Gerry Scotti | Caso Botteri | “Preferisco lei spettinata ma competente”

0
2

Gerry Scotti rompe il silenzio sul caso Botteri-Striscia la Notizia: “preferisco cento volte una Botteri spettinata ma competente”.

gerry scotti giovanna botteri
Gerry Scotti e giovanna Botteri – Foto Instagram

Gerry Scotti rompe il silenzio sul caso Giovanna Botteri ed esprime il proprio punto di vista ai microfoni del Corriere della Sera. Dopo il servizio di Striscia la Notizia dedicato all’inviata da Pechino della Rai, sul web, è esplosa la polemica. Oggi, ad esprimersi è proprio il conduttore che affianca Michelle Hunziker alla guida del tg satirico di canale 5.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Gerry Scotti piange a “Chi vuol esser milionario”: “mi sto commovendo”

Gerry Scotti difende Giovanna Botteri: “preferisco cento volte lei spettinata ad un inviato pettinatissimo ma incapace”

gerry scotti
Gerry Scotti dimagrito

Il caso Botteri continua a far rumore. Nelle scorse ore, ad intervenire sulla questione è stato anche Tomaso Trussardi, marito di Michelle Hunziker che starebbe ricevendo minacce dsui social dopo il servizio di Striscia la Notizia sull’inviata Rai.

A commentare l’accaduto, in queste ore, è stato anche Gerry Scotti che, dopo aver ammesso quanto sia difficile condutrre Striscia in un momento delicato come quello che stiamo vivendo, al Corriere della Sera, ha espresso la propria opinione sul caso Botteri.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Gerry Scotti parla per la prima volta dell’incidente del figlio

“Penso di essere la prova provata che nella vita l’aspetto fisico, con tutto ciò che comporta, non abbia nulla a che fare con la bravura, la competenza e il successo di una persona. Anzi, personalmente compatisco coloro che dedicano troppo tempo al proprio aspetto esteriore. Per entrare nel merito della vicenda – ha dichiarato Scotti – preferisco cento volte una Botteri spettinata ma competente ad un inviato pettinatissimo ma incapace”.

A difendere Giovanna Botteri è stato anche il collega Alberto Matano che le ha dedicato un tweet.

Giovanna Botteri ha raccontato negli anni pezzi di storia. Dal Kosovo all’Iraq, prima giornalista al mondo a documentare le bombe su Baghdad, poi gli Usa fino alla Cina e alla pandemia. Giornalista si, ma soprattutto una donna speciale, ironica, iconica, vera. E assai cool!”, ha cinguettato il giornalista e conduttore de La vita in diretta.