Friends | Reunion della serie a scopo benefico: l’iniziativa del cast

0
6

“Friends” si prepara a tornare in tivù con la reunion del cast. Le riprese dei nuovi contenuti sono state interrotte a causa dell’emergenza Coronavirus, i protagonisti allora hanno dato vita ad una particolare iniziativa benefica.

Friends, reunion con risvolti benefici
Friends, reunion con risvolti benefici (Getty Images)

Nozze d’argento ancor più speciali quelle di “Friends”, la serie tv più amata di sempre – che lo scorso anno ha compiuto 25 anni dalla messa in onda – avrebbe dovuto tornare ad incantare i telespettatori sulla nuova piattaforma HBO Max. Le vicende del “Central Perk”, però, sono state interrotte momentaneamente a causa del Coronavirus: c’è tutto, nuove storie e situazioni, persino il cast sembrerebbe aver ritrovato l’armonia di un tempo (ammesso che sia mai svanita dal momento che i singoli attori, in questi anni, si sono sempre sentiti malgrado i diversi percorsi lavorativi), mancano solo le riprese.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fiorello | A pochi giorni dai 60 anni la “comunicazione sociale” su IG

Si tornerà a lavorare al progetto – diventato sempre più un evento – il prima possibile. Non appena la situazione lo consentirà, però, il cast ha voluto lanciare un’iniziativa particolare per unire l’utile al dilettevole. Anche “Friends”, con i suoi protagonisti, partecipa alla “All in Challenge”: coloro che doneranno in favore di associazioni come No Kid Hungry, Meals on Wheels America e America’s Food Fund potranno assistere alle riprese della speciale reunion artistica e poter prendere un caffè con gli attori della serie.

Friends, l’iniziativa benefica correlata al ritorno della serie tv: in cosa consiste

Friends, l'invito del cast a donare per fronteggiare l'emergenza Coronavirus
Friends, l’invito del cast a donare per fronteggiare l’emergenza Coronavirus (Getty Images)

“Friends” torna nelle case d’America (e non solo) in tutti i sensi, l’iniziativa ha già incluso altri divi di Hollywood: nel corso di quest’emergenza, infatti, molte sono le personalità di spicco dello show business americano che hanno coinvolto il proprio pubblico per effettuare donazioni a diverse realtà. In cambio la possibilità di passare una giornata con i propri beniamini sul set di film e serie tv. Il risvolto mediatico prestato alla beneficenza: chiedere a Robert De Niro, Leonardo DiCaprio, Martin Scorsese, Bradley Cooper e Matt Damon che saranno parte attiva in questo do ut des unico e irripetibile.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Friends | Il cast ufficializza la reunion: l’annuncio via Instagram  

Celebrità e volontariato, un binomio che diventa imprescindibile quasi ovunque. Attualmente, però, la realtà a Stelle e Strisce sembra essere particolarmente colpita – in negativo – da questa pandemia. Diventa, quindi, fondamentale l’apporto di personale medico e sanitario per una cooperazione univoca verso un fine più grande: tornare alla normalità è possibile, anche facendo spettacolo in maniera consapevole.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Vieri ingrassato durante la quarantena: “Peso 106 Kg”