Detersione viso | le 3 biofasi per una pelle perfetta

Come detergere la pelle con il metodo delle 3 biofasi. Un metodo ecobio ed economico per eliminare ogni traccia di impurità e trucco con pochi e semplici ingredienti. 

Detersione della pelle | il metodo delle 3 biofasi
Foto: AdobeStock

La detersione del viso è uno degli ‘step’ fondamentali per avere una pelle perfetta. Le impurità o peggio ancora i residui di trucco lasciati sulla pelle, mettono a dura prova la bellezza e la salute dell’epidermide che tenderà a formare punti neri, brufoli e assumerà un’aspetto spento.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Amido di Mais | proprietà per la cura e la bellezza della pelle

Ogni mattina e soprattutto ogni sera, il viso andrà deterso e si dovrà applicare il trattamento adatto alla tipologia di pelle. Ogni tipologia di pelle necessita di trattamenti mirati per essere sempre luminosa e perfettamente idratata. Il metodo delle 3 biofasi si adatta ad ogni tipologia di pelle e sarà semplice e veloce da realizzare con soltanto 3 prodotti naturali.

Come detergere il viso con il metodo delle 3 biofasi

Detersione del viso con il metodo delle 3 biofasi
Foto: AdobeStock

Il metodo delle 3 biofasi per dergere il viso si rivelerà senza dubbio il più adatto a struccare completamente anche i makeup più tenaci, soprattutto il makeup waterproof. In pochi minuti, si avrà una pelle perfettamente pulita e pronta per ricevere il trattamento successivo.

Le 3 biofasi consistono nel trattare la pelle in tre passi l’uno indispensabile all’altro e da compiere necessariamente in sequenza. I prodotti per eseguire questo tipo di detersione si possono trovare facilmente e sono davvero molto economici.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Il sapone di Castiglia | proprietà e detergente fai da te -VIDEO-

La prima fase consiste nel passare sul viso, insistendo su occhi e labbra se si è truccate, un olio vegetale. Le molecole di grasso dell’olio infatti, aderiranno e scioglieranno perfettamente le molecole di grasso del makeup e del sebo in eccesso presente sulla pelle del viso.

Gli oli vegetali che si possono utilizzare sono davvero molti, ma sono da preferire oli leggeri come quelli di riso, girasole o di mandorle dolci o oliva.  Una volta massaggiato l’olio su tutto il viso, si dovrà eliminare l’eccesso di trucco disciolto intorno ad occhi e labbra, con un dischetto in cotone o una salvietta lavabile imbevuti di acqua calda. A questo punto, si passerà alla seconda biofase.

La seconda biofase, consiste nel lavare il viso con una saponetta vegetale e biologica. La detersione del viso con una saponetta, di solito risulta essere molto aggressiva ma non nel caso delle 3 biofasi, in quanto il viso è protetto dallo strato oleoso applicato nella prima fase. Perfetti i saponi di Aleppo, di Castiglia o le saponette all’amido di riso. Una volta passato il sapone sul viso e risciacquato, la pelle apparirà detersa e incredibilmente morbida e si potrà passare alla terza ed ultima biofase.

SULLO STESSO ARGOMENTO: 5 trattamenti di bellezza da fare con l’olio di mandorle dolci

La terza biofase conclusiva di questo metodo ecobio per detergere il viso, consiste nell’applicazione di un tonico acidificante, che riporterà la pelle del viso, trattata con il sapone che ha un Ph basico, al suo naturale Ph acido. Il tonico potrà essere picchiettato sul viso con un dischetto di cotone o se versato in un contenitore spray, potrà essere vaporizzato. Il tonico da utilizzare sarà un qualsiasi tonico a base naturale con Ph fisiologico facilmente reperibile in farmacia o in erboristeria.

Sapone di Castiglia proprietà e detergente viso
Fonte foto: AdobeStock

Le 3 biofasi, diventeranno una piacevole routine di bellezza di cui difficilmente si potrà fare a meno, per la sua efficacia nell’eliminare le impurità e la semplicità dei prodotti utilizzati, come per esempio l’olio di oliva, un prezioso elisir di bellezza .

Da leggere