Polpettone alle verdure | la ricetta vegetariana che fa bene a tutti

Il polpettone alle verdure è un secondo piatto alternativo e gustosissimo. Noi vi diamo un’idea, ma preparatelo con quello che più vi piace

(Pixabay)

Vegetariano, ma che fa bene a tutti, versatile perché potete alternare gli ingredienti e buonissima anche per i bambini. Cosa chiedere di più ad una ricetta? E in effetti questo polpettone alle verdure è un’idea sempre intelligente da portare in tavola.

Un secondo piatto, oppure un antipasto, tutto a base di verdure. Rispetto al polpettone classico non è prevista la presenza della carne e per questo è una ricetta adatta per tutti. Ma a anche un buon modo per presentare le verdure ai bambini. Soprattutto quelle verdi, davanti alle quali storcono sempre il naso.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Torta salata con salmone e spinaci | una ricetta insolita

Il polpettone alle verdure però ha anche un altro vantaggio evidente. Potete prepararlo in qualsiasi periodo dell’anno. In inverno lo servirete caldo, accompagnato da una buona purea (anche di ceci o di lenticchie. D’estate invece è ottimo freddo, anche in mezzo ad un panino, ad una focaccia, ad una piadina.

Polpettone alle verdure, ricetta facile

Pixabay

Quando il polpettone è pronto, può essere conservato per almeno due giorni in frigorifero. In inverno, scaldatelo in forno o in microonde. D’estate basterà tiratelo fuori almeno mezz’ora prima di mangiarlo.

Ingredienti:

500 g patate
500 g spinaci
350 g polpa di zucca
300 g broccoli
2 uova
1 porro
parmigiano grattugiato
noce moscata
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ricetta Vegana | polpette di quinoa e cime di rapa -VIDEO-

Preparazione:

Cominciate facendo bollire le patate ancora con la buccia e a parte affettate la zucca, mettendola su un ampio foglio di alluminio. Salatela e richiudete bene il cartoccio. Poi infornate a 190° per 30-35′ fino a quando diventa morbida..

Mentre aspettate, dividete le cimette del broccolo (ideale è quello romano), lessandole in acqua bollente salata. Dovete tirarlo via quando è ancora croccante. Quindi pulite il porro, incidendolo nel senso della lunghezza: separate le guaine, cioè le foglie, e scottatele in acqua bollente per pochi minuti. Infine fate bollire per 15′ in acqua salata anche gli spinaci, già lavati.

 

Quando le patate sono cotte, pelatele e schiacciatele. Tagliate a pezzettini la zucca e mescolatela con le patate, gli spinaci e le cimette del broccolo in una ciotola. Per legare l’impasto rompete le due uova aggiungendo sempre nella stessa ciotola anche due cucchiai di parmigiano o grana e due cucchiai di olio. Date anche una girata di pepe e una grattugiata di noce moscata, quindi amalgamate bene.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fiori di zucca, friggitelli e tarassaco | 3 RICETTE imperdibili

Allargate su un ampio foglio di carta da forno, già unto di olio, le foglie del porro formando un rettangolo: sarà il contenitore del polpettone. Poi distribuitevi sopra l’impasto di verdure modellando il polpettone. Ripiegate le guaine di porro per chiuderlo e arrotolatelo nella carta da forno, chiudendola a caramella.

 

(Pixabay)

Infine arrotolate il polpettone in un foglio di alluminio perché resti in forma. Appoggiatelo su una placca e infornatelo in forno ventilato a 200°C per circa 70-75 minuti. Sfornatelo, lasciatelo riposare per qualche minuto prima di affettarlo e servitelo ancora caldo.

Federico Danesi

Da leggere