Home Ricette Antipasti Pizza parigina | una ricetta semplice ma di gran successo

Pizza parigina | una ricetta semplice ma di gran successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
CONDIVIDI

La pizza parigina è una ricetta che riscuote sempre gran successo, una base morbida e una superficie croccante, scopriamo la ricetta.

Pizza
Pizza parigina Foto:Adobe Stock

La pizza parigina è un ricetta sfiziosa, un modo alternativo per portare la pizza a tavola. E’ caratterizzata da una base soffice che si prepara con l’impasto della pizza e una superficie croccante dovuta alla pasta sfoglia. Se volete velocizzare la preparazione, acquistate la pasta sfoglia pronta all’uso, altrimenti seguite la nostra ricetta, (cliccate qui).

La pizza parigina ha un ripieno filante, grazie alla provola, ma la rende davvero gustosa il pomodoro, la ricotta e il prosciutto cotto. Si presta a tante varianti, magari potete farcire con broccoli, salsicce e provola, oppure con patatine e wurstel, a voi la scelta. La provola può essere sostituita dal fiordilatte o scamorza affumicata.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Torta salata alle melanzane e tonno | un piatto completo e saporito

Pizza parigina: una ricetta gustosa

pizza romana
Impasto della pizza Fonte:iStock Photo

Una ricetta che accontenta tutti i palati, non solo dei grandi, perfetta come alternativa alla focaccia farcita o alla classica pizza margherita. Adesso tocca a voi realizzare questa sfiziosa e invitante ricetta, scopri gli ingredienti e la preparazione.

Ingredienti per la base

  • 500 g di Farina 0
  • 300 g di Acqua
  • 25 g di Olio extravergine d’oliva
  • 10 g di Sale fino
  • 6 g di Lievito di birra fresco
  •  g di Zucchero

Per la farcitura 

  • 500 g di pomodori pelati
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 200 g di ricotta
  • 150 g di provola affumicata

Per la copertura

  • 1 rotolo di Pasta sfoglia rettangolare
  • 2 cucchiai di Panna liquida
  • 1 Tuorlo

Per preparare la pizza parigina, dovete iniziare dalla base, ossia l’impasto della pizza. In una terrina, iniziate a mettere l’acqua a temperatura, aggiungete il lievito di birra e lo fate sciogliere bene, potete facilitare l’operazione con una forchetta.

In una ciotola ampia, versate la farina e lo zucchero e mescolate con le mani bene, poi aggiungete un po’ alla volta l’acqua col lievito e continuate a lavorare con le mani, dovete  incorporare bene e piano piano, deve avere una buona consistenza.

Aggiungete l’olio un pò alla volta, poi aggiungete il sale e lavorate energicamente con le mani, fino a quando non otterrete un composto omogeneo. Versate il composto su un piano da lavoro un pò infarinato e continuate a lavorare per 15 minuti, formate una palla e rimettetela nella ciotola un pò infarinata, coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 3 ore, o fino a quando non raddoppierà di volume.

Preparazione del ripieno

Adesso potete dedicarvi al ripieno, prendete i pomodori pelati e lasciatele scolare un pò, mettendoli in un colino. Tagliate a fettine la provola e tenetele da parte.

In una ciotola mettete i pomodori pelati, li dovete schiacciare un pò con una forchetta, se preferite li potete tagliare con un coltello.

Preparazione della pizza parigina

Non appena l’impasto sarà aumentato di volume, togliete la pellicola e trasferite su una leccarda da forno da 32×40, allargate l’impasto con le dita, fate attenzione a non bucare l’impasto. Lasciate riposare l’impasto per almeno mezz’ora, coprendolo con la pellicola, poi trascorso il tempo, la togliete, distribuite un pò di pomodoro su tutta la superficie, poi distribuite la provola a fettine, la ricotta e il prosciutto cotto.

Adagiate la pasta sfoglia, che deve ricoprire bene la pizza e sigillate bene i bordi, in modo che durante la cottura non fuoriesca la farcitura. Bucherellate coi rebbi di una forchetta la pasta sfoglia, in una ciotolina unite e mescolate tuorlo e panna e spennellate la superficie con questo composto.

Lasciate cuocere in forno statico caldo a 200° per almeno mezz’ora, poi sfornate e lasciate intiepidire per almeno 10 minuti.

Servite e buon appetito!

SULLO STESSO ARGOMENTO: Antipasti facili e veloci | ecco 6 ricette da preparare

Ricetta base
Pasta sfoglia Foto: Adobe Stock

Se rimane un pò di pizza parigina, si consiglia di conservarla in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, oppure ricoperta con la pellicola. In alternativa potete congelarla solo se gli ingredienti sono freschi, la cuocete e a metà cottura, al sfornate e lasciate raffreddare. Poi la surgelate e ultimate la cottura, senza scongelarla.