Home Ricette Cosa cucino Snack salati da preparare a casa | scopri le nostre ricette

Snack salati da preparare a casa | scopri le nostre ricette

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30
CONDIVIDI

Gli snack salati sono sempre graditi da tutti, grandi e piccini, si possono preparare a casa facilmente e con ingredienti semplici. Scopriamo le ricette.

Snack salati ricetta
Snack salati Foto:Adobe Stock

Gli snack salati sono davvero sfiziosi e croccanti, da sgranocchiare in qualsiasi momento  della giornata o durante i viaggi e soste nelle stazioni di servizio. Sono perfetti per lo spuntino di metà mattinata o da servire come antipasto sfizioso accompagnati da salse e salumi. Potete evitare di acquistarli, basta seguire le ricette di noi di CheDonna.it per poterle realizzare a casa facilmente.

Snack salati: ecco le ricette da preparare a casa

Oggi vi proponiamo delle ricette da preparare a casa senza alcuna difficoltà, così da poterle preparare ogni volta che li desiderate. Sono snack sempre apprezzati e preferiti da tutti, grandi e piccini, scopriamo le ricette.

1- Crackers Ritz: croccanti e invitanti

Snack salati ricetta
Crackers Ritz Fonte:Pixabay

I crackers ritz, sono snack salati perfetti da servire come aperitivo accompagnati da salse e olive condite. Uno snack semplice, da portare a tavola un aperitivo diverso. Perfetti da servire quando avete ospiti a cena, scopriamo come prepararli seguendo la nostra ricetta.

Ingredienti

  • 280 g di farina
  • 16 g di lievito in polvere per torte salate
  • 20 g di zucchero
  • 2 g di sale
  • 90 g di burro freddo di frigorifero
  • 30 g di olio di semi
  • 160 g di acqua
  • burro e sale per spennellare

Preparazione

Per preparare i crackers ritz iniziate a mettere la farina con il lievito setacciati in una ciotola. Aggiungete lo zucchero, il sale e lavorate bene, aggiungete il burro a pezzetti, lavorate con le fruste elettriche. Versate l’olio e l’acqua, un pò alla volta, lavorate fino ad amalgamare il tutto, dovete ottenere un impasto che si può lavorare con le mani.

Impastare velocemente il composto con le mani, stendetelo su un foglio di carta forno con un mattarello, con uno spessore di circa 3 mm.

Con una formina rotonda, formate i crackers , poi eliminate l’impasto in eccesso e formate dei puntini su ciascun crackers. Facilitate il lavoro con uno spiedino dalla parte piatta, questo permetterà di non gonfiarli e rende la cottura uniforme.

Togliete la carta da forno e adagiate  sulla leccarda da forno e lasciate cuocere in forno caldo a 200°C per circa 10 minuti. Spennellate un pò di burro e sale, poi servite e gustate.

2- Crackers salati: friabili e invitanti

Snack salati ricetta
Crackers salati Fonte:Pixabay

I crackers salati, sono uno snack perfetto da sgranocchiare in qualsiasi momento della giornata, in particolar modo, quando non avete il pane e non sapete come accompagnare i vostri contorni. I crackers sono sfoglie sottili e croccanti di pasta di pane, apprezzati e conosciuti in tutto il mondo, scopri la ricetta semplice e veloce.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pane raffermo | nessuno spreco in cucina, scopri come riutilizzarlo

Ingredienti per 60 pezzi

  • 500 g di Farina 00
  • 120 g di Olio extravergine d’oliva
  • 4 g di Lievito di birra secco
  • 10 g di Sale fino
  • 180 ml di Acqua

Per spennellare

  • 3 cucchiai di Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di acqua
  • Sale fino q.b.

Preparazione

Per preparare i cracker, iniziate a mettere la farina setacciata in una ciotola, poi in una terrina, versate un po’ di acqua, il lievito di birra disidratato e mescolate per qualche secondo. Il tempo necessario che il lievito si scioglierà completamente, poi unite alla farina, aggiungete l’acqua e il sale. Aggiungete l’olio extravergine d’oliva e lavorate l’impasto con le mani, poi aggiungete l’acqua a filo.  Quando l’impasto sarà amalgamato, trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinato e impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate un panetto e lasciatelo lievitare in una ciotola ricoperta con la pellicola. Il tempo necessario dovrà essere di almeno 2 ore, il volume dovrà raddoppiare.

