Gianluca Grignani | “Verde Smeraldo”, l’ultimo lavoro del cantautore

Gianluca Grignani pronto a tornare in scena dopo alcuni anni di stop. “Verde Smeraldo”, la prossima trilogia musicale del cantautore. Nuovo singolo in uscita.

Grignani, nuovo singolo in uscita per il cantautore
Grignani, nuovo singolo in uscita per il cantautore (Getty Images)

Sei anni lontano dalle scene, per riscoprirsi, ritrovarsi e valutare cosa ancor poter fare. Soprattutto con quali mezzi e con quanta voglia, Gianluca Grignani è stato – in un certo qual modo – un precursore dei tempi. Quello che noi siamo, obbligatoriamente, costretti a fare adesso, per via di un immobilismo non voluto e né tantomeno cercato, il cantautore l’ha fatto per tutti questi anni in cui è rimasto chiuso in sé stesso per capire quale potesse essere il suo contributo artistico.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Jennifer Lopez rimanda il 4 matrimonio: “Volevo farlo in Italia”

Cosa ha fatto in passato ce lo ricordiamo tutti, successi che ancora oggi giovani e meno giovani cantano: sotto gli occhi di tutti, però, sono anche le cadute di un artista spesso smarrito nelle proprie tentazioni. Vizi tanti, così come le virtù offuscate dallo sfaldamento delle certezze. Dopo che a gennaio scorso è tornato nel settore musicale – di fatto non l’aveva mai lasciato – con “Tu che nei sai di me”, il 17 aprile pubblicherà un nuovo singolo (disponibile in presave su Spotify) “Dimmi cos’hai”.

Gianluca Grignani, nuovo singolo in uscita: “La mia rinascita”

Gianluca Grignani, il cantante torna in scena
Gianluca Grignani, il cantante torna in scena (Getty Images)

Grignani vuole fare le cose perbene, far capire a tutti che la musica lui non l’ha mai abbandonata. Anzi, spesso è stata musa e appiglio nei suoi giorni più difficili che sono stati molti: ora, però, è una persona diversa. Consapevole e matura, con la volontà di ricominciare (artisticamente) da dove era rimasto. L’ultima ballad sarà il preludio dell’album che verrà, una vera e propria ripartenza con “Verde Smeraldo”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Britney Spears lascia la musica: il triste retroscena dietro il suo addio

Progetto a cui il cantautore tiene molto, spiegherà il titolo a tempo debito anche se qualcosa possiamo intuire: il verde richiama la speranza, la sua e di milioni di italiani in questo momento perduti – così com’era stato lui – nell’incertezza: al pari di un vate, Grignani guida gli ascoltatori in un orientamento verso il disagio per imparare a convivere con le proprie debolezze gestendo ogni fragilità fino a farne un punto di forza.

“Verde Smeraldo” si presenta come una trilogia di cui il primo disco vedrà la luce a breve, seguiranno altri due album, per un totale di sessanta brani. Tutto il materiale che Grignani ha raccolto nel periodo trascorso lontano dai riflettori: una confessione ai fan dove l’artista si racconta musicalmente per provare a riscattarsi attraverso il talento. Dalle cicatrici, spesso, nascono i capolavori: il musicista lombardo mette in fila le proprie con l’auspicio di favorire un concept album in formato deluxe che alternerà diversi stati d’animo per altrettante situazioni: “L’ho scritto al piano, cosa nuova per le mie abitudini”, rivela Grignani. Seguirà anche un tour acustico per far risaltare “Verde Smeraldo” – almeno questa prima parte – in ogni sua sfumatura. Coronavirus permettendo. Un ritorno sulle scene, quello di Grignani, che ha già una valenza molto particolare.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Musica che rimane nella testa? Ecco come liberartene con un gioco

Da leggere