Dieta Plank | menù senza uova

Molto rigida ma anche molto efficace: la Dieta Plank sta ottenendo diversi seguaci. Oggi vi proponiamo la versione senza uova

istock

Negli ultimi anni la Dieta Plank è diventata sempre più di moda. Un regime alimentare iperproteico ma anche ipocalorico che promette di perdere fino ad un massimo 9 kg. Oggi vi proponiamo la Dieta Plank con i menù senza uova, una delle variante al tema principale che resta quello di pasti rigidi e regolarissimi.

Proprio per il fatto di essere basato solo su certi tipo di alimenti e di essere molto stretto, il protocollo della Dieta Plank non può essere seguito per più di due settimane. Altrimenti infatti verrebbero a mancare alimenti essenziali per un corretto equilibrio del corpo. E in ogni caso, come vi consigliamo sempre, meglio parlarne con un dietologo prima di cominciare.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta: 5 piatti unici che salvano la linea

Una dieta altamente proteica, che deve essere sempre accompagnata da un consumo corretto di liquidi. Quindi almeno 2 litri di acqua al giorno e un po’ di attività fisica per accompagnarla. Allo stesso modo evitate bevande alcoliche, gassate o qualunque zucchero aggiunto.

Dieta Plank senza uova, menù settimanale

pixabay

Lo schema che vi proponiamo è per la prima settimana. Sarà poi sufficiente replicarlo in quella successiva per ottenere risultati.

Lunedì
Colazione: caffè a volontà senza zucchero (con dolcificanti)
Pranzo: 80 grammi di tofu al naturale, spinaci poco salati
Cena: 1 grande bistecca alla griglia o in padella, insalata di sedano e finocchi

Martedì
Colazione: carote al limone e caffè
Pranzo: nasello al vapore e pomodori
Cena: 1 bistecca con insalata

SULLO STESSO ARGOMENTO: I 7 cibi che non andrebbero mai mangiati di sera

Mercoledì
Colazione: caffè senza zucchero e una fetta di pane
Pranzo: 100 grammi di tempeh, insalata e pomodori
Cena: prosciutto cotto e insalata

Giovedì
Colazione: caffè e una fetta di pane
Pranzo: pollo alla griglia
Cena: 100 g bresaola o 100 g di seitan al naturale o alla piastra, carote

Venerdì
Colazione: caffè senza zucchero e una fetta di pane
Pranzo:1 bistecca grande di vitello, insalata e qualsiasi tipo di frutta
Cena: prosciutto cotto (non vi è un limite di quantità)

Sabato
Colazione: caffè senza zucchero e una fetta di pane
Pranzo: 1 burger alle verdure, carote cotte o crude e 50 g di emmenthal
Cena: frutta e 250 g di yogurt scremato

poxabay

Domenica
Colazione: Thè con succo di limone
Pranzo: 1 bistecca alla griglia, frutta
Cena: a piacere

 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Cioccolato: come mangiarlo quando si è a dieta