Coronavirus | Come saranno bar e ristoranti: le misure di sicurezza

0
1
Federcuochi fase due ristoranti
(Fonte: Instagram)

Coronavirus, bar e ristoranti si preparano a riaprire, ma come saranno i locali? Ecco tutte le norme di sicurezza fissate per evitare i contagi.

Federcuochi fase due ristoranti
(Fonte: Instagram)

Come saranno bar e ristoranti dopo il coronavirus? Sarà possibile mangiare ancora l’uno accanto all’altro o prendere un caffè al bancone di un bar? Con l’inizio della Fase 2, in alcune Regioni, molti bar e ristoranti si stanno organizzando per la riapertura, prevista per il 1° giugno, ma in alcune regioni potrebbe esserci un’apertura anticipata. Come si stanno organizzando, dunque, i proprietari di alcuni locali?

A raccontare tutto sono Dario e Neri del Goga Caffè di Milano che hanno raccontato al direttore del settimanale Novella 2000, Roberto Alessi che tramite Visto TV ha potuto vedere come preocedono i lavori per l’attesa riapertura.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | L’aria condizionata diffonde il contagio oppure no?

Coronavirus: come saranno bar e ristoranti con la riapertura

coronavirus ristoranti fase due
(Fonte: Instagram)

Cosa accadrà nei ristoranti e nei bar italiani dopo il coronavirus? Probabilmente, tutti i locali dovranno avere i divisori in plexiglas come accade in Cina. Sul modello cinese si stanno organizzando Dario e Neri Goga che, a Roberto Alessi di Novella 2000, raccontano: 

Ogni cliente arriverà con la sua mascherina. Se, ad esempio, dovesse arrivare lei nel nostro locale e in quel momento siamo al completo, dovrà attendere fuori, dove abbiamo un dehors d’attesa. Appena il tavolo sarà disponibile troverà il dispenser automatico con il gel disinfettante per mani”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Alba Parietti ammette: “Ho smesso di lavorare”

Dopo il sì alle messe dal 18 maggio, in alcune regioni, i bar e i ristoranti potrebbero ripartire dallo stesso giorno. In attesa di sapere cosa accadrà in Lombardia, Dario e Neri del Goga Caffè stanno prendendo tutte le misure di sicurezza necessarie per evitare i contagi.

“Abbiamo pensato di creare delle paratie di plexiglas. Questo farà in modo che il cliente possa essere protetto da tutti gli altri ospiti presenti anche nei tavoli accanto. Con tale metodo sarà dunque possibile togliersi la mascherina e poter consumare tranquillamente l’ordinazione. Il tutto nella sicurezza, ovviamente. Posti, Tavoli, sedie, paratie e plexiglas saranno sanificati da aziende certificate ed esperte ogni settimana”.

coronavirus app
Foto da Pixabay

Probabilmente, saranno usati anche dei termometri scanner per misurare la temperatura corporea ai clienti, ma anche a tutti i dipendenti in modo da poter lavorare in totale sicurezza.