Come eliminare i depositi di colesterolo intorno agli occhi

Placche di xantelasma: ecco i rimedi semplici e molto efficaci per sbarazzarsi di questi depositi antiestetici in zona palpebre.

xantelasma palpebre
xanthelasma Adobe Stock Photo

Le placche di xantelasma appaiono come macchie in rilievo, beige o gialle. Compaiono solitamente a livello della palpebra inferiore o superiore e possono costituire una vera fonte di disagio estetico per le persone che ne sono colpite.

Scopri in questo articolo i rimedi semplici e facili per sbarazzarti delle placche di Xantelasma in modo naturale.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Colesterolo: questi sintomi indicano che è troppo alto

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Placche di Xantelasma, cause e come rimuoverle naturalmente

palpebre
Adobe Stock Photo

Le placche di xantelasma, comunemente note come depositi di colesterolo, che si verificano solitamente intorno agli occhi, sulle palpebre, sono una condizione della pelle causata da colesterolo molto alto nel sangue.

Per rimuovere questi antiestetici depositi solitamente si ricorre alla chirurgia estetica e prodotti cosmetici sono i mezzi che la maggior parte delle persone usa per sbarazzarsi di questa condizione della pelle.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Colesterolo: la verità che vi stanno nascondendo

Quali sono le cause di Xantelasma?

È vero che il colesterolo alto è la causa principale della comparsa delle placche di Xantelasma, ma ciò che molte persone non sanno è che ci sono altri fattori che possono causare Xantelasma, come per esempio:

– Fumo.
– Obesità.
– Alta pressione sanguigna.
– Diabete
– Alcuni tipi di cancro
– Disfunzioni metaboliche
– Cirrosi biliare primaria
– Pancreatite
– Ipotiroidismo

Come sbarazzarsi della Xantelasma?

Per rimuovere questi depositi sgradevoli sulle palpebre, la maggior parte ricorre a un intervento di chirurgia estetica che non è privo di rischi, poiché l’incisione si deve effettuare in prossimità degli occhi ma anche a causa delle cicatrici che potrebbe lasciare l’incisione.

Esistono tuttavia alcuni rimedi naturali, semplici ed efficaci e senza effetti collaterali che vale da pena di provare. Ecco i più noti:

1/Olio di ricino:

Questo olio prezioso, gentilmente offerto dalla natura, non dovrebbe mai mancare in casa. Oltre a tutti i suoi benefici per capelli e unghie, l’olio di ricino può aiutarti a sbarazzarti dello Xantelasma! Questo olio contiene una quantità significativa di acido ricinoleico, un acido grasso che aiuta a dissolvere i depositi di grasso e dona un aspetto più liscio alla pelle.

Ecco i passaggi da seguire:

– Immergere un batuffolo di cotone in olio di ricino
– Applicare sulle aree interessate mantenendo gli occhi chiusi
– Lasciare agire durante la notte, quindi risciacquare con acqua calda al mattino

2/Aceto di mele:

Ricco di acido acetico, l’aceto di mele aiuta a sciogliere i depositi di grasso sulle palpebre e contemporaneamente si prende cura della zona degli occhi, grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti. Come usarlo? Niente di più semplice:

– Diluire un cucchiaino di aceto di mele in acqua filtrata
– Immergere un batuffolo di cotone nella miscela
– Applicare sulle aree interessate e lasciare in posa per circa venti minuti
– Risciacquare con acqua tiepida.

3/ Semi di fieno greco:

I semi di fieno greco aiutano a combattere il colesterolo riducendo il suo assorbimento da parte dell’intestino. Contengono anche una quantità significativa di nutrienti e vitamine molto utili per il nostro corpo.

– Immergi un cucchiaino di semi di fieno greco in un bicchiere di acqua calda
– Lasciali in infusione per un’intera notte
– al mattino filtra e ppoi bevi l’acqua

Avvertenza: i semi di fieno greco sono sconsigliati in caso di gravidanza.

4/Banane:

Le banane sono ricche di acido salicilico. Quest’ultimo ha proprietà esfolianti che gli consentono di combattere contro diverse condizioni della pelle, fornendo allo stesso tempo la morbidezza e la luminosità di cui ha bisogno.

– Sbucciare una banana e tagliarla a pezzetti.
– Prendere un piccolo pezzo e posizionarlo sulla zona colpita da xantelasma
– Lasciare agire durante la notte, quindi risciacquare la pelle con acqua tiepida

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Palpebre cadenti, il rimedio naturale per farle sparire in due minuti

Come evitare la comparsa di depositi di colesterolo?

Per evitare la comparsa di placche di xantelasma, ecco alcune semplici istruzioni da seguire:

– Adotta una dieta sana ed equilibrata, favorisci frutta e verdura ed evita cibi troppo grassi, troppo dolci o troppo salati.
– Evita il consumo di alimenti industriali o trasformati.
– Riduci il consumo di carne e latticini.
– Non adottare uno stile di vita sedentario praticando attività sportive su base regolare.
– Sbarazzati dello stress facendo attività rilassanti come yoga o meditazione.
– Evita il consumo di sigarette e bevande alcoliche.

Donna che ha paura
Donna che si nasconde il volto – Fonte: Adobe Stock

Avvertenze: sebbene i rimedi naturali che abbiamo condiviso con te si dimostrino efficaci contro i depositi di colesterolo, è essenziale consultare il proprio medico al fine di conoscere le vere origini del problema e beneficiare di un trattamento adattato al proprio caso.

Fonte: Rimedionaturale.it, sanieattivi.it

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti