Corinavirus | Che cosa riapre domani 14 aprile 2020

Il 14 aprile 2020 in tutta Italia possono ricominciare le attività di determinate categorie produttive e di negozi stoppate dal Coronavirus. L’elenco è nell’ultimo decreto firmato dal Presidente Conte

 

La settimana che inizia segnerà in Italia anche la riapertura per alcune attività produttive e commerciali. Ma quali sono quelle previste dal decreto firmato dal Premier Conte e quindi che cosa riaprirà domani, 14 aprile 2020? Nell’elenco rientrano i negozi di abbigliamento per neonati, così come le librerie e le cartolibrerie. Inoltre le industrie nel settore di macchine per l’industria alimentare e delle bevande e la fabbricazione di utensileria ad azionamento manuale.

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO: Ultime notizie sull’attività del Primo Ministro Giuseppe Conte

Tra le industrie libere di riprendere l’attività, pur mantenendo gli standard di sicurezza previsti, anche quella del legno e le attività relative alla silvicultura. E poi chi fabbrica componenti elettronici e di schede elettroniche, macchine per la dosatura, la confezione e l’imballaggio. Possono riaprire pure il commercio all’ingrosso di carta e cartone, quello di fertilizzanti e le attività riguardanti la cura e la manutenzione del paesaggio. Ripartono tra gli altrui infine call center (ma solo per le attività in entrata) e le opere idrauliche.

instagram