Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione I 10 alimenti che mantengono giovani cervello, cuore, pelle e cellule

I 10 alimenti che mantengono giovani cervello, cuore, pelle e cellule

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40
CONDIVIDI

Introdurre regolarmente nella propria dieta questi 10 alimenti aiuta a preservare la giovinezza del corpo.

alimenti anti-aging
Photo Adobe Stock

L’invecchiamento è un fenomeno naturale che colpisce tutti gli esseri viventi. È uno stadio caratterizzato da un indebolimento delle capacità fisiche e talvolta intellettuali. Per preservare la giovinezza del nostro cervello, cuore, pelle, cellule, quindi di tutto il nostro corpo, dovremo sfruttare le potenzialità di alimenti noti per le loro proprietà anti-invecchiamento e per i loro molteplici benefici per la salute in generale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Alimenti da assumere per essere sempre giovani e sani

Alimenti salutari anti-invecchiamento

succo di melograno benefici
Fonte: Istock

Sono gustosi, facilmente reperibili e hanno un forte potenziale per preservare la giovinezza e la vitalità del nostro organismo:

1. Aglio

In Danimarca, nel 1994, i ricercatori hanno scoperto che le cellule della pelle umana esposte all’estratto di aglio erano più sane e vivevano più a lungo. Un altro studio sugli animali condotto in Giappone nello stesso anno ha confermato che i topi che consumavano il supplemento di aglio vivevano molto più a lungo. Nel 2006, uno studio ha scoperto che l’estratto di aglio invecchiato, ricco di antiossidanti, aiutava a prevenire le malattie cardiovascolari e a ridurre il rischio di demenza e morbo di Alzheimer.

L’aglio è ottimo per combattere l’ipertensione. Questa virtù è dovuta all’acilina, l’enzima che viene rilasciato quando l’aglio viene tagliato o macinato. Questo enzima aiuta a dilatare la parete dei vasi sanguigni. Inoltre, questo condimento previene l’ossidazione del colesterolo e diluisce il sangue. Se vuoi approfondire l’argomento: Aglio: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo.

2. Cannella

La cannella ha proprietà antinfiammatorie. È ricca di antiossidanti e aiuta a combattere i batteri. Questa spezia migliora la circolazione sanguigna. La cannella è stata a lungo utilizzata dalla medicina tradizionale per le sue molteplici virtù. Ripristina la luminosità della pelle stanca grazie alla sua ricchezza di antiossidanti.

Studi recenti hanno dimostrato che l’estratto di cannella favorisce la sintesi del collagene nella pelle, il ringiovanimento delle cellule e l’attivazione dell’ormone della crescita. L’USDA ( Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti) ha anche scoperto che l’estratto di cannella, che contiene antiossidanti, può aiutare a ridurre i fattori di rischio associati al diabete e alle malattie cardiache. Se vuoi approfondire l’argomento:Cannella | proprietà, benefici, controindicazioni e come usarla in cucina

3. Gli avocado

I ricercatori messicani dell’Università Michoacana di San Nicolás de Hidalgo in Messico hanno studiato le proprietà dell’olio di avocado sulle cellule di lievito e hanno fatto una scoperta interessante. Esponendo queste cellule ad olio di avocado e un’alta concentrazione di ferro (questo minerale se in eccesso produce un’enorme quantità di radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento),  i ricercatori hanno scoperto che l’olio di avocado aveva permesso alle cellule di lievito di sopravvivere a livelli di ferro più elevati rispetto a quelli osservati in alcuni tipi di malattie. Conclusione: l’olio di avocado ha le stesse proprietà anti-invecchiamento dell’olio d’oliva e potrebbe essere usato per combattere le malattie cardiache o il cancro.

Per Christian Cortés-Rojo, capo ricercatore di questo studio, i risultati sono molto promettenti perché indicano che il consumo di avocado potrebbe migliorare lo stato di salute dei pazienti diabetici aumentando i livelli di lipidi nel sangue.

A supporto di questa osservazione, Christian Cortés-Rojo fa riferimento alle ricerche condotte da uno dei suoi colleghi, Mario Alvizouri-Muñoz, medico dell’Ospedale Generale di Morelia. Questa ricerca mostrava che l’avocado abbassa i livelli di colesterolo nel sangue e alcuni grassi presenti nei pazienti diabetici che possono causare ictus o infarto.

L‘avocado è un frutto gustoso, ricco di vitamina E essenziale per la pelle e i capelli luminosi. È un alimento alcalinizzante perfetto per aiutare a contrastare le diete molto acide seguite dalla maggior parte delle persone che desiderano perdere peso. Se vuoi approfondire l’argomento: Avocado: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

4. Broccoli

Una ricerca dell’Università della California di Los Angeles (UCLA) rivela che i broccoli e i suoi giovani germogli sono la migliore fonte di sulforaphane, una sostanza chimica che previene l’effetto dei radicali liberi sul corpo.

André Nel, direttore di questa ricerca, spiega che questa sostanza chimica è in grado di stimolare diverse vie di difesa antiossidanti e può interferire con l’indebolimento del sistema immunitario legato all’età. Secondo il dott. André Nel, il consumo di broccoli può proteggere il sistema immunitario da fattori tipici dell’invecchiamento come le malattie cardiovascolari, le malattie degenerative articolari e il diabete.

