Pera | un frutto con tanti benefici perfetto per preparare tante ricette

La pera è un frutto molto conosciuto e consumato, apporta diversi benefici al nostro organismo e si presta alla preparazione di diverse ricette. Scopriamo

Pera
Foto:Pixabay

La pera è un frutto molto conosciuto e consumato, tipico della stagione autunnale, ma si trova sia in inverno che in estate. E’ un frutto conosciuto fin dai tempi dei Romani è ricco in fibre e antiossidanti, un alleato per il benessere dell’organismo. Esistono diverse varietà di pere in natura, che vengono coltivate e consumate in tutto il mondo, la più conosciuta è Pyrus communis.

Scopriamo le proprietà benefiche di questo frutto e come utilizzarlo in cucina.

Pera: un frutto molto conosciuto

Benefici dei frutti autunnali: le molteplici virtù della pera
Pere: proprietà benefiche Fonte :iStock Photo

La pera è un frutto molto noto e consumato non solo in Italia, ma in tutto il mondo, ci sono alcune specie autoctone, proprie del nostro territorio e sono prevalentemente selvatiche:

  • perastro
  • pero mandorlino
  • pera William
  • pera Abate.

Esistono diverse varietà nel mondo, con differente sapore, colore e consistenza, quando si mangia la pera si percepisce un giusto equilibrio tra zuccheri e acidi, diversi aromi che rendono davvero particolare questo frutto.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Platano | Proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina

Calorie e valori nutrizionali

In media la pera ha 35 calorie ogni 100 grammi

E’ un frutto ricco in acqua, fibre, carboidrati, proteine e pochissimi lipidi, inoltre contengono diverse vitamine come la vitamina C e la vitamina K. In particolare contengono sali minerali, come il potassio, il rame, il ferro, il fosforo e il calcio, ottimo frutto per reintegrare i nutrimenti persi durante l’attività sportiva.

Le pere hanno un basso indice glicemico, consigliata per chi ha problemi di diabete, e non solo adatta anche agli anziani e ai neonati in fase di svezzamento.

Proprietà benefiche

Rafforza il sistema immunitario Fonte: Istock-Photos

La pera è un frutto che può essere consumato come tale e non solo, ma si possono preparare diverse pietanze, non solo dolci, questo grazie alle sue innumerevoli proprietà.

Come già anticipato, la pera è un frutto che contiene molte fibre, quindi non solo aumentano il senso di sazietà, ma regolano le funzioni intestinali. La pectina, una fibra solubile, forma uno strato viscoso nell’intestino, che si va a legare al colesterolo, favorendone l’espulsione con le feci. La fibra lignina, invece assorbe tantissima acqua e facilita il transito del cibo all’intestino, in questo modo si previene la formazione delle emorroidi e i problemi al colon.

Esaminiamo in dettaglio i benefici di questo frutto.

Rinforza il sistema immunitario: molto utile per curare i malanni di stagione, questo grazie agli antiossidanti. Inoltre favorisce la cicatrizzazione delle ferite, grazie al rame in esso contenuto.

Previene le malattie cardiovascolari: un frutto alleato del sistema cardiocircolatorio, previene gli infarti, ictus per la presenza di antiossidanti.

Regola la pressione arteriosa: il connubio tra antiossidanti e potassio, rende possibile ciò. Infatti quest’ultimo potassio permette la trasmissione degli impulsi nervosi, combatte l’eccesso di sodio, mantenendo in questo modo il buon funzionamento delle cellule.

-Aumenta il senso di sazietà: la presenza di fibre, regolarizza l’attività intestinale e non solo, aumentano il senso di sazietà, riducono l’assorbimento di grassi.

-Proteggono le ossa e riducono l’osteoporosi: grazie alla presenza di calcio.

-Apportano energia: la pera è un frutto ricco di “zuccheri semplici”, molto utile quando ci si sente stanchi e affaticati, da un pieno di energia.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Controindicazioni

10 consigli per curare la sindrome dell'intestino irritabile
Problemi all’intestino Fonte:iStock Photo

La pera è un frutto che apporta tantissimi benefici, è adatta a tutti dai bambini agli anziani, ma bisogna tenere presente di alcune controindicazioni, che porta a limitarne il consumo. Ecco quali sono:

– Persone allergiche al nichel: non devono consumarla, perchè la pera può contenere tracce di nichel anche se in piccolissime dosi.

-Soggetti che soffrono di dissenteria: il succo delle pere contengono il sorbitolo, che ha un azione lassativa, infatti alcune varietà, ne sono particolarmente ricche e possono causare, disturbi gastrointestinali.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Frutti rossi | quali sono e che benefici apportano all’organismo

-Causa allergie: è davvero raro che le pere possano causare delle allergie, ma alcune persone possono sviluppare il gonfiore e i crampi allo stomaco, addirittura diarrea.

E’ preferibile chiedere un parere medico in caso di patologie particolari.

Come conservarle e utilizzarle in cucina

Dessert con pere fattoincasadabenedetta

Prima di concentrare l’attenzione sulla conservazione, è importante stabilire come scegliere al momento dell’acquisto le pere. Se non sono in buono stato non si può garantire una buona e lunga conservazione.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Frutta | come usarla per confetture e marmellate

Al momento dell’acquisto, la pera deve avere un buon profumo e se presenta alcuni difetti, non deve essere acquistata, ecco quali:

  • buccia grinzosa
  • macchie
  • tracce di muffa
  • ammaccature
  • buccia asciutta

Dopo l’acquisto, le pere si possono conservare a in frigorifero per diversi giorni senza che si guastino, ma è sempre un frutto che non ha una vita lunghissima.

Se avete acquistato pere non mature, potete accelerare il processo di maturazione, conservandole in un sacchetto di carta e le tenete per 3 giorni circa a temperatura ambiente. Il sacchetto di carta trattiene l’umidità, proteggendo le pere, così da evitare il marciume, se invece sono molto mature, potete preparare una confettura di pere o un dolce.

Le pere si possono consumare in diversi modo, ecco quali:

  • frutto fresco
  • purea
  • confettura
  • canditi
  • sciroppata
  • disidratata

Quindi potete scegliere diverse opzioni per consumare e gustare questo frutto, inoltre si presta per la preparazione di diverse ricette, non solo dolci, ma anche salate.

Con le pere potete preparare macedonie, succhi e liquori, ma anche diversi dolci e piatto salati, è un frutto che sposa benissimo con formaggi stagionati, dal gusto deciso, infatti si preparano diversi risotti e piatti a base di carne, davvero potete sbizzarrirvi come volete. Ecco qui alcune ricette da riproporre a casa facilmente.

1- Crostatine con pere e cioccolato (clicca qui per la ricetta)

2- Torta con ricotta e pere (clicca qui per la ricetta)

3- Pere ricoperte di cioccolato con mandorle e peperoncino (clicca qui per la ricetta)

4- Risotto con pere e formaggio montasio (clicca qui per la ricetta)

5- Risotto taleggio e pere (clicca qui per la ricetta)

 

Possiamo concludere che la pera è un frutto che apporta diversi benefici e si presta alla preparazione di tantissime ricette sia dolci che salate.

 

Da leggere