Polpette di polpo al sugo | secondo piatto o antipasto goloso

0
48

Polpette di polpo al sugo, un’idea diversa e anche molto sostanziosa per preparare un secondo piatto o un antipasto che tutti apprezzeranno

Polpette di polpo
Pixabay

Le polpette di polpo al sugo sono una delle tante risposte italiane alla mania dei finger food. Perché la verità è che la tradizione culinaria italiana è piena di queste ricette e nessuno inventa nulla. Al massimo possiamo rendere moderne preparazioni che da sempre arrivano sulle nostre tavole.

Come queste polpette, deliziose e anche molto saporite. Potete portarle in tavola sia come antipasto che come secondo piatto. Ma sono perfette anche per un aperitivo con gli amici. Invece di servirle nel piatto, infilzarle con uno stuzzicadenti, così ognuno potrà servirsi.

Polpette di polpo al sugo, ricetta tradizionale

(Pixabay)

Se volete un risultato più leggero, cuocete le vostre polpette di polpo al sugo in forno. Basteranno 20 minuti per ottenere lo stesso risultato.

Ingredienti:

1 polpo
600 g polpa di pomodoro
150 g frutta secca (nocciole, mandorle e anacardi)
2 uova
80 g pancarré
40 g parmigiano grattugiato
prezzemolo
farina 0
aglio
alloro
pepe in grani
olio di arachide
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione:

Partite con l’operazione più lunga, cuocere il polpo. Immergetelo in una pentola di acqua fredda, quindi unite una foglia di alloro e qualche grano di pepe. Cuocetelo per circa 1 ora da quando comincia il bollore e lasciatelo raffreddare nella sua acqua.

Mentre aspettate cominciate a preparare la salsa. In una padella mettete un filo di olio di oliva e lo spicchio di aglio. Quando è dorato, aggiungete la polpa di pomodoro e lasciate andare per un quarto d’ora a fiamma medio-bassa.

A parte frullate il pancarré, mettendolo in una ciotola capiente. Sgocciolate il polpo e togliete la pelle oltre alle ventose. Tagliatelo a pezzetti, quindi frullatelo e mettetelo nella ciotola con il pancarrè. Unite anche  un ciuffo di prezzemolo tritato, il parmigiano, un uovo, un pizzico di sale e pepe. Amalgamate bene direttamente con le mani e quando il composto è pronto formate delle polpette non troppo grandi. Infarinatele e tenetele da parte.

Pixabay

A quel punto frullate la frutta secca riducendola in polvere e sbattete un uovo. Passate le polpette nell’uovo, quindi nella frutta secca e tenetele da parte. Poi in un padella fatele friggere con l’olio di semi fino a quando non dorano. Infine distribuite la salsa di pomodoro nei piatti e piazzate sopra le polpette. Devono essere servite calde-