Coronavirus | Christian De Sica fa un appello al governo

Christian De Sica, durante il collegamento a Domenica In, ha lanciato un appello al governo riguardo il Coronavirus e i problemi del mondo dello spettacolo.

Christian De Sica primo piano
Christian De Sica – Fonte: Facebook

Non è la prima volta che i personaggi dello spettacolo decidono di scendere in campo per dire la loro su quanto sta accadendo da quando è scoppiata la pandemia del Coronavirus.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Laura Pausini: Aiutate i lavoratori del mondo dello spettacolo italiano

Tra loro c’è anche Christian De Sica che ieri, in collegamento con Domenica In ha deciso di dire la sua facendo un appello al governo e chiedendo risposte per coloro che lavorano nello spettacolo. Recentemente proprio Mara Venier, sempre riguardo al Coronavirus aveva lanciato un messaggio di speranza.

Chritian De Sica fa un appello al governo

coronavirus-domenica-in-sospesa
Mara Venier – Foto Instagram da https://www.instagram.com/mara_venier/

Tutto è successo ieri, durante la puntata di Domenica In dove Christian De Sica è stato ospite di Mara Venier tramite un collegamento da casa. L’attore si è mostrato con una lunga barba, spiegando di averla fatta crescere per un film che doveva girare proprio nel mese di Aprile e nel quale ha il ruolo di Babbo Natale.
La sua diretta è poi proseguita facendosi sempre più seria e incentrandosi, come spesso capita di questi tempi, sui problemi legati al Covid-19.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus: Lady Gata dona 35 milioni di dollari all’OMS

A detta di De Sica, infatti, sull’argomento ci sono troppe voci in campo che con pareri spesso discordanti stanno generano un gran confusione tra gli italiano. Per questo motivo, l’attore ha suggerito che a parlare dovrebbe essere solo il ministro della Sanità, in modo da dare un opinione autoritaria, facendo chiarezza tra i tanti dubbi.

L’attore ha poi proseguito parlando del mondo dello spettacolo che di questi tempi starebbe attraversando momenti davvero difficile. A suo dire, infatti, i lavori sono ormai fermi da due mesi e la cosa rappresenta un grande problema, soprattutto per le tante persone che lavorano dietro le quinte. Per questo motivo, ha deciso di lanciare un appello al governo chiedendo più attenzione al mondo dello spettacolo.

Christian De Sica non è il primo a sollevare l’argomento. Recentemente anche altri personaggi famosi hanno infatti detto da loro chiedendo risposte. Tra questi Tiziano Ferro ospite, sempre tramite collegamento da casa, a che a Che Tempo che Fa ha chiesto risposte non solo per lui ma per tutti coloro che lavorano non visti per i concerti. Persone come cameraman, tecnici dell’audio e del suono e tanti altri che al momento si trovano senza un lavoro e senza certezze riguardo al loro futuro. Una richiesta che ha diviso il web tra chi ne ha colto il messaggio e chi lo ha invece ritenuto fuori luogo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus: L’intervento di Tiziano Ferro divide il web

Quel che è certo è che molti artisti stanno contribuendo in diversi modi per alleggerire il periodo della quarantena. È pur vero però che spesso coloro che sono soliti lavorare nell’ombra e che non godono della visibilità di attori e cantanti rischiano di essere dimenticati e di trovarsi a non saper come gestire il periodo di fermo imposto dalla quarantena.

Un problema sempre più evidente grazie ai tanti appelli che iniziano a pervenire da chi vive il mondo dello spettacolo ogni giorno e proprio dall’interno.

Da leggere