Home Attualità Robert De Niro | La rabbia dell’attore: “Trump incompetente!”

Robert De Niro | La rabbia dell’attore: “Trump incompetente!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:08
CONDIVIDI

Robert De Niro si scaglia nuovamente contro Donald Trump. L’attore statunitense critica aspramente l’operato del Presidente prima, dopo e durante la pandemia. Poi svela chi vorrebbe interpretare in un film sulla pandemia.

Robert De Niro contro Trump
Robert De Niro contro Trump (Getty Images)

La pandemia è in pieno svolgimento e qualcuno già pensa al futuro: l’attore Robert De Niro, ad esempio, è già al lavoro – per così dire – su un progetto cinematografico che racconti la situazione che stiamo vivendo. La voglia di farlo è balenata anche in Italia, ma nel nostro Paese registi e sceneggiatori sono già al lavoro su alcuni soggetti da migliorare e approfondire.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus nato in laboratorio | Esperto malattie infettive contro Trump

Negli Stati Uniti, invece, complice la situazione di stallo – fra tensioni nella presidenza e prese di posizione divisive da parte di Donald Trump – che sta portando la battaglia al COVID-19, trovare il bandolo della matassa e soprattutto capire come muoversi diventa più complicato di quanto già non lo sia.

De Niro, attacco dell’attore: “Meglio Cuomo come Presidente USA”

Robert De Niro, che stoccata a Trump
Robert De Niro, che stoccata a Trump (Getty Images)

Tuttavia, in questo mare d’incertezze, c’è chi prova a tenere le fila: secondo De Niro, intervenuto a The Late Show with Stephen Colbert: at home, ha manifestato la sua stima incondizionata nei confronti del governatore di New York – Andrew Cuomo – quello che, per intenderci, sta facendo opposizione serrata rispetto a determinate decisioni prese dal Presidente USA in queste ultime settimane.

Celebre la frase: “Non esiste un re Trump, lui si deve rapportare con altri stati. Le decisioni non le prende da solo”. Questo atteggiamento mai domo e risolutivo ha impressionato positivamente l’attore americano che a più riprese ribadisce di volere Cuomo – il prima possibile – alla Casa Bianca: Si sta comportando come un Presidente – ha detto De Niro – semmai si dovesse fare un film sulla pandemia, mi candido per interpretarlo”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Michelle Obama | Gli USA la vogliono vicepresidente: nasce un comitato

Questo, dunque, è un vero attestato di stima: De Niro non si nasconde più, non l’ha mai fatto nemmeno quando si è trattato di andare contro Trump. Non è una questione di partito, ha fatto sapere De Niro, ma un fatto di logica: “Avremmo potuto sopravvivere meglio a questa pandemia se solo l’idiota (lo chiama così) avesse fatto la cosa giusta ascoltando e considerando gli avvertimenti che ci erano stati fatti”.

La conclusione dell’intervento di De Niro nello show è lapidaria: “L’operato di questo Presidente va oltre la rabbia. Non vedo l’ora che arrivi il giorno delle elezioni”. Il film sulla pandemia è ancora in forse, ma i pensieri dell’attore sono ben chiari: quando c’è da scegliere da che parte stare, non solo per questioni di copione, la sua schiettezza vince sempre. Forse è per questo che, alla veneranda età di 77 anni, è ancora sulla cresta dell’onda.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da robert de niro (@robert_de_niro_official) in data:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ridley Scott | Duro attacco del regista a Trump e Johnson: “Incapaci, senza criterio”