Home Attualità Nicola Porro torna in tv dopo il coronavirus | “Sono stato fortunato”

Nicola Porro torna in tv dopo il coronavirus | “Sono stato fortunato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49
CONDIVIDI

Nicola Porro torna in tv con “Quarta Repubblica” dopo aver combattuto contro il coronavirus: “sono stato male, ma sono stato fortunato”.

nicola porro
Nicola Porro torna in tv dopo il Coronavirus – Screenshot da video

Nicola Porro è tornato in tv con Quarta Repubblica dopo aver combattuto contro il coronavirus. Prima di occuparsi dell’emergenza sanitaria contro cui sta combattendo il mondo, Nicola Porro ha raccontato la sua battaglia contro il covid 19 svelando di essere stato fortunato.

Nicola Porro torna in tv a Quarta Repubblica dopo il coronavirus: “sono stato male, però è importante dire che mi sono sentito fortunato”

Prima di dare il via alla puntata di Quarta Repubblica commentando le nuove dichiarazioni di Giuseppe Conte, Nicola Porro ha voluto raccontare quello che gli è accaduto. Il conduttore è rimasta a casa dopo essere stato contagiato dal coronavirus. Guarito è tornato al timone della trasmissione di Rete 4 condividendo con i telespettatori quanto gli è accaduto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

“Non ci siamo stati nelle ultime settimane. Ho passato qualche brutto giorno, sono stato male. Non ne parleremo troppo perché è veramente poco importante quello che mi è successo, però è importante dire che mi sono sentito fortunato, per tre motivi“, ha esordito Nicola Porro.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Lady Gaga dona 35 milioni di dollari all’OMS

“Almeno questo lo devo dire. Sono fortunato per tre motivi che valgono per me ma che io considero importanti per tutti. Il primo motivo è quello che il Coronavirus a me come ad altre persone ha preso in forma non mortale. Ci sono 16mila morti e il numero è ancora in crescita. Ai deceduti va il nostro pensiero, e agli ospedalizzati in una maniera più serie rispetto a quello che è stata la malattia per me”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | i consigli dell’OMS per i più piccoli

“Sono fortunato perchè faccio il lavoro che amo, sono riuscito a farlo qua, in questo studio, con gli ospiti ed è uno dei motivi per i quali tanti italiani, in questo momento, non possono uscire di casa. La foprtuna che io ho è che rispetto a milioni di italiani posso lavorare”, dice ancora Porro.

Visualizza questo post su Instagram

Video completo su nicolaporro.it

Un post condiviso da Nicola Porro (@nicolaporro) in data:

“E poi sono fortunato, e voglio dirlo con grandissima chiarezza, perché io ho fatto i test. Io ho saputo di avere questa malattia, perché quando ho saputo della malattia e dopo che l’ho affrontata ho avuto ulteriori test per certificare che non solo la malattia era finita, ma era certamente finita e oggi non posso più contagiare gli altri”, ha concluso Nicola Porro.