Dormire bene | scopri i rimedi naturali e consigli utili

0
1

Tantissime persone non dormono sonni tranquilli e continui, ma dormire bene si può, seguendo alcuni consigli e rimedi naturali. Scopriamo quali.

Rimedi prr dormire
Dormire bene Foto:Adobe Stock

Dormire sonni tranquilli è davvero importante, molte sono le persone che per soddisfare le innumerevoli esigenze quotidiane, tendono a tagliare le ore di sonno necessarie.

Non è certamente benefico per la nostra salute, infatti dormire è un’attività fisiologica, necessaria al nostro corpo, per recuperare le energie spese durante il giorno.

E’ importante per il benessere del nostro organismo, si dovrebbe dormire almeno 7 ore, purtroppo a pagare le conseguenze del sonno perduto sono l’umore e l’energia. Ci sono situazioni in cui il dormir poco è legato all’insonnia, ma questo può dipendere da situazioni di stress, depressione oppure iperattività o lavorare tanto.

Il sonno viene a mancare anche durante il cambio stagione, in particolar modo nel cambio tra ora legale e solare e viceversa.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche consiglio su come dormire sonni tranquilli, con i rimedi naturali, scopriamo come.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ore di sonno | scopriamo quanto bisogna dormire per stare bene

Rimedi naturali per dormire bene

tisane
Tisana della buonanotte (Istock Photos)

L’alterazione del sonno non è sempre cronica, ma a volte può essere una situazione transitoria, che è legata a un periodo particolare. Magari lo stress, troppo lavoro e pensieri che viaggiano nella nostra mente, possono far perdere l’equilibrio sonno-veglia. Ma noi vi suggeriamo qualche consiglio da seguire per dormire bene con alcuni rimedi naturali. Sono consigli per eventi occasionali, ma in caso di situazioni frequenti è opportuno rivolgersi al medico specialista.

In natura per fortuna, esistono piante che aiutano a conciliare il sonno, e non solo lo  mantengono per tutta la notte. Magari una tisana un alleata perfetta in questi casi.

  • Camomilla: è quella più conosciuta e utilizzata dalla notte dei tempi, fate attenzione a non utilizzarne troppa perchè potrebbe avere un effetto contrario. Inoltre si consiglia di berla al buio e in assoluto silenzio, così da creare un ambiente tranquillo.
  • Tiglio: conosciuto per le sue proprietà rilassanti e ansiolitiche allenta le tensioni. Aiuta placando il sonno, attenuando anche eventuali mal di testa. Si può assumere sotto forma di infuso oppure come estratto secco. Generalmente si consiglia di utilizzare il tiglio lontano dei pasti, perchè potrebbe ridurre l’assorbimento del ferro.
  • Biancospino: ha un effetto sedativo, si assume sotto forma di infuso, si consiglia di assumerlo due volte al giorno, per circa 6 settimane.
  • Luppolo: viene utilizzato principalmente in caso di insonnia di origine nervosa. Potete acquistare la tintura madre, fatevi consigliare la posologia al momento dell’acquisto, in media bastano 20 gocce due volte al giorno.
  • Arancio amaro: l’olio essenziale ha un’azione rilassante, che aiuta a dormire e rilassare. Prima di cenare mettete 7 gocce di olio nella vasca con acqua tiepida e rilassatevi, per almeno un quarto d’ora.
  • Passiflora: va ad agire sul sistema nervoso centrale, infatti attenua l’ansia e lo stress, così da favorisce un sonno tranquillo. Potete utilizzare l’infuso di passiflora, oppure in alternativa utilizzate la tintura madre in gocce.  Ne bastano 30 gocce di da diluire in un po’ d’acqua prima di andare a dormire.
  • Withania somnifera: ha proprietà calmanti, in quanto rilascia dei neurotrasmettitori che favoriscono il benessere. Occorrono circa 450 mg di estratto secco di withania somnifera, da prendere prima di andare a dormire.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ecco 10 segreti che ti aiuteranno a dormire meglio

  • Schisandra: è una pianta antistress, acquistate l’estratto secco al mattino, poi eventualmente di pomeriggio nuovamente. Noterete subito che il sonno sarà sereno e tranquillo.
  • Lavanda: in particolar modo l’olio essenziale di questa pianta, va a conciliare il sonno, in quanto va a rallentare la frequenza cardiaca e abbassa la pressione sanguigna. Ne occorrono circa 7 gocce su un batuffolo di cotone, lasciatelo vicino al vostro comodino  per tutta la notte.
  • Melissa: allevia anche disturbi che non vi permetteranno sonni tranquilli come il mal di testa e stress.

Consigli utili da seguire per conciliare il sonno

Dormire
Cuscini e materasso comodo Fonte: iStock Photo

E’ opportuno seguire dei ritmi di sonno regolari, per il benessere dell’organismo, quindi i rimedi naturali saranno efficaci solo se seguiremo dei consigli utili.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dormire meno di 7 ore a notte ha un grave impatto sul nostro corpo

  • Rilassarsi il più possibile: lo stress e l’ansia purtroppo hanno ripercussioni negativi sulla qualità del sonno
  • Dormire su materassi e cuscini comodi.
  • Praticare un’attività sportiva, magari dei corsi di rilassamento o yoga.
  • Seguire uno stile di vita corretto
  • Alzarsi presto al mattino e andare a dormire entro mezzanotte.
  • Evitare di assumere per cena alimenti troppo conditi e difficili da digerire, perchè potrebbero causare disturbi durante il riposo
  • Andare al letto sempre alla stessa ora.
  • Evitare l’uso eccessivo di caffè e bevande alcoliche.
  • abusare di bere alcolici
  • Evitare l’uso di Pc, cellulari e tablet prima di andare a letto.
bagno dimagrante
Bagno rilassante Fonte: Istock photo
  • Isolare acusticamente la camera da letto, se ci possono essere dei rumori che
  • possono disturbare il sonno.
  • Indossare un pigiama od una camicia da notte comodi.
  • Concedersi all’attività sessuale prima di dormire, un rimedio utilissimo per conciliare il sonno.
  • Rilassarsi, facendo un bagno caldo che non solo sarà piacevole ma rilassa il corpo e la mente.