Coronavirus e alimenti | quali sono i rischi che si corrono

Coronavirus e alimenti, sono molte le domande che le persone si pongono sul possibile contagio. Il virologo Roberto Burioni ha spiegato quali sono i rischi che si corrono. 

Coronavirus e alimenti quali rischi si corrono
Fonte foto: AdobeStock

Si rischia di contrarre il Coronavirus venendo a contatto con frutta, verdura e altri alimenti? Questa la domanda che tutti ci poniamo ogni qualvolta nel supermercato del nostro quartiere, quello che per anni abbiamo frequentato, ci ritroviamo a mettere alimenti nel carrello, mentre protetti da guanti e mascherina cerchiamo di essere veloci per tornare presto a casa.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Iss consiglia di proteggere gli animali domestici

Abbiamo deciso di rivolgerci ancora una volta alla scienza, ad oggi, l’unica fonte certa e che difficilmente lascia spazio a false interpretazioni e lo abbiamo fatto sul sito del virologo italiano Roberto Burioni, che in tempo di Covid-19 è diventato per molti un importante punto di riferimento. 

Il virologo infatti è stato molto spesso interpellato per far luce sulle tantissime notizie false sul Coronavirus,  che ogni giorno vengono diffuse attraverso i social, regalando sempre risposte molto esaustive, come per esempio le previsioni per l’estate 2020 riguardo i contagi da Covid-19. 

Coronavirus e alimenti | quali sono i rischi secondo il virologo Roberto Burioni

Coronavirus e alimenti | quali sono i rischi secondo il virologo Roberto Burioni 
Fonte foto: AdobeStock

La Pandemia da Covid-19 ci ha letteralmente gettati nel panico, e sin da primi momenti si è cercato di capire come doversi muovere e quali siano i reali rischi di contagio nella vita di tutti i giorni, che anche se da settimane, si svolge in isolamento casalingo, prevede sempre un rifornimento settimanale di cibo presso i supermercati o i negozi di generi alimentari.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Roberto Burioni | vecchio farmaco utile alla prevenzione

Quali rischi si corrono facendo la spesa? Ci si può contagiare toccando un frutto o della verdura? I guanti e la mascherina ci possono proteggere al momento della spesa, ma una volta giunti a casa, come è meglio comportarsi per non mettere a rischio la salute della famiglia?

A questa e ad altre domande, ha risposto il virologo Roberto Burioni sul suo sito Medical Facts, spiegando in modo particolare quali siano i reali rischi di contagio attraverso gli alimenti. Per quanto riguarda la trasmissione del Covid-19 per via alimentare, Burioni specifica:

“Non sono stati, invece, descritti casi di trasmissione per via alimentare, ovvero a seguito dell’ingestione di cibi contaminati dal virus” 

Parte però da un importante presupposto: ” Il ‘rischio zero’ in Medicina non esiste” specificando però che il rischio di contagio tramite gli alimenti è estremamente basso. Come ci si dovrebbe comportare però, per evitare anche il minimo rischio? Il virologo cita a ragione l’ultimo numero della rivista americana Jama Patient Page in cui, tramite delle illustrazioni, è stato spiegato a tutti i non esperti in ambito sanitario, come comportarsi per difendersi da un eventuale contagio da Covid-19 attraverso gli alimenti e lo fa in modo esaustivo dividendo l’argomento in tre parti. La prima che spiega come comportarsi mentre si fa la spesa, la seconda mentre si scarta a casa la spesa alimentare e la terza come comportarsi mentre si prepara il cibo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | così cambieranno le nostre spiagge

Come comportarsi mentre si fa la spesa 

La distanza interpersonale resta sempre la precauzione e il mezzo più efficace per evitare il contagio da Coronavirus. Per quanto riguarda l’atto pratico di fare la spesa, sulla rivista Jama, si consiglia di pulire con il disinfettante per le mani a base alcolica il carrello o il cestino che si utilizza. Ovviamente indossare guanti e mascherina sarà fondamentale e una volta tornati a casa ci si dovrà lavare accuratamente le mani nel modo corretto.

Come comportarsi appena tornati a casa

Quando si torna a casa dalla spesa, si dovrebbero eliminare subito tutte le confezioni esterne, come le vaschette delle verdure, le bustine usa e getta e disinfettare subito tutte le superfici della casa che sono  venute in contatto con la spesa. Dopo aver sistemato la spesa, ovvio, ci si dovrà lavare le mani in modo accurato. 

Come comportarsi quando si preparano gli alimenti

Per quanto riguarda gli alimenti per cui si prevede la cottura, il rischio sarà davvero inesistente. Mentre i dubbi di tutti, si concentrano sul consumo di frutta e verdura crudi, che si consumano molto spesso proprio con l’arrivo della stagione calda.

Frutta e verdura andrebbero sempre lavate con acqua corrente prima di essere consumate e sarà importante lavarsi sempre le mani prima e dopo averle pulite.

Covid-19 mascherine servono, la risposta della scienza
Fonte foto: AdobeStock

Tanti piccoli accorgimenti che ogni giorno possono essere fondamentali per proteggere la nostra famiglia dal contagio del Coronavirus, che speriamo presto ci lascerà tornare a vivere le nostre vite, dopo averci regalato la consapevolezza che sono le cose più semplici a renderle meravigliose.

(Fonte: Medical Facts di Roberto Burioni) 

 

 

Da leggere