Elimina i chili superflui con questi 3 integratori | Banaba, resveratrolo, bromelina

Questi tre sono degli alleati favolosi per perdere quei chili in più che non riusciamo a eliminare. Sono tre integratori che vengono introdotti nella nostra alimentazione settimanale e ci aiutano a diminuire il nostro peso e soprattutto una sensazione di gonfiore.

Elimina i chili superflui con questi 3 integratori | Banaba, resveratrolo, bromelina
Elimina i chili superflui con questi 3 integratori | Banaba, resveratrolo, bromelina (AdobeStock photo)

Ma scopriamo di più ed andiamo a individuare questi tre integratori un po’ insoliti e forse mai sentiti prima per qualcuna di noi, stiamo parlando della banaba, brmelina, resveratrolo. Elimina i chili superflui con questi tre integratori!

SULLO STESSO ARGOMENTO: 12 ricette a prova di fianchi e girovita | Rimodella il tuo corpo

La Banaba

3 integratori | Banaba, resveratrolo, bromelina
3 integratori | Banaba, resveratrolo, bromelina (Pixabay photo)

Facciamo il carico di zuccheri abbiamo sicuramente bisogno di un qualcosa che riesca a regolarizzare la nostra glicemia. La banaba è la pianta che fa per noi.  Le foglie provengono da un albero originario del sud-est dell’Asia, il cui nome botanico è Lagerstroemia speciosa, hanno proprietà ipoglicemizzanti e dimagranti. Essa infatti contiene, secondo uno studio coreano, gallotannini dall’azione simile a quella dell’insulina.

Questo significa che modula l’assorbimento degli zuccheri nel sangue ed evita picchi glicemici che portano al rallentamento del metabolismo e, nel tempo, alla formazione di grasso addominale, oltre che al sovrappeso e al diabete.

La banaba è indicata a coloro che hanno una dieta ricca di carboidra- ti e in caso di sovrappeso, grasso addominale, alti livelli di glicemia, pressione, colesterolo e trigliceridi nel sangue. È quindi il rimedio ideale in presenza di sindrome metabolica, che comprende iperglicemia, ipercolesterolemia, sovrappeso e girovita superiore a 80cm per le donne e 95cm per gli uomini. In questi casi adottare un programma snellente e assumere la banaba può portare a ottimi risultati per linea e salute.

Si consiglia di assumerne 2 capsule al giorno, una prima di pranzo e una prima di cena, con acqua. In alcune erboristerie è possibile reperire anche le foglie. Per l’infuso, lascia una presa di foglie in acqua bollente per 5-10 minuti, poi filtra e bevine 2-4 tazze al giorno. Prosegui il trattamento per 2 mesi.

Il resveratrolo

Uva
Fonte Istock photo

Il resveratrolo è contenuto in frutti di bosco, mele, uva, ma anche vino. Riesce a ringiovanire e contrastare il sovrappeso. Pochi anni fa, gli scienziati, hanno scoperto che, oltre al grasso bianco e a quello marrone non esiste uno beige. Il grasso bianco è quello che si accumula per eccesso calorico. Quello marrone brucia i grassi per produrre calore, gli adulti ne possiedono poco, mentre i bambini ne hanno di più.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Consuma correttamente i cibi congelati | Quali proprietà restano invariate?

Infine, quello beige, sembra essere il prodotto dal grasso bianco, alla capacità di bruciare calorie ma purtroppo, chi è in sovrappeso tende ad averne troppo poco. È una sostanza giusta per favorire questa trasformazione, oltre a contrastare l’invecchiamento, la formazione di rughe e gli stati infiammatori.

Potete acquistare un integratore in capsule e prendi 200-400 mg al giorno di resveratrolo, la mattina a digiuno, evitando di assumerlo durante pasti ricchi di grassi, che potrebbero ridurne del 50% la disponibilità. Al di sotto dei 25 g, il resveratrolo non ha efficacia.

Poiché è in grado di stimolare la produzione di collagene, il resveratrolo è un buon integratore antirughe, che tonifica e rassoda i tessuti. Per usufruire delle sue proprietà, assumilo come indicato a lato per 2 mesi consecutivi.

La bromelina

3 integratori | Banaba, resveratrolo, bromelina
3 integratori | Banaba, resveratrolo, bromelina (Pixabay photo)

Una sostanza anticellulite che riesce a disinfiammare. Si estrae dal gambo dell’ananas, ma è presente in minima parte anche nella sua polpa. È un enzima che favorisce la digestione delle proteine, noto per la sua azione antinfiamma- toria, diuretica e anticellulite, ma anche perché aiuta l’organismo a liberarsi dal grasso superfluo.

Perché funziona? La cellulite non è un “semplice” inestetismo, essa infatti consegue a un processo infiammatorio che porta al ristagno di liquidi negli spazi interstiziali e ciò, insieme ai grassi accumulati nel tessuto sottocutaneo, provoca pelle a buccia di arancia e noduli cellulitici doloranti. La bromelina, stimolando la diuresi e disinfiammando, con- sente che ossigeno e nutrimento arrivino alle cellule, normalizzando la struttura del tessuto cutaneo e sottocutaneo. Eliminando in- fiammazione e ristagni, anche il grasso accumulato potrà essere smaltito più facilmente.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Rimodella i fianchi e il girovita con questi preziosi suggerimenti

Si consiglia l’assunzione di 0,25-2 grammi di bromelina al giorno, da dividere in 2-3 assunzioni giornaliere. Per usufruire al meglio dell’attività antinfiammatoria, è meglio prenderla a stomaco vuoto. Proseguire il trattamento per 2 mesi.

Integratori  (Istock)

Con le stesse dosi indicate a lato, la bromelina contribuisce a contrastare sinusiti, bronchiti e altri disturbi delle vie respiratorie. Essa, infatti, è anche un buon rimedio mucolitico, poiché scioglie il catarro e decongestiona le mucose di naso, bocca e gola.