Acqua al collagene bovino e benefici per la pelle | Mancano prove scientifiche VIDEO

0
7

In commercio ci sono molte acque che vengono vendute con lo scopo di conferire non pochi benefici alla nostra pelle. E per di più, si identificano come prodotti che contrastano il processo di invecchiamento dell’epidermide.

Acqua e collagene bovino e benefici per la pelle | Mancano prove scientifiche
Acqua e collagene bovino e benefici per la pelle | Mancano prove scientifiche (AdobeStock photo)

In realtà, ad oggi, non è presente nessuna prova scientifica che attesti i vantaggi, nello specifico, di un’acqua al collagene bovino, per la pelle. Acqua e collagene bovino e benefici per la pelle. Mancano prove scientifiche

SULLO STESSO ARGOMENTO: Aggiungere olio all’acqua di cottura della pasta | Cosa ne pensano gli chef?

Acque aromatizzate e sfruttamento degli animali

Acqua al collagene bovino
Acqua al collagene bovino (AdobeStock photo)

Dietro un prodotto che contiene per di più acqua si nasconde, in primis, uno sfruttamento animale. Questo perché, negli ultimi mesi, alcune acque minerali hanno messo in commercio delle varianti aromatizzate, le quali contengono zinco e collagene.

Il fatto è che il collagene di queste acque proviene dai bovini e, in maniera più specifica dalla lavorazione degli scarti della macellazione. Spesso abbiamo sentito dire che il collagene è utile per avere una pelle liscia e tonica e così, negli ultimi tempi, è scoppiata questa “moda” del collagene sotto forma di acqua e quindi da bere.

La dicitura sull’etichetta la definisce è una “bevanda analcolica al collagene addizionata con zinco”. L’articolo pubblicato su altroconsumo.it riporta alcuni dettagli riguardo queste particolari bevande, infatti, pare si trovino in commercio diversi gusti: kiwi, lime e menta, pesca e pepe nero, rosa e frutti rossi.

Ma è vero o no che se ne possono trarre dei benefici sulla pelle?

Acqua al collagene bovino
Acqua aromatizzata per la pelle  (AdobeStock photo)

Il fatto è che tutto ciò non è scientificamente provato e riguarda esclusivamente la composizione dello zinco, per il quale invece esistono prove attendibili. Per quanto riguarda il collagene, è stata la Commissione Europea a non fornire alcun dato e quindi autorizzazione che attesti effetti benefici per la pelle.

Sul sito sito dei vegolosi.it è stata riportata la parola della divulgatrice scientifica Beatrice Mautino che in un post del suo blog ha affermato quanto segue

 “Al momento sulla base dei dati a disposizione non si può affermare che il collagene assunto con la dieta abbia un qualche effetto sulla riduzione delle rughe”.

Questo per due motivi fondamentali: da una parte gli studi che vengono costantemente realizzati su questo tema spesso non sono indipendenti,bensì finanziati dalle aziende che hanno interesse a determinare l’efficace del collagene animale stesso, il che determina la necessità di doverli leggere con molta cautela e attenzione, dall’altra i risultati ottenuti non sono mai del tutto validi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus e mezzi pubblici | Consigli esperti per non correre rischi

Il collagene bovino infatti è presente anche nelle gelatine alimentari, conosciamo tutti la colla di pesce, che possono essere sostituite all’interno di moltissime ricette con altri ingredienti addensanti.

Acqua al collagene bovino o acqua del rubinetto? (
Acqua al collagene bovino o acqua del rubinetto? (Adobe Stock photo)

Questi prodotti (bottigliette di acqua al collagene bovino) non fanno che incidere sullo sfruttamento degli animali e incentivare l’inquinamento da plastica. Il consiglio è quindi quello di evitare queste tipologie di acque e privilegiare l’acqua del rubinetto.

Fonte: (vegolosi.it) (altroconsumo.it)