Morto per malore epidemiologo | Studiava il Covid-19

È morto a Bologna per un malore Andrea Farioli, epidemiologo di 38 anni che studiava il Covid-19.

Studiava il Covid-19, l’epidemiologo Andrea Farioli, stimato professionista di 38 anni, morto giovedì a Bologna per malore. Una carriera brillante riconosciuta anche ad Harvard a cui aveva associato un’attiva presenza nelle attività di controllo e valutazione degli operatori del Policlinico.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Covid-19 | a Parigi tracce di virus nell’acqua non potabile

A ricordarlo l’ordine dei medici di Bologna. Vittorio Lodi, segretario dell’ordine, sostiene che Andrea negli ultimi giorni era stanco e che i colleghi lo avevano sollecitato a ridurre la sua presenza in servizio. Ma il brillante epidemiologo aveva accettato solo in parte perché riteneva troppo importante guidare i medici più giovani della scuola.

morto epidemiologo malore covid-19
Andrea Farioli

È difficile risalire alle vere cause secondo Lodi anche se ritiene che la morte dello stimato professionista abbia un legame stretto con la pandemia da coronavirus. “Non so se direttamente con il virus o con la sua partecipazione alla lotta alla pandemia ma Andrea va ricordato tra i medici caduti in questa battaglia“.

 

di Cristina Biondi

 

 

 

 

 

Da leggere