Home Attualità Anticipazioni TV Un Posto Al Sole | Sul web arriva il geniale spinoff sulla...

Un Posto Al Sole | Sul web arriva il geniale spinoff sulla quarantena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:08
CONDIVIDI

Un Posto al Sole non propone da settimane nuove puntate della serie a causa della quarantena, ma il nuovo spinoff via web promette di essere un successone.

Un Posto al Sole
Un Po’ Sto a Casa (Fonte: screenshot)

Che cosa fanno i personaggi di Un Posto al Sole durante la Quarantena? Esattamente quello che fanno tutti gli altri cittadini italiani: reinventano la propria vita e cercano di svolgere tutte le proprie attività nonostante le difficoltà relative alla pandemia e alla parziale ripresa delle attività durante la Fase Due.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Nuova Autocertificazione per la Fase Due

La RAI ha deciso di realizzare una serie di 40 puntate speciali di Un Posto al Sole che saranno disponibili su RaiPlay a partire dall’11 Maggio.

Ecco di cosa parlerà e com’è stato realizzato il rivoluzionario e soprattutto geniale spinoff Un Po’ Sto a Casa (che meriterebbe un premio anche solo per il titolo!).

Un Posto Al sole dalla quarantena? Si può fare

Un Posto Al Sole
(Fonte: Instagram)

I motivi per cui nelle ultime settimane sono andate in onda vecchie puntate di Un Posto Al Sole sono gli stessi per cui molti programmi televisivi hanno dovuto subire dei veri e propri stravolgimenti per andare avanti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Cecchi Paone con la RAI: “Continuiamo a pagare il canone”

Mentre Amici è andato in onda senza pubblico, La Corrida è stata rimandata a data da destinarsi, Striscia La Notizia ha ridotto al minimo indispensabile le interazioni tra i suoi conduttori e Propaganda Live ha fatto ricorso a sagome di cartone per riempire le poltrone, le serie televisive hanno potuto soltanto fermarsi.

Sul set è infatti letteralmente impossibile mantenere le distanze di sicurezza e naturalmente è impensabile far recitare gli attori con le mascherine.

Anche per quanto riguarda i tecnici presenti sul set, metterli al lavoro in un ambiente sanificato risulta difficilissimo: lo ha sottolineato di recente anche Claudio Amendola in un’amara riflessione sullo stato delle cose nel settore televisivo, cinematografico e teatrale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Un Posto Al Sole si ferma: è la prima volta in 20 anni

Gli autori di Un Posto al Sole hanno deciso però di aggirare l’ostacolo della quarantena e di portare in scena sul web una giornata tipo dei protagonisti storici della serie.

Esattamente come tutti gli altri italiani, i condomini di Palazzo Palladini si scambiano telefonate e videochiamate, rispondono ai messaggi, si dedicano ad attività varie ed eventuali pur di ingannare il tempo, si inventano nuovi modi di ripartire una volta conclusa la quarantena.

L’idea alla base della nuove puntate di Un Posto al Sole durante la quarantena è che ogni personaggio (quindi ogni attore) possa raccontare “da casa”, quindi registrandosi con la videocamera di uno smartphone, la propria giornata, i propri progetti e naturalmente le proprie difficoltà.

Sicuramente esilaranti saranno le video dirette di Vittorio Vicky Beef, il food blogger che coinvolgerà nel suo progetto video anche Michele e Alex (che si è ritrovato incasellato nella nuova categoria di “affetto stabile”).

Franco non trascorrerà un momento della quarantena senza dedicarsi allo stesso passatempo che recentemente ha conquistato anche Loredana Lecciso: il bricolage selvaggio (con grande disappunto degli altri condomini).

Anche le storie di Bice, Mariella e Sasà saranno ritratte in questo “affresco dalla quarantena” che Un Po’ Sto a Casa promette di essere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Un Posto Al Sole Rai (@unpostoalsolerai3) in data:

Le puntate andranno in onda a partire dall11 Maggio alle 18.00 ogni sera dal Lunedì al Venerdì. Nel frattempo, magari, la quarantena sarà finita e gli attori potranno ritornare sul set!