Dieta detox di primavera | tre giorni purificanti per stare meglio

0
2

Dopo questo strano periodo di quarantena serve un metodo drastico per stare bene. La dieta detox di primavera è quello che ci serve

pixabay

 

La primavera come ben sappiamo è il periodo migliore per iniziare a preparare il nostro fisico pin vista dell’estate. Anche se siamo oramai a primavera inoltrata tranquilli, abbiamo tutto il tempo per rimetterci informa e smaltire i kg presi durante la quarantena. Serve una dieta detox di primavera

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta Low Carb, 6 esempi di colazione proteica

Il primo passo per riuscire a perdere peso è sicuramente quello di disintossicare e depurare il nostro organismo. In questo periodo lo abbiamo caricato di troppe calorie e grassi. esagerando. Con questa dieta potremo togliere le scorie e le tossine. E in questo modo ne avrà beneficio il nostro corpo ma anche la nostra pelle che vedremo trasformata e diventare più luminosa.
Per purificare il nostro organismo dobbiamo seguire una dieta detox. Come ben sappiamo sono molto rigide ma vanno seguite solamente per pochi giorni, un massimo di tre. C servirà per preparare il nostro corpo per poter seguire una dieta vera e propria successivamente.

Se il nostro organismo non è pronto infatti rischiamo che la nostra dieta non funzioni. In questo tipo di dieta punteremo su acqua, succhi di frutta naturali tisane, zuppe di verdure e tutte le verdure soprattutto a foglia verde. No invece a carne, latte, caffè alcol e sale. Piccola concessione i latticini light, ma la cosa fondamentale è ricordarci di bere tanto.

Menu della dieta detox di primavera

Passiamo al vero e proprio menù che dovremo seguire per tre giorni se vogliamo seguire questo tipo di dieta

PRIMO GIORNO
Colazione: Iniziamo la giornata dandoci la carica con un centrifugato di 1 carota e 1 limone , si al caffè d’ orzo amaro, yogurt bianco e cereali solo se integrali.
Pranzo: insalata di carciofi (200 gr) conditi con olio e limone, pane integrale 50 gr , yogurt bianco intero, macedonia di arance limone e pompelmo 250 gr.
Spuntino: ananas fresco una fetta .
Cena: minestrone di verdure senza patate.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pancia gonfia, gli errori da evitare | perdiamo le cattive abitudini

SECONDO GIORNO
Colazione: un nuovo centrifugato questa volta tutto di frutta con 1 arancia ,1 kiwi, e 1 mela un caffè d’ orzo amaro concesso il nostro yogurt con cereali integrali solo 30 gr.
Pranzo: nel secondo giorno puntiamo su un insalata di finocchi 200 grammi condita sempre con un cucchiaino di olio e limone, pane integrale 50 gr, yogurt bianco intero, macedonia di frutti di bosco
Spuntino: una fetta di ananas fresco.
Cena:minestrone di verdure senza patate

TERZO GIORNO
Colazione: per il terzo giorno si torna al centrifugato di carota e limone e il resto come gli altri due giorni.
Pranzo: di catalogna lessata condita con un cucchiaino di olio e limone ,50 gr di pane integrale, yogurt bianco intero , macedonia fatta con kiwi e banana.
Spuntino: una fetta di ananas fresco .


Cena:minestrone di verdure senza patate.
Dopo questi tre giorni il nostro organismo sarà depurato e potremo scegliere un regime alimentare meno rigido. Il nostro consiglio è sempre quello di consultare un medico prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta.