Dentifricio naturale e fai da te per un sorriso perfetto- VIDEO-

Un dentifricio naturale e fai da te, realizzato con tre semplici ingredienti. Un prodotto che lascerà i denti bianchi e perfettamente puliti. 

Dentifricio naturale fai da te per denti perfetti
Fonte foto: AdobeStock

Se siete amanti del fai da te, anche in campo cosmetico, ecco una ricetta davvero ottima per creare un dentifricio naturale fai da te con soltanto 3 semplici ingredienti facilmente reperibili e davvero molto economici.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pelle | 5 trattamenti da fare in casa con l’Avocado -VIDEO-

Un prodotto che non contiene sostanze nocive e che potrà essere utilizzato da tutta la famiglia, fatta eccezione dei bambini molto piccoli. I denti risulteranno molto puliti e soprattutto bianchi e brillanti e gli oli essenziali inseriti nella formulazione regaleranno un aroma davvero piacevole al dentifricio. La salute dei denti è fondamentale e creare un prodotto specifico in casa regalerà senza dubbio grandi soddisfazioni. Il prodotto si potrà conservare a temperatura ambiente, fino a 4 mesi dopo la preparazione.

Le regole per una perfetta igiene orale | come preparare un dentifricio naturale | il video tutorial

Per realizzare il dentifricio naturale, avrete bisogno di:

  • 3 cucchiaini di argilla verde o argilla bianca
  • 3 cucchiaini di olio di cocco
  • 1-2 gocce di olio essenziale di tea tree
  • 1-2 gocce di olio essenziale di menta piperita o di limone

Dopo aver inserito l’olio di cocco in una piccola ciotolina di vetro, si potranno aggiungere i 3 cucchiaini di argilla verde o se vuole ottenere un prodotto più simile al dentifricio classico, di argilla bianca e dopo aver miscelato con un cucchiaino di plastica o di legno, si potranno aggiungere delle gocce di olio essenziale di tea tree oil addizionate a quelle di menta piperita, per un sapore classico, o di limone per un sapore decisamente più frizzante.

SULLO STESSO ARGOMENTO: 5 trattamenti di bellezza da fare con l’olio di mandorle dolci

Lavare i denti dopo ogni pasto principale è un’ abitudine che aiuterà senza dubbio a mantenere i denti sani, ma lo spazzolino da solo non basta, si dovranno pulire in modo perfetto tutti gli spazi interdentali e per farlo si dovranno utilizzare degli appositi scovolini o anche il classico filo interdentale. Poiché la pulizia interdentale è una pratica molto importante ma anche molto delicata, prima di decidere come praticarla, sarà bene chiedere consiglio al proprio medico dentista, che saprà indicare il prodotto più giusto per ogni arcata dentale, soprattutto se presenti protesi o ricostruzioni.

SULLO STESSO ARGOMENTO: 5 trattamenti da fare in casa per eliminare i punti neri -VIDEO-

Una volta liberati tutti gli spazi interdentali da eventuali residui di cibo, sciacquare i denti con un colluttorio sarà il modo giusto di terminare la pulizia quotidiana dei denti. Il colluttorio durante lo sciacquo orale, potrà pulire a fondo e rinfrescare bocca e denti.

Denti
Denti Foto:Adobe Stock

Eseguire almeno una visita dentistica di controllo in un anno e una pulizia dei denti professionale ogni sei mesi, soprattutto se si fuma o si consumano tanti caffè o altre bevande che tendono a macchiare la superficie dentale, sarà una buona e sana abitudine. Esistono tuttavia prodotti naturali per rendere i denti bianchi, come il bicarbonato di sodio.