Lievito di birra congelato | come conservarlo e come utilizzarlo

0
2
Foto da AdobeStock

Lievito di birra congelato, si può. Un metodo semplice per averlo sempre a portata di mano quando ci serve in cucina

Foto da AdobeStock

Mai come nelle ultime settimane ce ne siamo resi conto anche il lievito è diventato un ingrediente prezioso. Molti hanno cominciato o ricominciato a preparare il pane, la pizza , li dolci in casa. E così il lievito di birra è diventato prezioso. Oggi vi spieghiamo come si usa il lievito di birra congelato, come è meglio conservarlo e anche come utilizzarlo dopo lo congelamento.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pane senza glutine con lievito di birra fresco | ricetta facile

 

In genere per le nostre ricette utilizziamo il panetto del lievito di birra fresco. Una comodità ma anche il modo più utile per far lievitare i nostri preparati. La durata del lievito di birra acquistato al supermercato oppure nel nostro negozio di fiducia però in genere è breve. E non è un caso che sia conservato al fresco, per non perdere le sue proprietà.
Così possiamo fare una mossa intelligente per averlo sempre a portata di mano, congelarlo. Un procedimento semplice e molto pratico per averlo a disposizione ogni volta che ci serve. E sarà sempre fresco, pronto per l’uso.

Lievito di birra, da congelato a scongelato

Foto da AdobeStock

Uno dei metodi più semplici è quello di prendere il panetto di lievito che abbiamo in mente di congelare e dividerlo in pezzi uguali. Quindi utilizzate dei sacchetti trasparenti per alimenti, quelli che vanno bene in freezer,. In ogni sacchetto sbriciolate ogni pezzo di lievito tagliato. Chiudete il sacchetto e agitatelo bene, poi fate attenzione che non prenda aria prima di chiuderlo fate lo stesso con gli altri pezzetti di lievito e infilate in freezer. Così potrà durare anche fino a sei mesi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Lievito di birra introvabile? Ecco la ricetta che gira sul web

 

In alternativa, potete congelarlo direttamente con la sua confezione, controllando però se la carta è integra e quindi non rischia di prendere aria. Se volete essere più sicuri, quindi, avvolgete il panetto di lievito nella pellicola trasparente. Oppure, come sopra, usate un sacchetto da freezer ben sigillato eliminando l’aria. In questo caso il panetto potrete congelarlo intero.

Foto da AdobeStock

E per scongelarlo? Nessun problema, è altrettanto facile. Toglietelo dal freezer e lasciatelo nella sua confezione. Per accelerare il processo, vi conviene tagliare il panetto di lievito in pezzetti e scioglietelo in poca acqua tiepida oppure con del latte tiepido e un cucchiaino di zucchero. Così sarà pronto per essere utilizzato.