Il sulforaphane è interessante per le sue incredibili proprietà comprovate da vari studi. È un potente antibatterico, in grado di distruggere il batterio Helicobacter Pylori, responsabile della maggior parte delle ulcere allo stomaco. È anche un composto che attiva gli enzimi di fase 2, aiuta a disintossicare il corpo dalle sostanze chimiche presenti nel corpo, compresi i metalli pesanti. E chi dice disintossicazione, dice sistema immunitario rafforzato e quindi meno rischi di malattie. Se desideri dunque preservare la giovinezza del tuo cervello, cuore, pelle e cellule, devi mangiare i broccoli. Se vuoi approfondire l’argomento: Broccoli: ecco perché è importante inserirli nella dieta

5. Le noci

Le noci sono ricche di acido grasso omega-3, acido alfa linolenico (ALA), che ha effetti molto positivi sulla salute del cuore grazie alla sua azione per abbassare il colesterolo e alla riduzione del rischio di morte improvvisa dovuta a ritmi cardiaci anormali.

Uno studio mostra che le noci aiutano a migliorare la funzione dei vasi sanguigni nei diabetici. Un altro studio della Pennsylvania State University ha dimostrato che l’aggiunta di noci e olio di noci alla dieta riduceva regolarmente la pressione sanguigna a riposo e anche sotto stress.

Una ricerca scientifica della New York State University ha anche scoperto che le noci possono distruggere le sostanze chimiche dannose dei radicali liberi coinvolte nella demenza, preservare la capacità mentale e ritardare o rallentare la progressione della malattia di Alzheimer. Se vuoi approfondire l’argomento:Noci, ecco cosa succede se ne mangi tre al giorno

6. Mirtilli

I mirtilli contengono vitamina C, potassio e molti antiossidanti. Il principale cardiochirurgo Dr. Oz considera i mirtilli il miglior alimento anti-invecchiamento esistente.

Freschi o congelati, i mirtilli sono i frutti più ricchi di antiossidanti. Migliorano la memoria a breve termine nei ratti, secondo uno studio condotto da ricercatori dell’USDA, Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti.

Questa capacità è dovuta ai flavonoidi che aiutano a migliorare le connessioni neurali nel cervello e stimolano la rigenerazione neuronale. Un altro studio dell’Università di Cincinnati ha scoperto che bere due bicchieri di succo di mirtillo ogni giorno ha contribuito a migliorare il funzionamento della memoria. Se vuoi approfondire l’argomento:Mirtilli: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli

7. Fagioli rossi

Ricchi di proteine, fibre, acido folico, magnesio e potassio, i fagioli, specie quelli rossi, sono un super alimento. Sono ricchi di antiossidanti, in particolare flavonoidi, noti per le loro proprietà anti-invecchiamento.

I fagioli rossi contengono più proantocianidine rispetto ai mirtilli, secondo un’analisi dell’USDA. uno studio condotto su sette paesi conferma che il consumo di questi legumi può ridurre il rischio di infarto di oltre l’80%.

Una tazza di fagioli rossi cotti fornisce un terzo dell’indennità giornaliera raccomandata di acido folico, una vitamina B essenziale per la salute del corpo. Il folato è necessario per la produzione di globuli rossi nel sangue e previene l’anemia negli adulti e nei bambini. Inoltre svolge un ruolo importante nella prevenzione dell’ictus.

I benefici di questa vitamina sul cervello sono dimostrati da diverse ricerche scientifiche. In effetti, uno studio del 2005 sul Journal of Psychopharmacology ha scoperto che il deficit di folati e vitamina B12 è stato osservato in pazienti con depressione. Il folato può quindi aiutare a prevenire la depressione e la demenza e proteggere la salute mentale. Se vuoi approfondire l’argomento:Fagioli: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli

8. Cioccolato fondente

Il cacao, l’ingrediente principale del cioccolato fondente, contiene un flavonoide: l’epicatechina. Questo alimento ha un contenuto di antiossidanti tre volte superiore a quello del tè verde. Gli studi hanno dimostrato che il cioccolato fondente aiuta a proteggere la salute del cuore, regolare la pressione sanguigna, ridurre il rischio di morte per infarto e prevenire la demenza legata all’età. Se vuoi approfondire l’argomento:Cioccolato fondente: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

9. Cavolo rosso

Il cavolo rosso contiene 36 varietà di flavonoidi chiamati antociani. Secondo uno studio dell’USDA pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry, questi flavonoidi sono stati collegati alla protezione del cancro. Gli antociani aiutano anche a migliorare la salute del cuore e la funzione cerebrale. Se vuoi approfondire l’argomento: Alimentazione sana |I benefici del cavolo per la salute

10. Melograno

Questi frutti nutrienti sono un’ottima fonte di antociani e ellagitannini, due potenti antiossidanti. Gli studi hanno dimostrato che il melograno migliora la produzione di ossido nitrico nelle cellule endoteliali, che può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache.

Il melograno ha anche un grande potenziale nel prevenire il cancro al seno e nella prostata e nel bloccare la crescita dei tumori cancerosi, secondo uno studio dell’Università dell’Illinois. L’olio di semi di melograno aiuta a favorire la rigenerazione delle cellule della pelle e riduce gli effetti visibili dell’invecchiamento cutaneo. Se vuoi approfondire l’argomento: Melograno: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Cosa cucino oggi? Il menu completo per pranzo e cena con l'avocado
6 alimenti che rinforzano il cuore Fonte foto: Pixabay

Scopri tutti i nostri Rimedi Naturali e tutorial nella sezione Salute e Benessere appositamente dedicata, troverai tantissimi articoli dedicati al miglioramento del tuo benessere psico-fisico tramandati da generazione in generazione