Frutta nella dieta | scopriamo come mangiarla

Non è vero che la frutta nella dieta faccia male. Vediamo quali sono gli alimenti permessi e quelli da limitare assolutamente

pixabay

É uno dei dubbi più grandi per ogni persona che si sta per mettere a dieta: la frutta fa ingrassare si o no? Sono molte le diete che puntano infatti sulla verdura e la frutta. Per contro però poi troviamo quelle che la bandiscono perché sono una bomba di zuccheri. E allora come dobbiamo comportarci per stare in salute?

SULLO STESSO ARGOMENTO: Perdere peso | Non riesci? Forse sei vittima di 10 abitudini che non sai di avere

La prima cosa da sapere è che la frutta ha degli elementi molto importanti per la nostra salute. E che possiamo consumarla nel modo che preferiamo o sbucciata a morsi o frullata, o in modo più stuzzicante con spiedini di frutta. La frutta quindi non va bandita.
É vero infatti che al suo interno troviamo gli zuccheri, ma questi non hanno nulla a che vedere con lo zucchero raffinato che usiamo in cucina nè con i dolcificanti. La frutta contiene un fruttosio naturale che fa bene al nostro corpo.

Però è anche vero che dobbiamo fare attenzione a questo nostro prezioso alleato. La prima cosa da considerare assolutamente e a quando decidiamo di mangiare la frutta. La frutta deve essere sempre mangiata sempre da sola e prima dei pasti, perché si digerisce in solo 30 minuti. Questa rapidità digestiva associata con alimenti che invece hanno bisogno di tempi più lunghi per la digestione crea il fastidioso gonfiore della frutta dovuto alla fermentazione.

Dieta e frutta: quali sono i più calorici

pixabay

Abbiamo detto in precedenza che la frutta non va bandita da nessuna dieta, ma dobbiamo ammettere che ci sono frutti più consigliati mentre siamo a dieta e altri meno.
Sembrerà strano ma tra quelli assolutamente consigliati troviamo le fragole. I buonissimi frutti rossi ideali in questi periodo insieme ai frutti di bosco, agli agrumi e le mele sono tra quelli che non ci faranno ingrassare.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta ‘fai-da-te’? I sei errori da non commettere

In modo moderato sì anche meloni e prugne, che possono essere mangiati anche durante le diete. Da evitare invece avocado, banane, cachi, cocco e uva, frutta considerata troppo zuccherina e calorica, che possiamo utilizzare ma in modo ridotto.

 

picìxabay

Capitolo a parte per la frutta secca. Sono sicuramente alimenti sani grazie ai logo grassi buoni come Omega-3 e Omega-6, ottimi per il benessere del nostro corpo. Sono però anche alimenti molto calorici, da consumare quindi in quantità limitata se siamo a dieta.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Errori nella dieta: i segnali che nella tua alimentazione c’è qualcosa che non va