Pancia gonfia, gli errori da evitare | perdiamo le cattive abitudini

La pancia gonfia, molto spesso, è provocata da comportamenti sbagliati a tavola: tutti i cibi e le abitudini che ci penalizzano

Pancia gonfia e sensazione di pesantezza, un problema comune a molte donne. Nella maggioranza dei casi è dovuto a cattive abitudini alimentari, comportamenti che teniamo tutti i giorni senza rendercene conto. Poi, in una percentuale minore, è provocata da cause fisiche reali. Ma intanto possiamo cercare di evitarle seguendo alcune semplici regole.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pancia gonfia e difficoltà a digerire? Aiutati con lo zenzero!

Forse non ci avete mai fatto caso, ma certi tipi di frutta aumentano la sensazione di gonfiore alla pancia. Sono quei frutti che fermentano in pancia e che per questo sono assorbiti molto lentamente dall’intestino. Tutto questo provoca una certa distensione dell’addome e la produzione di gas, prime cause del gonfiore. Quindi quali sono i cibi da evitare o consumare con moderazione? A seconda della stagione, cachi, albicocche, more, prugne, ma anche mele, pesche, pere. E ancora anguria, ananas, cocco, ciliegie e avocado oltre ad alcuni tipi di frutta secca.

Allo stesso modo danneggia avere livelli di potassio basso, perché provoca una maggiore ritenzione idrica. Il primo rimedio è sempre nell’alimentazione. Basta riequilibrare il livello di potassio nel corpo: patate al forno, spinaci,uva, piselli, pollo e rucola sono indicati. Da evitare, almeno quando ci sentiamo gonfie, invece i dolci. Può essere infatti che un eccesso di zucchero, ma anche di amido, provochi gonfiore.

Pancia gonfia, poche fibre e bibite sbagliate, occhio alla tavola

Thinkstock

Ma ci sono anche altri comportamenti alimentari che aumentano la sensazione di pancia gonfia. Assumere poche fibre può provocare un gonfiore persistente. Per stare meglio, dovrete aumentare poco alla volta ma costantemente l’apporto di fibre, facendo attenzione a integrarle lentamente, aggiungendo pochi grammi alla volta per creare un certo equilibrio.

SULLO STESSO ARGOMENTO:  Pancia gonfia prima del ciclo? Ti spieghiamo il perchè

Anche mangiare sempre di corsa, non dando il tempo giusto alla masticazione può provocare gonfiore intestinale. Stesso discorso vale per la disidratazione, una delle cause principali della pancia gonfia. Bere ogni giorno la corretta quantità di acqua aiuta a depurare l’intestino dalle scorie che potrebbero provocare il gonfiore addominale.
Un nemico giurato della pancia sono certamente le bibite gassate, piene di calorie ma anche di zuccheri. Provocano gonfiore intestinale senza dare nessun beneficio. Piuttosto puntate su spremute, centrifugati e succhi preparati in casa.

istock

Anche le cattive abitudini però accentuano la pancia gonfia. Ad esempio sdraiarsi sul divano o sulla poltrona subito dopo aver mangiato, oppure rimettersi subito a lavorare al pc. Allargando il discorso, anche andare a dormire subito dopo aver cenato è una cattiva abitudine che aumenta pesantezza e gonfiori. Come minimo devono passare 2 o 3 ore.
Infine, anche se può sembrare strano, l’abitudine di masticare chewing gum, con l’aria che entra di continui in bocca, aumenta il gonfiore.

Da leggere