Trascorso il tempo, riprendete l’impasto e stendetelo, dovrete ottenere delle sfoglie spesse non più di 2 mm, poi tagliate i bordi irregolari, utilizzando un tagliapasta liscio. In questo modo dovreste ottenere delle strisce larghe 6 cm più o meno. Con un taglia pasta dentellato, dividete le strisce, devono avere una lunghezza di 12 cm, poi con i rebbi di una forchetta fate delle linee verticale alla metà esatta della lunghezza del cracker. Con uno stecchino, fate dei buchi. Mettete della carta forno sulla leccarda, adagiate i cracker, poi preparate un emulsione di acqua e olio, spennellate la superficie. Lasciate cuocere in forno statico caldo a 200 gradi per 12 minuti, poi sfornate e lasciateli raffreddare. Potete conservarli in una scatola di latta con il coperchio per una settimana.

3- Grissini al rosmarino e sale

Grissini al rosmarino e sale Fonte: Adobe Stock Photo

grissini al rosmarino e sale, è un finger food sfizioso, croccante e di semplice preparazione. Perfetto da servire a tavola per accompagnare diversi piatti, magari per arricchire un buffet di antipasti. Provate ad avvolgere prosciutto crudo o pancetta e servite a tavola un piatto sfizioso e diverso dal solito.

Scopriamo come realizzare questo finger food seguendo gli ingredienti e il procedimento

Ingredienti per circa 10  grissini 

  • 50 g di Semola di grano duro rimacinata
  • 75 g di Farina 00
  • 75 g di Acqua a temperatura ambiente
  • 1 g di Lievito di birra secco
  • 8 g di Olio extravergine d’oliva
  • 15 g di Pecorino romano
  • Pepe nero in grani q.b.
  • 2 g di Sale fino
  • Rosmarino q.b.

Preparazione

Per preparare questi grissini, iniziate a mettere in una ciotola della planetaria, mettete la semola e la farina, il pecorino, il pepe nero e il sale, aggiungete anche il lievito di birra secco. Azionate la planetaria a bassa velocità, mettete il gancio, poi aggiungete l’acqua un pò alla volta ed il sale. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un impasto  l’olio a filo e composto omogeneo, poi aggiungete l’olio e lasciate impastare a velocità bassa per altri 10 minuti. Quando l’impasto sarà ben incordato al gancio, trasferitelo su un piano da lavoro leggermente infarinato, e lavorate bene. Formate un panetto e fatelo riposare per 2-3 ore il tempo necessario che il volume raddoppierà, poi ricoprite con la pellicola trasparente.

Togliete l’impasto dalla ciotola dopo il tempo trascorso e stendetelo su una spianatoia con un pò di semola e lavorate con un mattarello.Dovrete ottenere un rettangolo di circa 19x25cm e alto 6- 8 mm.

Con una rotella liscia, ricavate dei bigoli doppi e trasferiteli su una leccarda ricoperta con carta forno e lasciate riposare per mezz’ora. Poi lasciate cuocere in forno caldo, statico, a 200° per circa 20 minuti. Dopo 10 minuti, girateli così da garantire una cottura uniforme, poi sfornate e lasciate raffreddare. Conservateli in una scatola di latta o in un sacchetto di carta per un paio di giorni.

4- Grissini con semi di papavero

Snack salati ricetta
Grissini Fonte:Pixabay

I grissini con semi di sesamo, sono una variante a quelli con rosmarino, se siete amanti dei grissini, non potete rinunciare a questa ricetta.

Perfetti da sgranocchiare prima dei pasti o da servire con salse, formaggi e salumi, si preparano in pochissimo tempo e con semplici ingredienti, scopriamo quali.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ravioli di pasta sfoglia farciti | un finger food veloce

Ingredienti per 40 grissini

  • 250 g di Semola di grano duro rimacinata
  • 250 g di Farina Manitoba 
  • 3 cucchiai di Olio extravergine d’oliva
  • 2 g di Lievito di birra secco
  •  150 ml di Acqua
  • 1 cucchiaino di Zucchero
  • 2 cucchiai di Semi di papavero
  • 1 cucchiaino di Sale fino

Preparazione

Per preparare questi grissini, iniziate a sciogliere il lievito nell’acqua con lo zucchero, poi nel frattempo, mettete in una ciotola le due farine e mescolate con una mano. Aggiungete l’acqua a filo e amalgamate bene alla farina, non appena il composto sarà omogeneo, aggiungete il sale e continuate a lavorarlo su una spianatoia infarinata. Il tempo necessario deve essere di almeno di 10 minuti, l’impasto dovrà essere morbido e liscio.

Prendete una leccarda da forno e ungete i bordi, trasferite l’impasto con le mani, dovrete dare una forma rettangolare, poi coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 3 ore, il volume dell’impasto dovrà raddoppiare. Trascorso il tempo, prendete un coltello e tagliate tante striscette d’impasto, distribuite i semi di papavero. Lasciate cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200° per 15 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare i grissini. Potete conservarli in una scatola di latta o nel sacchetto di carta per 2-3 giorni.