Tieni alla larga ictus e infarti mangiando così | Consigli per la dieta

0
3

Possiamo proteggerci da patologie come ictus e infarti perfezionando la nostra alimentazione, mettendo in pratica alcune accortezze. Tieni alla larga ictus e infarti mangiando così. Consigli per la dieta, un programma settimanale per voi. 

Tieni alla larga ictus e infarti mangiando così
Tieni alla larga ictus e infarti mangiando così | Consigli per la dieta (AdobeStock photo)

I grassi cardioprotettivi del pesce e della frutta secca, le proteine “verdi” dei legumi, le benefiche fibre di vegetali e cereali integrali trovano spazio in questo mini-programma settimanale. Tutto ciò che ti serve per evitare l’accumulo di grassi nelle arterie.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Prova a perdere una taglia in soli 2 giorni! | Menù Detox

Lunedì

PRANZO: insalata tiepida di sgombro e fagioli borlotti con cipolla rossa, noci e rucola fresca.

CENA: una vellutata di ceci e cipollotti con un contorno di broccoli al vapore con paprika e cumino e pane integrale.

Martedì

PRANZO: piadine integrali con pomodori secchi, hummus di cannellini fatto in casa e un contorno di verza in padella.

CENA: un trancio di salmone selvaggio con patate al forno insaporite con pepe nero e curcuma.

Mercoledì

istock

PRANZO: tartare di salmone selvaggio e mango alla curcuma su letto di riso venere

CENA: polenta con filetti di merluzzo al pomodoro, insalata di carote a julienne con limone e aceto.

Giovedì

PRANZO: insalata esotica di riso venere con gamberi e mango alla curcuma

CENA: ribollita toscana con fagioli e pane ai cereali; una porzione di arrosto di tacchino alla salvia.

Venerdì

PRANZO: farro con ragù di lenticchie (con coriandolo e prezzemolo) e cavolfiore arrosto con curcuma e pepe.

CENA: frittata di cipolle con insalata di spinaci, avocado e rape rosse, con fette di pane di segale.

Sabato

PRANZO: zuppa di cavolo nero, patate e fagioli cannellini.

CENA: tacos (senza glutine) di riso venere con bocconcini di pollo e mango alla curcuma

La domenica è libera.

La colazione

Colazione top
Colazione top con l’avena | Scopri le varianti (Istock photo)

L’avena è una scelta vincente, ma non l’unica. A colazione l’avena è una scelta vincente: contiene betaglucani, fibre speciali connesse alla prevenzione delle malattie cardiovascolari (secondo gli studi, ne bastano 3 g al giorno). Inseriscila nel primo pasto della giornata, alternandola ad altre opzioni ugualmente salutari come: pane di segale con ricotta e miele, bircher muesli con fiocchi d’avena e mela, porridge di avena con banana e tahini, pane integrale con crema di mandorle.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Colazione top con l’avena | Scopri le varianti

Gli spuntini

Consigliato il consumo di 30 g giornalieri di frutta secca può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, grazie alla ricchezza di grassi mono e polinsaturi. Mangiala allo spuntino con un frutto (ad esempio una mela).

Protein smoothie bowl RICETTA
Protein smoothie bowl (Istock photo)

Altrimenti, hummus di ceci con carote; una banana con crema di mandorle e cannella; yogurt greco con muesli, uvetta e noci. Non dimenticate di rendere attive le vostre giornate praticando sempre almeno 30 minuti di attività fisica.