Focaccia al rosmarino e olio | scopri la ricetta e le possibili varianti

0
6

La focaccia al rosmarino e olio extra vergine è una ricetta conosciuta e molto apprezzata, ma si presta a diverse varianti, scopriamo quali.

ricetta
Focaccia con pomodori fonte:Pixabay

La focaccia è un prodotto lievitato, che ha una consistenza morbida e croccante allo stesso tempo, una ricetta della tradizione culinaria italiana. E’ stata inventata alla fine del Quattrocento a Genova, è diventato negli anni un oggetto simbolo della città e non solo in tutta Italia. Ma la focaccia è conosciuta in tutto il mondo.

Si prepara con semplici ingredienti, quali: acqua, farina, lievito e olio, che si può arricchire con diversi ingredienti. Il segreto per preparare una focaccia perfetta è la lievitazione. Si consiglia di utilizzare l’acqua tiepida, perfetta per garantire una buona lievitazione, se è troppo calda, si blocca, se troppo fredda, si rallenta. Evitate che lieviti in ambienti dove ci possano essere colpi d’aria, perchè si interrompe la lievitazione.

Il forno spento a luce accesa è il posto perfetto, per garantire una buona lievitazione.

Scopriamo come preparare la ricetta della focaccia con olio extra vergine di oliva e rosmarino e le possibili varianti.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Pasta sfoglia | ricetta base per preparare dolci e torte salate 

Focaccia semplice con olio extra vergine di oliva e rosmarino

La focaccia con olio e rosmarino è la classica ricetta, quella conosciuta e più consumata. Un impasto semplice lievitato, che dopo la preparazione si presta ad accompagnare qualsiasi piatto, da quello più semplice a quello più elaborato.

Ha un profumo delicato e invitante che piacerà a tutti persino i più piccoli, perfetta da preparare come sfizioso stuzzichino da servire quando avete ospiti a cena.

Scopriamo gli ingredienti e la preparazione.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Tutorial cucina: Bocconcini filanti di focaccia…un antipasto goloso

Tempo di preparazione 35 minuti

Tempo di cottura 40 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 460 g di Farina 0
  • 5 Lievito di birra secco
  • 16 g di Zucchero
  • 230 g di Acqua a temperatura ambiente
  • 115 g di Latte intero
  • 45 g di Olio extravergine d’oliva
  • 12 g di Sale fino

Per condire

  • Rosmarino q.b.
  • Fiocchi di sale q.b.
  • 40 g di Olio extravergine d’oliva
Preparazione

Per preparare la focaccia, dovete iniziare a mescolare in una terrina il lievito con lo zucchero, poi versate nella ciotola della planetaria a aggiungete la farina. In una ciotolina miscelate bene acqua e latte.

Mettete il gancio a foglia, azionate la planetaria e aggiungete l’acqua tiepida e il latte, aggiungete l’olio sempre a filo. Lavorate sempre l’impasto, sostituendo la foglia con il gancio, aggiungete il sale e continuate a lavorare l’impasto per almeno 15 minuti.

Fermatevi solo quando l’impasto sarà ben incordato, poi trasferitelo su una spianatoia o su un piano da lavoro entrambi devono essere ben infarinati. Con il tarocco fate un paio di pieghe, poi sollevate un lembo e lo portate al centro, fate lo stesso con l’altra estremità e la portate al centro. Mettete l’impasto in una ciotola e coprite con pellicola trasparente, dovete far lievitare per almeno 2 ore o quando il volume sarà raddoppiato. Il consiglio è di mettere la ciotola nel forno spento con la luce accesa.

Distribuite un pò di olio sulla leccarda da forno, spennellate bene anche i bordi, adagiate l’impasto quando sarà lievitato. Coprite la leccarda con la pellicola trasparente e lasciate lievitare ancora per un’ora in forno spento ma con la luce accesa. Poi trascorso il tempo con i polpastrelli, fate pressione sull’impasto, dovete creare delle fossette. Distribuite  l’olio, un pò di rosmarino e il sale.

Fate cuocere la focaccia in forno statico a 180° per circa 40 minuti, poi sfornate e servite. si consiglia di mangiarla subito, ma la potete conservare per un massimo di 2 giorni in un sacchetto per alimenti, avendo cura di eliminare l’aria.

In alternativa, potete anche congelarla cotta e dopo averla scongelata riscaldatela prima di consumarla.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pasta matta, ricetta di Benedetta Rossi | base furba per dolce e salato

Varianti alla classica focaccia con rosmarino

focaccine
focaccia (Istock)

Come già ribadito, la focaccia si presta a diverse varianti, l’impasto base di riferimento è questo su citato, magari eliminate il rosmarino, se non volete arricchirla troppo. Scopriamo le varianti.

1- Cipolla: dopo aver preparato l’impasto base, e spennellate olio in superficie, distribuite la cipolla tagliata a fettine. Distribuite l’olio extra vergine di olive e il sale. Infornate e gustate.

2-Patate: mentre l’impasto lievita, sbucciate e lavate le patate, tagliatele a precedentemente preparato lievita nella teglia; tu lava, sbuccia e taglia a sottili. Poi distribuite sulla superficie della focaccia in un solo strato, aggiungete l’origano, il sale, il pepe nero, infine distribuite l’olio extravergine d’oliva. Fate cuocere in forno.

Focaccia
Focaccia con patate Foto: Adobe Stock

3- Pomodori e origano: aggiungete dopo la lievitazione l’olio in superficie, poi lavate e tagliate a fettine i pomodorini. Spolverizzate l’origano, potete anche aggiungere qualche oliva taggiasca e lasciate cuocere in forno.

4- Salvia: si procede come con la focaccia al rosmarino, basta sostituire quest’ultimo con la salvia.