WC intasato | 10 piccoli oggetti che non possono essere gettati nel water

0
19

Scopri quali sono i dieci piccoli oggetti più gettati nel wc e che invece non dovrebbero assolutamente fare quella fine, un po’ per tutela dell’ambiente un po’ per non intasare il water

non gettare nel wc
Foto da AdobeStock

Ne avevamo già parlato. All’epoca c’eravamo limitati a una lista più ristretta, la top 5 egli oggettive mai dovremmo buttare le wc.

La situazione però non sembra migliorata: sono ancora numerosi gli italiani, e non solo, che utilizzano i loro wc alla stregua di una pattumiera.

Lì finisce più o meno di tutto e ci si illude che un colpo di scarico possa cancellare il misfatto quando, invece, proprio da lì in poi iniziano i problemi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Perché dovresti smettere di coprire la tazza del WC pubblico con la carta

Eh già, “occhio non vede cuore non duole” qui decisamente non funziona. Tirato lo sciacquone si passa dal pericolo dello scarico intasato a una vero e propria bomba inquinante per i nostri mari e non solo.

Il 10% dei rifiuti presenti sulle spiagge italiane, sia dei mari che dei laghi, proviene dagli scarichi dei nostri bagni. Questi rifiuti, a causa di sistemi di depurazione inefficienti, minacciano interi ecosistemi.

I più famigerati da questo punto di vista sono i Cotton fioc, oramai sull’orlo del ritiro dai mercati proprio perquisito loro terribile potere inquinante: tra il 2016 e il 2017 con l’indagine Beach Litter, Legambiente ha trovato quasi 7mila Cotton fioc su 46 spiagge italiane, in pratica due bastoncini ogni passo.

Ma sono solo i Cotton fioc a minacciare gli ecosistemi marini attraverso gli scarichi dei nostri wc? Assolutamente no.

Qua sotto lealista dei ciò che mai dovremmo gettare nel wc e che invece perseveriamo a far andare giù per lo scarico.

Che cosa non gettare nel wc: top 10

non gettare nel wc
Foto da Instagram @elepetrella

Sene parla oramai da tempo immemore ma, qualora qualche dubbio ancora albergasse nelle vostre menti, ecco un dettagliato elenco dei 10 piccoli oggetti che più comunemente gettiamone wc e che invece dovrebbero finire nelle pattumiere, per tutelare l’ambiente ma anche i nostri scarichi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ecco perché dovresti sempre chiudere il water prima di scaricare

  • Cotton Fioc – Sarebbe opportuno iniziare ad utilizzare alternative meno inquinanti ma già non gettare questi bastoncini nel wc sarebbe notevole aiuto: formano infatti delle masse che cominciano a depositarsi nelle fogne creando molto spesso ostacoli al corretto flusso del ciclo fognario, oltre a non venir completamente distrutti e finire poi (come spiegato sopra) nei mari e sulle nostre spiagge.
  • Tamponi e assorbenti – Non fatevi ingannare dalle piccole dimensioni, i loro materiali assorbenti non si rompono facilmente, per nostra fortuna ma per sfortuna dei mari.
  • Filo interdentale -Una volta entrato nello scarico si attorciglierà e, raccogliendo altri oggetti, diventerà una sorta di grosso rotolo di diversi materiali.
  • Salviette umidificate – Quasi tutte contengono rayon o viscosa e i livelli di calore o di microrganismi non sono sufficienti per degradarli efficacemente.
  • Mozziconi di sigarette – Sembra quasi superfluo sottolineare come siano particolarmente inquinanti e responsabili di dannosi blocchi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Bagno sempre pulito e profumato | ecco i consigli utili

  • Dischetti struccanti – La loro formulazione è appositamente pensata permanere intatta e ne impedisce il corretto smaltimento
  • Preservativi in lattice – Si riempiono di aria o gas e galleggiano verso l’alto divenendo impossibili da smaltire per gli impianti di trattamento delle acque reflue
  • Fazzoletti usa e getta – Contro i circa quattro minuti della carta igienica questi impiegano circa sei ore per biodegradarsi, senza contare che le pompe dei sistemi di raccolta che spostano i rifiuti a valle degli impianti di trattamento non possono scomporle
  • Carta da cucina – Non essendo completamente biodegradabile necessiterebbe tempi di smaltimento veramente troppo lunghi
  • Capelli – Tendono a formare degli agglomerati compatti che bloccano le tubature e si trasformano così in causa di ingenti spese per interventi idraulici
Perché è importante chiudere sempre il water prima di scaricare
Fonte foto: Istock

Che cosa possiamo allora buttare nel wc? La lista non è in effetti molto lunga: la carta igienica.

Stop, solo lei, nata appositamente per terminare la sua strada lì e dunque in grado di disfarsi con l’acqua e decomporsi più rapidamente nelle fosse biologiche.

Per il resto, be’, l’unica ultima destinazione possibile si chiama cestino.