Home Attualità Bolivia | Volevano diventare come Spiderman: tre bambini ricoverati

Bolivia | Volevano diventare come Spiderman: tre bambini ricoverati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:37
CONDIVIDI

Tanti bambini hanno il sogno di diventare Spiderman, ma qualcuno ha deciso di realizzarlo (e poteva finire molto male).

bambini spideram
Vedova Nera (Fonte: Pixabay)

Hanno un’età compresa tra gli 8 e i 12 anni e sono finiti in ospedale per avvelenamento. Tre bambini boliviani hanno deciso di seguire alla lettera la storia delle origini di Spiderman e si sono fatti mordere da una vedova nera.

Solo il tempestivo intervento della madre, che li ha portati al pronto soccorso, ha evitato che le cose potessero avere conseguenze molto gravi.

Sognando Spiderman: bambini avvelenati in Bolivia

Spiderman
Spiderman (Fonte: Instagram)

Il Ministero della Salute Boliviano ha riportato la notizia attraverso il capo epidemiologo Virgilio Pietro e ha voluto mettere in guardia tutti i genitori su quello che i bambini possono combinare quando sono lontani dal controllo dei genitori. 

“Per i bambini tutto è reale” ha commentato l’epidemiologo in merito all’assurda vicenda che poteva costare la vita a tre bambini.

SULLO STESSO ARGOMENTO:  Bambini e pericoli domestici

I tre fratelli si trovavano poco lontano da casa a Chayanta, quando si sono lanciati nella loro pericolosissima avventura.

Avevano trovato un ragno vedova nera e hanno pensato che fosse l’occasione perfetta per ottenere i poteri di Spiderman. I tre hanno stuzzicato e pungolato il ragno fino a che non hanno ottenuto la sua reazione e sono stati morsi.

C’è da specificare infatti che, a prescindere dalla loro fama, le Vedove Nere mordono gli esseri umani soltanto quando si sentono in pericolo. C’è da dire però che il veleno di questo tipo di ragni è tra i più potenti in natura: è addirittura più potente di quello del serpente a sonagli. Fortunatamente quasi mai il morso è davvero letale. Come in molti altri casi ad essere maggiormente esposti al rischio sono i bambini, gli anziani e gli ammalati.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Soffriva di ricorrenti mal di testa | Ecco il ragno che viveva nel suo orecchio

La madre dei tre bambini ha trovato i propri figli in preda ai tipici sintomi da avvelenamento, che comprendono dolori muscolari, nausea e paralisi di alcuni muscoli, tra cui il diaframma. Nel caso dei bambini si era sviluppata anche una violenta febbre che ha messo immediatamente in allarme la madre. La donna li ha portati d’urgenza all’ospedale pediatrico di La Paz e qui i bambini sono rimasti sotto osservazione per addirittura una settimana prima di essere rimandati a casa (probabilmente con un sano terrore dei ragni che eviterà loro spaventi futuri).

Tra le altre cose, a livello puramente scientifico, un essere umano non potrebbe muoversi come Spiderman arrampicandosi sui muri e rimanendo in sospensione utilizzando solo i piedi e i polpastrelli delle mani.

Diversi studi hanno spiegato infatti che maggiori sono le dimensioni di un animale, maggiore dev’essere il numero (e l’estensione) dei cuscinetti adesivi necessari a sostenerne il peso. Per fare una proporzione con gli altri animali in grado di scalare un muro (di cui il geco è quello di dimensioni maggiori), gli esseri umani dovrebbero presentare piedi molto più grandi cuscinetti adesivi sull’80% del loro corpo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Spider-Man: Far From Home (@spidermanmovie) in data:

Questo, naturalmente, se si riuscisse a superare i sintomi da avvelenamento!