Home Ricette Cosa cucino Friselle da preparare a casa | scopri due semplici ricette

Friselle da preparare a casa | scopri due semplici ricette

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27
CONDIVIDI

Le friselle si possono preparare a casa facilmente, vi proponiamo due ricette, utilizzando due lieviti diversi, scopri come fare.

Friselle
Friselle Foto:Adobe Stock

Le friselle si possono preparare a casa facilmente, non è difficile la preparazione, bisogna solo pazientare per la lievitazione, perchè richiede i suoi tempi. In passato venivano consumate al posto del pane, soprattutto nei periodi di carestia perché si potevano conservare più a lungo. Ancora oggi sono molto apprezzate e consumate per la loro friabilità, croccantezza, si possono preparare a casa sia con il lievito di birra che con il lievito madre.

Le friselle rappresentano un ottimo alimento alternativo al pane e prodotti lievitati, basta ammorbidirle con l’acqua fredda, poi le condite come volete, dai pomodori, alle alici marinate, non solo anche con tonno, olive e formaggio.

Noi di CheDonna.it vi suggeriamo due ricette da poter fare a casa utilizzando due lieviti diversi, scoprite gli ingredienti e il procedimento.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pane ai cereali con tre farine differenti | scopri la ricetta facile

Friselle con il lievito di birra

lievito di birra
Lievito di birra – Foto: Adobe Stock

Le friselle con il lievito di birra, la prima ricetta che vi proponiamo, leggete attentamente la preparazione e poi farcite come preferite.

Ingredienti per 10 friselle

per il lievitino

  • 50 g di Farina 00
  • 50 g di Acqua
  • 3 g di Lievito di birra fresco

per l’impasto

  • 300 g di Semola
  • 310 g di Farina 00
  • 330 g di Acqua
  • 10 g di Sale fino
Preparazione 
Per preparare le friselle con il lievito di birra, iniziate dal lievitino, in un brocca piccola, mettete l’acqua e il lievito di birra, girate con un cucchiaio e fatelo sciogliere bene.
In una ciotola ampia, mettete la farina e il lievito sciolto, girate con una forchetta, fino a quando il composto sarà liscio ed omogeneo. Fate lievitare, coprendo con la pellicola per alimenti in un luogo asciutto e lontano da correnti per almeno 2 ore o fino a quando il volume non sarà raddoppiato. Trascorso il tempo, dedicatevi all’impasto vero e proprio, in una ciotola ampia, versate la farina e la semola, poi mescolate con una forchetta, in modo da amalgamare bene le due farine.
Aggiungete a filo l’acqua e lavorate con le mani, non appena il composto sarà omogeneo, aggiungete altra acqua, il sale e il lievitino, continuate ad impastare. Trasferite su un piano da lavoro leggermente infarinato e continuate a lavorare per almeno 10 minuti, poi formate una palla e lasciatela lievitare in una ciotola capiente, coperta con la pellicola per alimenti. Il tempo di lievitazione dovrà essere di almeno 2 ore o fino a quando il volume non si sarà raddoppiato.
Riprendete l’impasto lievitato e lo lavorate su un piano da lavoro infarinato, e formate un filone, poi lo dividete poi in 5 pezzi da 210 grammi circa, da ciascun pezzo ricavate un filone lungo circa 35-40 cm. Formate una ciambella e fate una lieve pressione, così da unire i due lembi di pasta, poi le adagiate su una leccarda foderata con carta forno, dovrete distanziarle.
Fatele lievitare per un giorno, poi le cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per 20 minuti, sfornate e lasciatele intiepidire su una gratella nel ripiano centrale, abbassando la temperatura del forno a 170° . Spegnete e tagliate a metà in senso orizzontale con un coltello a sega, trasferitele di nuovo sulla leccarda, lasciate cuocere per 40 minuti. Abbassate la temperatura a 160° e fatele cuocere per 40 minuti poi le  sfornate e le lasciate raffreddare. Le friselle sono pronte per essere condite come gradite.

Friselle con il lievito madre

Pane lievito madre Fonte: Pixabay

Le friselle con il lievito di birra è la seconda ricetta che vi proponiamo, perfetta per chi non ha il lievito madre a casa. Anche questa ricetta è semplice da preparare, leggi attentamente il procedimento, ed otterrete un ottimo risultato.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Lievito madre | la ricetta semplice per lieviti dolci e salati -VIDEO-

Ingredienti per 20 friselle

  • 300 g Semola di grano duro rimacinata
  • 100 g Farina di grano duro
  • 100 g lievito madre
  • 270 ml Acqua
  • 12 g di Sale
Preparazione

Per preparare le friselle utilizzando il lievito madre, iniziate a versare nella ciotola dell’impastatrice il lievito madre, la farina, lavorate e poi aggiungete l’acqua a filo, a mano mano che verrà assorbita assorbita,l’impasto inizierà ad incordarsi. Aggiungete il sale e poi l’acqua, procedete ad impastare fino a quando non risulterà liscio, elastico e morbido e si formeranno le bolle d’aria.

Trasferite l’impasto in una ciotola leggermente oleata e coprite con la pellicola trasparente, lasciate in un ambiente asciutto e lontano da correnti, fino a quando non raddoppierà di volume, il tempo stimato è di circa 6 ore.

Trascorso il tempo, riprendete l’impasto e trasferitelo su un piano da lavoro, tagliate a pezzi da 90 grammi circa, formate dei filoncini e poi li allungate un pò e sigillate le estremità. Trasferiteli su una leccarda da forno e spennellate con un filo di olio i bordi dei bicchieri di plastica da caffè, posizionateli al centro delle friselle.

In questo modo durante la lievitazione non si chiederanno i buchi, coprite con pellicola trasparente, e lasciate lievitare per 2 ore, o fino a quando il volume non sarà raddoppiato.
Trascorso il tempo, lasciateli cuocere in forno a 220° per 15 minuti, poi li lasciate raffreddare e dividete le friselle in due e infornatele di nuovo per altri 15 minuti circa, si dovranno biscottare. Sfornate e lasciate raffreddare, poi le condite come preferite.

Le friselle si possono condire come volete, inoltre se non le mangiate tutte, potete conservarle per 10 giorni in un sacchetto di carta in un ambiente asciutto.