Home Salute e Benessere Psiche Coronavirus | Come guardare al futuro pensando positivo

Coronavirus | Come guardare al futuro pensando positivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33
CONDIVIDI

Molti di noi hanno sempre avuto un atteggiamento nei confronti del futuro carico di progetti e di intenzioni, nel breve come nel lungo periodo: la pandemia ha stravolto un po tutto. Tutto ciò che facevamo prima inizierà a girarci intorno in maniera sicuramente differente, che si tratti della riunione di domani, o degli impegni di cui si dovranno fare carico da qui a dieci anni. 

Coronavirus positività
Positività | Coronavirus (Istock photo)

Tutto ciò che facevamo prima inizierà a girarci intorno in maniera sicuramente differente, che si tratti della riunione di domani, o degli impegni di cui si dovranno fare carico da qui a dieci anni. Coronavirus: Come guardare al futuro pensando positivo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Positività Tossica | Quando “pensare positivo” diventa una trappola

Troppe aspettative stroppiano | Il futuro deve essere una novità

Troppe aspettative
Troppe aspettative future (Fonte: Pixabay)

Spesso però, molte di queste proiezioni in avanti non rispettano la nostra vera natura, le nostre attitudini, e neppure la realtà dei fatti, come accadrà dopo il Coronavirus.

Queste proiezioni vengono costruite mettendo insieme modelli pre-impostati e presi dall’esterno (carriera, posizione sociale, coppia, famiglia), aspettative che altri amici, datori di lavoro, partner hanno nei nostri confronti, opinioni assorbite nel tempo, credenze, giudizi, luoghi comuni. Così accade che ci si alza al mattino cariche di schemi di pensiero da una parte troppo vecchia rispetto al presente, e dall’altra non originale, non autentica, non corrispondente ai desideri profondi, ai talenti, alla purezza individuale.

Ed è facile che tutto questo castello fatto di attese e di convinzioni finisca col tempo per trasformarsi in un’immagine di noi inadeguata, che ci sta stretta, in cui non ci sentiamo a nostro agio, che ci toglie respiro e libertà di movimento.

Ogni giorno è una nuova avventura

Quando alla mattina aprite gli occhi, la giornata si spalanca davanti a voi come se fosse una storia inedita, tutta da raccontare. Non ci credete? Dite che per voi non funziona? Siete convinte che nella vostra vita sia tutto già deciso? Allora provate a porvi queste domande: di solito che cosa pensate alla sera? Quali sentimenti provate più spesso? Rassegnazione, noia o forse frustrazione?

Se vi riconoscete in questo ritratto, probabilmente tendete a vivere in base ai vostri schemi restrittivi e alle vostre certezze ma, nel frattempo, vi lasciate sfuggire quello che succede intorno a voi. 

Spesso vediamo solo ciò che vogliamo vedere: per questo iniziare la giornata con la convinzione di essere nuove apre molte possibilità. Se invece ci fissiamo con i nostri obiettivi, rischiamo di non notare scenari alternativi. Per cambiare prospettiva sarebbe da ripetere una frase magica: Domani è un altro giorno.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Perfezionismo Patologico | Vuoi sempre dare il massimo? Pessima idea

Un modo per dire a voi stesse che i giochi non sempre sono fatti, che non è vero che una volta imboccata una strada non si possa più tornare indietro, che non siete voi a dover tenere tutto sotto controllo, che c’è sempre l’opportunità di rimediare. E che a tutti, anche a voi, è data una seconda possibilità. E soprattutto, già il solo fatto di pensare che domani sarà un altro giorno vi ricorda che dopo ogni notte si rinasce rinnovate e diverse, giovani e motivate, pronte a ripartire.

metodo per essere felice
Positività Fonte foto : Istock

Avere fiducia nel domani, significa mettersi al centro, abbandonare ruoli e pensieri acquisiti. Se la giornata è nuova, anche l’energia che ci anima lo è. Questo significa vedere sotto una luce diversa le difficoltà o i disagi, che emergono per invitarvi ad uscire dall’angolo. Potete davvero cambiare stile di vita e allontanare, quel personaggio che vi ha ingabbiate per lungo tempo.