Pedicure estetico | consigli utili da seguire per farlo a casa

0
47

E’ importante prendersi cura dei piedi, scopri come fare un pedicure estetico a casa, in modo facile e veloce, seguendo attentamente tutti i passaggi.

Piedi
Foto da AdobeStock

Bisogna prendersi cura dei piedi non solo in estate, ma tutto l’anno, in modo regolare così da preservarne lo stato di salute, in modo da averli morbidi e lisci. Infatti i piedi sono una parte importante del nostro corpo che molto spesso vengono dimenticati passata la stagione estiva.

Se passano in secondo piano e vengono dimenticati, i piedi si possono disidratare e i talloni diventeranno screpolati, un problema che coinvolge tantissime donne.
I piedi possono andare incontro a secchezza ed allergie, causando crepe, che in casi gravi possono sanguinare.
Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche informazione su come fare un pedicure estetico  ogni settimana, così da avere sempre i piedi lisci, morbidi e profumati. Per un pedicure curativo,  si rimanda ad esperti, soprattutto se avete talloni molto screpolati e talvolta sanguinanti.

Pedicure estetico: segui tutti i consigli

Smalto piedi
Smalto piedi Fonte: iStock Photo

I piedi sono una parte importantissima del nostro corpo, ci permettono di sostenere il peso del nostro corpo in modo corretto e di camminare. Motivo per cui non bisogna mai tralasciare la loro salute, scopriamo come prendersi cura a casa senza la necessità di rivolgersi ad un centro estetico di bellezza.

1- Eliminare lo smalto

Prima di procedere al pedicure, eliminate ogni residuo di smalto, basta mettere un pò di acetone su un batuffolo di ovatta e con delicatezza rimuovete lo smalto dalle unghie.

2- Pediluvio 

Prima di tagliare, limare o applicare lo smalto, è importante lavare i piedi, partendo proprio da un pediluvio, è un vero e proprio toccasana per il benessere dei vostri piedi, perchè:

  • favorisce la circolazione
  • dona sollievo
  • rinfresca i piedi
  • lascia profumo

Per poter beneficiare di ciò, preparate il sale da bagno, in un barattolo a chiusura ermetica, mettete 100 g di sale marino grosso, 60 g di bicarbonato di sodio, 7 g di olio essenziale di lavanda, 5 gocce di olio essenziale di tea tree e 5 gocce di olio essenziale di eucalipto. Mescolate bene, in una bacinella, mettete l’acqua tiepida, aggiungete due cucchiai dei sali, immergete i piedi e le caviglie, l’acqua deve coprirli completamente. Lasciateli in ammollo per almeno un quarto d’ora, in questo lasso di tempo, i piedi si ammorbidiranno e di conseguenza, si faciliterà la rimozione dei calli e delle cuticole.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Errori comuni che danneggiano le vostre unghie | Scopriamoli

3- Limare le unghie o tagliarle

Le unghie dei piedi si accorciano utilizzando una lima di cartone, se sono troppo lunghe, le tagliate con le forbicine e poi le limate, per definire la forma. Quando si lima si inizia dall’angolo esterno dell’unghia verso il centro, in questo modo proteggete le unghie dallo sfaldamento.

4- Trattare i calli e i talloni ruvidi

La pelle dei piedi si deve esfoliare, così da eliminare le cellule morte, perchè ci sono pochissime ghiandole sebacee, di conseguenza si accumulano le cellule morte. Utilizzate la pietra pomice, che dovete passarla delicatamente sulle zone ruvide, lavate i piedi ed asciugate bene, soprattutto tra le dita.

Ci sono casi in cui i talloni risultano screpolati, è un inestetismo molto comune e fastidioso, soprattutto quando arriva la stagione estiva. Non è nulla di preoccupante, quindi non c’è motivo di allarmarsi, le cause possono essere un’eccessiva sudorazione eccessiva, poca idratazione o problemi ormonali. Ma nel caso in cui ci sono tagli e ragadi è opportuno chiedere consiglio al medico specialista, che darà informazioni a riguardo.

5-  Pulire le unghie

Con un bastoncino d’arancio o con uno spingi cuticole, spingete le cuticole dalle unghie e poi le rimuovete con l’aiuto di una tronchesina se c’è bisogno. Le cuticole  rappresentano l’eccesso di pelle che si trova alla base dell’unghia, che deve essere eliminata perchè con il passar del tempo si ispessiscono, fate solo attenzione a non creare irritazioni e piccoli tagli. Sempre col il bastoncino d’arancio, rimuovete la sporcizia e le cellule morte sotto le unghie.

6- Scrub esfoliante

L’esfoliazione è fondamentale, soprattutto per la pelle dei piedi, che ogni giorno sottoposta a stress, ecco come fare. In una ciotolina, mettete un bicchiere di olio vegetale a scelta, mezzo bicchiere di sale da cucina e 5 gocce di olio essenziale alla lavanda. Mescolate bene, inumidite bene i piedi e applicate lo scrub, massaggiate delicatamente per un paio di minuti e poi risciacquate con acqua tiepida. Insistete sulla parte più dura dei piedi e in particolar modo sui talloni, potete anche utilizzare una spugna da scrub umida.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Oli essenziali per rinforzare le unghie | segui i consigli

7- Idratare

I piedi devono essere bene idratati, così da avere sempre i piedi belli e sani, infatti si deve applicare una crema specifica ogni giorno dopo la doccia. Potete anche utilizzare il burro di karitè o l’olio di mandorle dolci, l’applicate di sera e indossate i calzini di cotone. In questo modo lasciate agire per tutta la notte, al risveglio i piedi saranno morbidi e vellutati.

8- Applicare lo smalto

Innanzitutto, si deve applicare una base per smalto, in modo da proteggere le unghie dallo smalto che applicherete, che il più delle volte possono risultare troppo aggressivi. Lo smalto si applica per dare un tocco di colore e femminilità alle unghie, scegliete sempre quelli di qualità. Va applicato in modo corretto, in senso verticale all’unghia, separate le dita dei piedi con l’apposito separatore. Ripetete con la seconda passata, così da avere una colorazione più intensa.

piedi | 5 consigli per prendersene cura
Piedi morbidi e lisci Fonte: Istock

9- Applicare lo spray fissante

Lo smalto si deve asciugare bene, potete velocizzare l’asciugatura, soprattutto se avete poco tempo a disposizione, con l’asciuga-smalto rapido, uno spray. che si nebulizza sulle unghie.