Home Salute e Benessere Allergie stagionali | I cibi da evitare

Allergie stagionali | I cibi da evitare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:26
CONDIVIDI

Scopri quali sono i cibi da evitare quando si soffre di allergie stagionali.

allergia alimenti
cartello food allergy – Fonte: Istock photo

Chi soffre di allergie stagionali, sa bene come l’arrivo della primavera provochi una serie di disturbi spesso difficili da gestire. Si va dal naso che cola agli occhi gonfi e arrossati, dagli starnuti alla tosse secca fino a raggiungere livelli peggiori fatti di pruriti costanti e di gonfiori localizzati o diffusi per tutto il corpo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Lo yogurt aiuta a combattere le allergie

Sebbene in commercio ci siano farmaci da banco utili a contrastare l’insorgere dei sintomi, questi da soli, non sono sempre efficaci. Inoltre basta davvero poco per scatenare un attacco allergico che, a volte, è in grado di rovinare la giornata delle persone allergici.

Come molti sapranno, l’alimentazione gioca un ruolo importante in ogni ambito legato alla salute e le allergie non sono da meno. Esistono infatti alimenti in grado di alleviare le reazioni allergiche, ma allo stesso tempo ne esistono altri che possono scatenarle o renderle più forti. Oggi, quindi, scopriremo quali sono i cibi da evitare se si soffre di allergie stagionali.

Allergie stagionali, quali cibi evitare e perché

allergie rimedi acari muffe
Donna con attacco allergico in corso – Fonte: IStock photo

Soffrire di allergie non è piacevole per nessuno e tutto ciò che si può fare per evitare gli attacchi allergici o per ridurli è sempre visto come qualcosa di positivo. Se con la bella stagione, l’avvertenza principale è quella di evitare di stare a stretto contatto con la natura e, in particolare, con le piante verso le quali si è allergici, è vero anche che ci sono altre precauzioni che si possono prendere.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allergie: ecco i rimedi e non contro acari e muffe

Una tra queste è quella di tenere a bada i livelli di istamina, sostanza prodotta dall’organismo e che tende ad innalzarsi quando si entra a contatto con gli allergeni o con cibi che sono in grado di stimolarla.
In presenza di allergie, è quindi molto importante scegliere gli alimenti giusti e sapere quali è invece preferibile evitare, specie dalla primavera all’autunno.

Scopriamo quindi quali sono i cibi notoriamente in grado di stimolare un maggior rilascio di istamina, cosa che può portare ad attacchi allergici più forti e frequenti:

  • Le fragole
  • Il cioccolato
  • Le noci
  • Le mandorle
  • Il pesce
  • I molluschi
  • La soia
  • Gli albumi d’uovo
  • L’ananas
  • I formaggi stagionati
  • I cibi piccanti
  • L’alcol

Esistono poi le così dette reazioni crociate, spesso non prese in considerazione e responsabili di molti attacchi allergici. Vediamo alcune tra le più importanti legate alle allergie stagionali.

allergie primaverili
Tarassaco- Fonte: Istock photo

Allergia alle betullacee. In questo caso, i cibi da evitare sono le albicocche, le pere, le banane, le noci, le mele e le patate.

Allergia alle graminacee. Kiwi, arance, ciliegie, pesche, meloni e prugne sono da evitare. Da tenere sotto controllo o anche il frumento, la segale e in alcuni casi l’orzo.

Allergia alla parietaria. I cibi no sono i piselli ed il basilico. Da tenere sotto controllo anche ciliegie, melone, gelso e pistacchi.

Allergia all’ambrosia. Da evitare cetrioli e zucchine, melone e banane.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Antistaminici naturali: Ecco 11 rimedi per combattere le allergie

Ovviamente, i cibi ai quali prestare attenzione non si limitano a questi e in caso di allergie accertate è consigliabile chiedere indicazioni al proprio allergologo in modo da andare sul sicuro.

Donna con allergia – Fonte: Istock photo

Se invece si hanno dubbi circa le allergie primaverili che si hanno, esistono dei test da fare in ospedale e che possono essere prescritti dal proprio medico curante. In questo modo sarà si saprà a cosa si è effettivamente allergici e in che grado e ciò renderà molto più semplice capire a cosa fare attenzione al fine di proteggersi dalle allergie di ogni tipo.