Al Bano | Morto un amico per coronavirus | “Mi ha fatto piangere”

Al Bano Carrisi confessa di aver perso un amico fraterno per il coronavirus: “mi ha fatto piangere perdere un amico per il coronavirus”.

albano malore domenica live
Albano Carrisi – Foto Instagram

Al Bano Carrisi svela di aver perso un amico fraterno per il coronavirus. Il cantante di Cellino San Marco, intervistato all’interno del programma “I Lunatici”, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in onda su Rai Radio2, racconta la morte di un amico che ha avuto un ruolo importantissimo nella sua vita.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Al Bano e Romina Power, annuncio shock: “Mai più insieme”

Al Bano Carrisi: “un amico si è beccato questo virus e ci ha lasciato la vita”

Albano scirtto nella lista nera dell'ucraina
Albano (Istock Photos)

Al Bano racconta la sua quarantena parlando soprattutto del dolore che gli ha procurato l’improvvisa morte di un amico la cui vita è stata stroncata dal coronavirus.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Al Bano canta al matrimonio del calciatore: video di una festa da favola

“Mi ha fatto piangere perdere un amico, detto Mariano. E’ andato in clinica per vedere come stava la sua prostata, si è beccato questo virus e ci ha lasciato la vita. Eravamo fratelli dal 1964. E’ stato grazie a lui che ogni canzone diventava un grande successo. Una sera ad Atene c’erano centomila persone a sentirci. Lui dirigeva l’orchestra. E il giorno dopo Romina mi disse che era incinta. Disse e adesso che facciamo? E lui rispose che avremmo dovuto sposarci”, ha raccontato il cantante di Cellino San Marco vode sta trascorrendo la quarantena con Loredana Lecciso.

Mariano ha avuto un ruolo importante anche nella carriera ricca di successi di Albano.

SULLO STESSO MAURIZIO: Al Bano e Loredana Lecciso, un regalo inaspettato che stupisce davvero

Lui era il mio Virgilio. In quel periodo lavoravo in una catena di montaggio, poi è arrivato il periodo della cassa integrazione e i giorni me li spendevo tutti in musica. Il clan Celentano mi fece un contratto perché interessava la mia voce. E Mariano fu di una disponibilità indimenticabile. E’ sempre rimasto così, umano, gentile”, ha aggiunto.

Al bano
Albano – (Foto Instagram)

“Perderlo è stato un grande dolore. Poi non puoi restare indifferente quando vedi i camion dei militari che trasportavano persone morte aggredite dal morbo. Non puoi restare indifferente”, ha concluso.

 

Da leggere