Come allenarsi a casa con i bambini piccoli

0
7

Allenarsi a casa, quando si hanno bambini piccoli, per molti è considerato impossibile. In realtà ci sono vari modi per rendere la cosa sia fattibile che divertente.

ginnastica mamma e bimba
Mamma e figlia che fanno ginnastica insieme – Fonte: Adobe Stock

Con l’arrivo della quarantena e la chiusura delle palestre, sempre più donne si sono trovate a doversi coordinare tra lavoro, casa e figli sempre presenti. Una totale rivoluzione delle normali abitudini che è andata a toccare anche quelle relative al tempo libero e al bisogno di fare sport.
Se molte sono riuscite a trovare un equilibrio coordinandosi con i mariti e esplorando le tante possibilità date dalla ginnastica in casa, con il rientro al lavoro di molti italiani previsto dal 4 Maggio, ci sarà un nuovo assestamento al quale far fronte.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fitness a casa per chi è alle prime armi

Niente paura, però, perché oggi vedremo insieme come allenarsi in casa in compagnia dei propri piccoli, approfittando della cosa per divertirsi insieme e aiutarli a scaricare un po’ della loro infinita energia. Un diversivo che, una volta gestito a dovere, diventerà una routine persino piacevole.

Come allenarsi in casa con i bambini. Gli esercizi da fare per divertirsi insieme

bambini attività fisica
Mamma che fa ginnastica e gioca con la figlia – Fonte Adobe Stock

Molte mamme tendono a pensare che allenarsi in casa con i bambini sia impossibile o che impedisca loro di svolgere in modo corretto gli esercizi previsti. Certo, per far si che la cosa riesca è necessario organizzare sia lo spazio che la scelta del work-out da fare. Una volta trovata la giusta equazione, però, allenarsi non sarà più impossibile e si potrà addirittura creare del tempo di qualità da passare con i propri figli, facendoli divertire e aiutandoli a scaricare almeno parte della loro energia.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Impariamo il metodo pilates e iniziamo a praticarlo

I bambini, dopotutto, sono curiosi e amano divertirsi nel fare esperienze sempre nuove. Mostrargli la ginnastica come un gioco divertente da fare insieme, li aiuterà ad appassionarsi a qualcosa che fa loro bene e consentirà alle mamme di restare in forma anche senza uscire di casa. Vediamo quindi come fare per organizzarsi al meglio.

Creare uno spazio idoneo per mamma e bambino. Per prima cosa andrà scelto lo spazio giusto nel quale muoversi. Se quando ci si allena da soli è importante fare attenzione a ricavare uno spazio privo di mobili o soprammobili a rischio urto e/o cadute, quando ci si agginge ad allenarsi con i più piccoli, questa accortezza dovrà essere maggiore. È inoltre importante predisporre un percorso nel quale i bambini potranno spostarsi agilmente qualora si annoiassero e volessero andare in camera a prendere dei giocattoli. In questo modo si eviterà di doversi fermare più volte durante l’esecuzione degli esercizi.

Scegliere degli strumenti adatti a loro. Un trucco per mantenere i più piccoli impegnati durante l’attività sportiva è quello di trovare per loro degli attrezzi il più possibile simili a quelli che si intende usare per se. Dal materassino, alla palla fitness fino a dei manubri giocattolo, sceglierli sarà un modo per consentire ai bambini di imitare ciò che vedono ed esplorare oggetti mai visti e usati prima. Se in questo particolare periodo, trovarli è difficile, si può usare un normale materassino gioco per loro o delimitare una zona che gli dia l’idea di un punto nel quale svolgere gli esercizi. I pesi, invece, possono essere sostituiti da bottigliette di plastica vuote. Ciò che conta è dar loro qualcosa con distarsi e divertirsi.

Gli esercizi di riscaldamento. Il riscaldamento prima della sessione di work out è indispensabile e insegnarlo da subito ai più piccoli può rivelarsi utile per il futuro. Si tratta inoltre di un momento che per loro sarà assolutamente divertente, specie se si sceglie una base musicale divertente e ci si allena in allegria. Ciò che conta in questa fase è scaldarsi e va benissimo farlo anche saltano o ballando, purché si scelga qualcosa che diverta i più piccoli in modo da farli iniziare con il piede giusto.

Mamma che fa ginnastica con la figlia
Mamma che fa ginnastica sul tappetino con la figlia – Fonte: Adobe Stock

Gli esercizi sul tappetino. Come già detto, il tappetino può rivelarsi un ottimo strumento per divertire i più piccoli che vorranno sicuramente imitare i movimenti che vedono riproducendoli a modo loro. In questo modo ci si potrà allenare indisturbate (o quasi), e lavorare sulla tonificazione così come sullo stretching finale.

Gli esercizi da fare in due. Ci sono esercizi che si possono fare insieme ai piccolissimi, facendoli divertire. Esercizi per i glutei, ad esempio si possono fare mettendosi in posizione supina e con le gambe piegate e sollevando i glutei.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fitness per anziani: Gli esercizi da fare a casa

Il tutto fatto con il bambino sulla pancia renderà l’esercizio più difficile ed efficiente e risulterà divertente per entrambi e forse un po’ più faticoso per la mamma. Allo stesso modo si possono eseguire altri esercizi, alcuni dei quali visibili nel video qui sotto.

attività fisica bambini
Padre e figlio che fanno ginnastica insieme – Fonte: Adobe Stock

Gli spunti per allenarsi con il proprio bambino sono davvero tanti e offrono la possibilità di passare del tempo piacevole insieme senza per questo rinunciare alla propria forma fisica. Inoltre si avrà anche modo di riprendersi a fine workout, potendo contare sul fatto che i più piccoli saranno a loro volta almeno un po’ provati e di conseguenza più ben disposti verso una piccola pausa. Magari con una merenda sana e gustosa, da condividere insieme per ripagarsi dello sforzo/gioco appena compiuto.