Home Ricette Cosa cucino Contorni in padella | 5 ricette semplici e soprattutto veloci

Contorni in padella | 5 ricette semplici e soprattutto veloci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
CONDIVIDI

Scopri 5 contorni da preparare in padella in pochissimo tempo e con semplici ingredienti, per accompagnare diversi secondi.

Cucinare
Contorni in padella Foto:Adobe Stock

Con verdure e ortaggi si possono preparare diversi contorni e non solo, in cucina basta solo un pò di fantasia e tempo. Ci sono ricette che richiedono tempi più lunghi per la preparazione e cottura.

Ma noi vi proponiamo diverse ricette di contorni da preparare a casa con pochi ingredienti che non richiedono tempo e le verdure vengono cotte in padella. Sono ricette perfette per chi ha sempre tanti impegni e non vuole rinunciare a contorni salutari.

Contorni in padella: gustosi, facili e veloci

Contorni in padella
Contorni Fonte:Pixabay

Le ricette che vi proponiamo per preparare i contorni in padella si preparano con peperoni, zucca, finocchi, spinaci e patate.

I peperoni sono verdure davvero saporite, che si prestano alla preparazione di diversi contorni, inoltre sono ricchi di sostanze nutritive, come antiossidanti che apportano benefici al nostro organismo. Rallegrano i piatti grazie ai colori vivaci.

Gli spinaci anche essi apportano tantissimi benefici, ricchi in sostanze nutritive, li potete acquistare freschi dal mese di ottobre ad aprile, oppure fuori stagione li troviamo nel banco dei surgelati. Sono molto apprezzati gli spinaci in cucina, perchè si prestano alla preparazione di diverse ricette.  Inoltre, gli spinaci hanno molte proprietà benefiche, aiutano la digestione, rafforzano il sistema immunitario.

La zucca invece è un ortaggio molto consumato in cucina, però non tutti la utilizzano per la preparazioni di contorni. Spesso ci mentano in primi piatti o zuppe. Ma noi vi stupiremo con una ricetta sfiziosa e insolita. E’ un ortaggio poco calorico, quindi consigliato per chi segue una dieta ipocalorica, inoltre contiene sostanze nutritive che apportano diversi benefici al nostro organismo come: favorisce la regolarità intestinale, stimola la diuresi, abbassa il colesterolo cattivo.

Le patate sono tra gli alimenti più consumati e conosciuti al mondo, rispetto ad altre verdure ed ortaggi si conservano a lungo solo se vengono conservate in modo corretto. Si possono cucinare in diversi modi.

Infine i finocchi sono ortaggi da una consistenza croccante e con un sapore leggermente dolce, perfetti da gustare sia cotti che crudi. Ricchi di sali minerali come il potassio e vitamine, soprattutto quelle che appartengono al  gruppo B.

Noi di CheDonna.it, vi proponiamo 5 contorni diversi, che si preparano con semplici ingredienti, scopriamo quali.

1- Spinaci filanti: semplici e veloci

Contorni in padella
Spinaci filanti Fonte:Pixabay

Ingredienti per 2 persone

  • 500 g di spinaci freschi
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di pecorino romano
  • 125 g di fior di latte
  • 20 g di burro
  • sale fino

Preparazione

Per preparare questo contorno, iniziate a pulire gli spinaci, dovete eliminare le foglie macchiate e secche, poi lavateli sotto acqua corrente fredda e fateli sbollentare in una pentola con un pò di acqua.

Non appena saranno cotti, scolate bene, nel frattempo, tagliate a dadini il fior di latte e mettete in una ciotolina.

In una padella, aggiungete una noce di burro, gli spinaci sgocciolati, il parmigiano e il pecorino entrambi grattugiati, girate e aggiungete il fior di latte. Con un cucchiaio di legno, amalgamate bene tutti gli ingredienti, spegnete e servite nei piatti e gustate caldo.

2- Patate in umido: morbide e gustose

Contorni in padella
Patate in umido Fonte:Pixabay

Le patate in umido sono una ricetta semplice e veloce da preparare, perfette per accompagnare secondi piatti di carne, pesce e formaggi.

Potete gustarle calde in inverno e fredde in estate.

Ingredienti

  • 1 kg abbondante di patate
  • 300 ml di passata di pomodori
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale fino q.b.
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • basilico
  • 1 cipolla bianca

Preparazione

Per preparare questa ricetta semplice, ma gustosa, iniziate a sbucciare le patate e lavatele bene sotto acqua fredda corrente. Tagliatela a dadi grandi e trasferitele in una padella ampia, aggiungete l’olio la cipolla tagliata a fettine, le foglie di prezzemolo sminuzzate. Versate la passata di pomodoro e il sale e lasciate cuocere a fiamma bassa. Durante la cottura aggiungete un pò di acqua tiepida per evitare che le patate si possano attaccare, proseguite la cottura per 40 minuti. Giratele con delicatezza per evitare che si sfaldano, poi spegnete e servite subito. Potete rendere questo piatto ancora più gustoso aggiungendo qualche cucchiaio di stracchino.

3- Finocchi con mozzarella: filanti e croccanti

finocchi gratinati ligth ricetta

I finocchi con mozzarella si preparano in padella e si lasciano rassodare in forno, è un contorno facile e veloce, basta davvero poco tempo. Potete servire questo piatto con salumi o formaggi, ma anche gustarli così con qualche fettina di pane.

