Morto Sam Lloyd | L’attore di Scrubs ucciso dal cancro

0
10

È morto a 56 anni Sam Lloyd l’indimenticabile avvocato Ted Buckland di Scrubs. L’attore statunitense combatteva da oltre un anno contro un tumore al cervello che poi si è diffuso ad altri organi.

Sam Lloyd morto
Sam Lloyd (Foto profilo Instagram @scrubsitalia)

È morto il 1 maggio Sam Lloyd, il celebre attore che interpretava l’avvocato Ted Buckland della famosa e fortunata serie televisiva ‘Scrubs – Medici ai primi ferri’ andata in onda in Italia su Mtv.

Anche musicista e cantante, Lloyd perde la vita a soli 56 anni in seguito a un tumore inoperabile al cervello che si era diffuso anche ai polmoni ed altri organi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Irrfan Khan | È morto l’attore di Jurassic World e The Millionaire

Un volto noto delle serie tv, era quello di Sam Lloyd che aveva preso parte a ben 95 episodi di Scrubs nei panni di Ted Buckland l’avvocato dell’ufficio legale del Sacred Heart Hospital, di animo spesso triste e remissivo.

Sam Lloyd, l’avvocato Ted Buckland di Scrubs morto a soli 56 anni

sam lloyd morto
Foto profilo Twitter @billlawrence

Sam Lloyd era nipote d’arte del celebre Christopher Allen Lloyd. Il noto attore statunitense, famoso per aver interpretato Emmett “Doc” Brown nella trilogia di ‘Ritorno al futuro‘, ma anche lo zio Fester nei primi due film della ‘Famiglia Addams’ e tanti altri personaggi.

Una carriera lunga trentanni quella di Sam, tra cinema e tv, che lo ha visto anche cimentarsi nella musica. Fu proprio Lloyd a fondare i The Blanks, scherzosamente chiamati anche Ted’s Band, un gruppo a cappella formato con altri attori minori di Scrubs che ebbe un grande successo in America settentrionale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Morto Claudio Risi, figlio di Dino Risi

Nelle serie televisive possiamo ricordarlo anche in Desperate Housewives per aver interpretato lo psicologo di Bree una delle protagoniste, o in Cougar Town dove diede di nuovo volto a Ted Buckland, il personaggio di ‘Scrubs’, non più come avvocato, ma come cantante. Tra le altre in cui Lloyd ha preso parte ci sono anche ‘Seinfeld’, ‘Innamorati pazzi’, ‘Spin City’, ‘West Wing’, ‘Malcolm’, ‘Numb3rs’, ‘Til Death’, ‘Medium’, ‘The Middle’, ‘Modern Family’e ‘Shameless’.

Non solo tv ma anche cinema. Lloyd, infatti, aveva interpretato dei ruoli in alcuni film come ‘Sol Levante’, ‘Flubber’, ‘Galaxy Quest’, ‘Distruggete Los Angeles’ e ‘Come ti ammazzo l’ex’.

Poi nel gennaio del 2019 la brutta notizia. La diagnosi di un tumore inoperabile al cervello giunta come una doccia gelata poco dopo la nascita della prima figlia avuta con la moglie Vanessa.

Poco dopo l’infausta notizia il produttore Tom Hobert e la moglie avevano organizzato una raccolta fondi su GoFundMe per aiutarlo nelle spese mediche. All’iniziativa avevano subito aderito molti ex colleghi come Zach Braff e Kate Micucci.

Tutti lo ricordano con grande stima e affetto, come si legge dai profili social di molti suoi colleghi e personaggi del mondo cinematografico e televisivo, che non hanno tardato a mandare un messaggio di cordoglio.

Ad esempio Bill Lawrence, il creatore della serie Scrubs commenta su twitter così: “Pensando molto a Sam Lloyd oggi. (Ted). Davvero un tipo così gentile, dolce. Mancherà a tanti”.

“Riposa in pace a uno degli attori più divertenti con cui abbia mai avuto la gioia di lavorare. Sam Lloyd era un personaggio dirompente. Non avrebbe potuto essere un uomo più gentile. Conserverò sempre con affetto il ricordo del tempo che ho passato con te, Sammy” è il pensiero di Zach Braff su Twitter.

Robert Maschio, il chirurgo Todd, lo ricorda su Instagram così: “Tempi più semplici, giorni più felici, l’uomo più gentile che abbia mai incontrato. Rip”.
sam lloyd morto
Sam Lloyd (foto profilo Instagram @sarahchalke)
“Oh Sam…Mi sento così fortunata che ho avuto modo di conoscerti e lavorare con te… non c’era nessuno più gentile. Riposa in pace. Mando amore alla tua famiglia”. Il pensiero della collega Sarah Chalke su Instagram.
“Riposa in Pace Sam. Dio benedica la tua famiglia. Farò sempre tesoro del nostro tempo insieme cantando, giocando a basket, ridendo, lavorando e festeggiando. Sei un vero gioiello”. Recita il post di Donald Faison su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Rest In Peace Sam. God bless your family. I’ll always treasure our time together singing, playing basketball, laughing, working and partying. You’re a true gem.

Un post condiviso da Donald Faison (@donald_aison) in data:

di Cristina Biondi