, mettete 30 ml di olio extra vergine di oliva e 10 gocce di olio essenziale di rosmarino, applicate sui capelli umidi e lasciate in posa per 45 minuti. Poi procedete con lo shampoo delicato e naturale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Capelli come proteggerli durante l’estate | segui i consigli

8- Maschera all’argilla verde e amido di mais: consigliata anche in caso di capelli grassi. L’argilla verde aiuta a donare ai capelli un aspetto migliore, soprattutto se grassi, conosciuta e apprezzata per le sue proprietà disinfettanti e purificanti. L’amido di mais invece, ha un potere assorbente, a questi due ingredienti si aggiunge l’aceto di mele.

Svolge un ruolo importante in quanto va ad equilibrare il pH naturale del cuoio capelluto. In un pentolino mettete 2 cucchiai di argilla verde, uno di amido di mais, uno di aceto di mele e 5 gocce di olio essenziale di timo, che ha un azione astringente e vasocostrittrici. Riscaldate il tutto e se è necessario aggiungete acqua calda, fino a quando il composto non sarà pastoso. Applicate il composto ottenuto su tutta la chioma dalle radici alle lunghezze, poi coprite con una cuffia da doccia e lasciate agire per 20 minuti. Sciacquate bene e procedete con uno shampoo specifico.

9- Maschera allo yogurt e olio di oliva: utile in caso di capelli sfibrati e spenti. Un mix di ingredienti perfetti che idrata la cute e i capelli. In una ciotolina, mettete un vasetto di yogurt bianco e due cucchiai di olio evo, mescolate e poi applicate su tutti i capelli e lasciate agire per almeno un’ora e poi risciacquate.

Capelli
Maschere capelli Foto:Adobe Stock

10- Maschera all’olio di cocco, mandorle dolci e semi di lino: per capelli sfibrati che hanno perso la brillantezza e hanno doppie punte. Si sa che gli oli vegetali sono degli alleati dei capelli perchè nutrono in profondità e donano morbidezza e luminosità.In una ciotolina, mescolate 20 ml di olio di cocco, 20 ml di olio di mandorle dolci e 20 ml di olio di semi di lino. Applicate la maschera sui capelli umidi e lasciate agire per un’ora, poi procedete con uno shampoo delicato.