Quello che rende questo piatto davvero gustoso è la besciamella che deve essere omogenea e cremosa, il segreto sta nell’aggiungere il latte a temperatura ambiente. I finocchi è un ortaggio molto versatile, perfetti da consumare sia cotti che crudi. Inoltre sono ricchi di sali minerali come il potassio e vitamine, soprattutto quelle che appartengono al  gruppo B.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Timballo di zucchine al forno con formaggi | contorno gustoso

Scopriamo come realizzare questa ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 finocchi medi
  • 20 g di burro
  • 100 g di Parmigiano grattugiato
  • 30 g di farina 00
  • 1 bicchiere di latte
  • 4 uova
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino q.b.
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Per preparare questo contorno, iniziate ad pulire i finocchi, eliminando le foglie esterne più dure, poi apriteli e tagliateli a listarelle sottili. Lavateli sotto acqua corrente e lasciateli scolare in uno scolapasta, poi trasferite in un tegame, ricoprite di acqua, aggiungete uno spicchio d’aglio spellato e un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva. Lasciate cuocere per circa 10 minuti, il tempo necessario che si ammorbidiscono un pò. In un tegame, mettete il burro, poi spegnete la fiamma, aggiungete la farina setacciata e versate nel  tegame.

Mescolate bene fino ad ottenere un composto cremoso, poi accendete la fiamma ed aggiungete un pò alla volta il latte, mescolando sempre, in questo modo si evita la formazione di grumi. Grattugiate un pò di noce moscata e fate addensare la besciamella a fiamma bassa, in una ciotola ampia mettete i tuorli d’uovo con il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe, aggiungete quindi i finocchi ben sgocciolati, senza lo spicchio d’aglio.

Versate la besciamella, in una ciotola a parte, montate gli albumi a neve ferma ed unite al resto degli ingredienti, dovrete mescolare dal basso verso l’alto. Trasferite il tutto in una teglia e lasciate cuocere in forno a 180° per 25-30 minuti, il tempo necessario che si formi la crosta in superficie.

4- Zucca con stracchino: delicata e saporita

Contorni in padella
Zucca con stracchino Fonte:Pixabay

La zucca con stracchino, è un contorno insolito e facile da preparare, la zucca viene cotta in padella e poi condita.  Si prepara in poco tempo, anzi potete cuocere prima la zucca e poi condirla prima di servirla. La zucca si presta a varianti, magari sostituite i pomodori e olive con un pò di affettato.

Scopriamo la ricetta e gli ingredienti.

Ingredienti

500 g di zucca

1 spicchio di aglio

stracchino q.b.

10 olive nere

5 pomodori

un mazzetto di prezzemolo

Preparazione

Per preparare questo contorno, iniziate a pulire la zucca, togliete la buccia, privatela dei semi e dei filamenti interni. Lavatela sotto acqua corrente fredda e asciugatela con della carta da cucina, tagliatela a a fette spesse di circa mezzo centimetro.

Adesso riscaldate la padella antiaderente e adagiate le fettine di zucca, giratele a così da garantire una cottura omogenea. Toglietele dalla padella e trasferitele su un piatto e lasciatele raffreddare bene.

In una terrina, mettete lo spicchio d’aglio e il prezzemolo ben lavato e asciugato mescolate, aggiungete i pomodori lavati e tagliati e le olive nere denocciolate, condite con un pò di sale.

Trasferite su un piatto da portata le fettine di zucca, conditele con l’aglio e il prezzemolo tritati, aggiungete un pò di stracchino, distribuite i pomodori e le olive.

Servite e gustate subito.

5- Peperoni alla poverella: con pochissimi ingredienti

Contorno
Peperoni alla poverella Foto:Adobe Stock

peperoni alla poverella sono il contorno semplice che non richiede tanti ingredienti per la preparazione. Si possono servire come contorno sfizioso o come antipasto squisito da gustare anche freddo in estate, sia per accompagnare secondi piatti, da servire su crostoni o bruschette.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Come conservare i peperoni: ecco i metodi di conservazione

Ingredienti

4 peperoni di colore diverso

15 olive nere di Gaeta

2 spicchio di aglio

10 capperi dissalati

olio extra vergine di oliva q.b.

un mazzetto di prezzemolo

Preparazione

Per preparare questo contorno, iniziate a lavare i peperoni sotto l’acqua corrente fredda, con un coltello a lama sottile, tagliate a metà nel senso della lunghezza.

Dovete eliminare il picciolo, i semi interni e i filamenti interni, poi li tagliate a listarelle i peperoni e teneteli da parte.

In una padella ampia antiaderente, mettete 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, gli  spicchi di aglio sbucciati e tagliati a pezzetti. Lasciate soffriggere, poi aggiungete le olive nere denocciolate, i capperi ben dissalati, il sale, i peperoni e il prezzemolo lavato e tagliato a pezzetti.

peperoni
Peperoni Fonte:Pixabay

 

Lasciate cuocere il tutto con il coperchio per 10 minuti circa, poi girate di tanto in tanto i peperoni con un cucchiaio di legno, per evitare che si attacchino sul fondo della padella. Servite e gustate sia caldi che freddi.