Home Ricette Contorni Polpette senza carne | 2 ricette da preparare con pochi ingredienti

Polpette senza carne | 2 ricette da preparare con pochi ingredienti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:53
CONDIVIDI

Avete mai preparato le polpette senza carne? Scopri due semplici e sfiziose ricetta per portare a tavola due contorni in modo diverso.

contorni
Polpette cremose al cavolfiore Fonte:Pixabay

Non è difficile preparare contorni per accompagnare secondi piatti, ma il più delle volte manca proprio la fantasia. Le verdure che utilizziamo normalmente, per preparare contorni, possiamo portarle a tavola diversamente. Avete mai pensato di preparare delle polpette senza carne, ma solo con zucchine i cavolfiore?

Noi di CheDonna.it vi proponiamo due semplici ricette, che piaceranno a tutti, anche i più piccoli.

1. Polpette di zucchine e pane

Contorni
Polpette di zucchine e pane Fonte:Pixabay

Le polpette di zucchine e pane sono un contorno semplice, ma sfizioso, che si prepara con pane azzimo ammorbidito nel latte, ma c’è anche un’altro ingredienti che dona un sapore unico a questo contorno. 

Un modo per far mangiare ai più piccoli le verdure, scopriamo la ricetta.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Frittelle di carote e zucchine | un antipasto croccante

Ingredienti per 22 polpette

  • Zucchine 800 g
  • Pane raffermo 4 fettine
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 100 g
  • Pangrattato 30 g
  • Peperone rosso 1
  • Timo 5 g
  • Ricotta vaccina 80 g
  • Uova biologiche 1
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Semola di grano duro rimacinata per infarinare q.b.
  • Olio di semi di arachide per friggere q.b.

Preparazione

Per preparare le polpette di zucchine, iniziate a lavare e asciugare le zucchine, eliminate l’estremità, poi grattugiatele con una grattugia a fori medi e trasferitele in colino. Trasferite in una ciotola e sale un pò. Coprite con un piatto e poi poggiate un peso, così perderanno tutta l’acqua, lasciatele per almeno un’ora.

Lavate ed eliminate il piccolo e i semi dal peperone, tagliatelo a pezzetti piccolissimi e tenete da parte, mettete in una ciotola il pane raffermo con acqua o latte e lo ammorbidite, poi strizzate e tenete da parte.

Con un cucchiaio le schiacciate, poi rovesciate le zucchine e asciugatele con un canovaccio di cotone e strizzatele bene. Aggiungete la ricotta, che si consiglia di setacciarla, poi versate il parmigiano grattugiato, il pane strizzato e mescolate bene. Unite le foglioline di timo lavate, le uova e il pangrattato. Lavorate bene l’impasto in modo da amalgamare bene gli ingredienti tra loro, aggiungete il sale, il peperone e il pepe. Formate un impasto sodo e compatto, poi ricavate le polpette, da circa 20 g cadauno, ne formerete circa 22.

In un piatto mettete la semola, impanate le polpette e adagiatele su un piatto. Fate riscaldare l’olio in una padella, quando sarà caldo, immergete le polpette, un pò alla volta. In alternativa potete cuocere in forno a 180° per mezz’ora.

Non troppe altrimenti si raffredda l’olio, non appena saranno cotte, toglietele e adagiate su un vassoio con carta assorbente, così da eliminare l’olio in eccesso. Si consiglia di conservare in frigo per un massimo di 12 ore, oppure consiglia di congelarle crude per circa un mese, ma solo se gli ingredienti sono freschi.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Antipasti facili e veloci | ecco 6 ricette da preparare

2. Polpette di cavolfiore

Cuocere il cavolfiore
Cavolfiore Fonte:Pixabay

Le polpette di cavolfiore sono un contorno sfizioso da servire accompagnato da carne, pesce o formaggi. Sono saporite, morbide e gustose, potete aggiungere anche un pò di parmigiano reggiano, per dare un sapore più deciso.

Il cavolfiore è un ortaggio molto versatile, che si può gustare in diversi modi, si presta alla preparazione di diversi piatti, da antipasti a contorni. Scopriamo questa sfiziosa ricetta.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Insalata di carciofi e finocchi da servire con le scaglie di parmigiano

Ingredienti

  • Cavolfiore 650 g
  • Patate 150 g
  • Uova medio 1
  • Grana Padano DOP da grattugiare 50 g
  • Timo 4 rametti
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Per la crema:

  • 40 g di burro
  • 25 g di farina 00
  • 500 g di brodo vegetale pronto all’uso
  • 150 g di panna fresca liquida
  • una presa di sale
  • un pizzico di pepe nero macinato

Preparazione della crema

In una ciotola, mettete il burro morbido, la farina e mescolate velocemente con una frusta, aggiungete un pò di brodo caldo, lo versate a filo e  mescolate con la frusta.

Fate insaporire qualche minuto, poi aggiungete la panna, il sale, il pepe e mescolate bene, se volete dare un sapore più deciso potete aggiungere la senape. Aggiungete il prezzemolo tagliato a pezzetti.

Preparazione delle polpette

Per preparare le polpette di cavolfiore iniziate dalla patata, la dovete sciacquare e trasferitela in una pentola con abbondante acqua e lasciatela cuocere per circa 40 minuti. Nel frattempo pulite il cavolfiore ed eliminate le foglie esterne  e parte del gambo, staccate le cimette, con le mani.

Poi separatele con le mani, in una pentola mettete abbondante acqua, quando inizierà a bollire, aggiungete il cavolfiore e lasciatelo cuocere per 10 minuti.
Poi lo scolate per bene e lasciatelo intiepidire, lo frullate per bene, fino ad ottenere una crema e poi trasferitelo in una ciotola ampia.

Non appena sarà cotta la patata, sbucciatela e con uno schiacciapatate, la mettete in una ciotola, aggiungete la crema di cavolfiore. Aggiungete anche le foglioline di timo, l’uovo un pò sbattuto e lavorate bene con un cucchiaio o forchetta. Versate il grana Padano grattugiato, il sale e il pepe e continuate a mescolare.

Cottura in forno
Fonte:iStock Photo
Adesso formate le polpette, prelevate circa 25 g di composto e date la forma sferica, trasferitele su una leccarda da forno, ricoperta con carta forno e lasciatele cuocere in forno a 180° per 15 minuti.

Poi le togliete trasferite nel piatto e servite con la crema che avete preparate, servite e buon appetito.