Coronavirus | Conte risponde all’Europa | “Serve coraggio”

Coronavirus, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, attraverso una lettera, risponde alla Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.

Diretta Conte Coronavirus
Giuseppe Conte alla Camera dei Deputati (Foto: Instagram)

Giuseppe Conte risponde alla Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen che, nelle scorse ore, attraverso una lettera pubblicata da La Repubblica, aveva chiesto scusa all’Italia annunciando di essere pronta a sostenere il Governo italiano nell’emergenza sanitaria ed economica.

Coronavirus, Giuseppe Conte all’Europa: “serve coraggio, ambizione e unità”

Giuseppe Conte sex symbol
Giuseppe Conte, Premier Italiano (Foto: Instagram)

Giuseppe Conte lancia un messaggio all’Europa il giorno successivo alla diffusione della lettera scritta dalla Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen che ha fatto un passo indietro chiedendo scusa all’Italia.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Attraverso una lettera pubblicata da La Repubblica e condivisa sulla proprio pagina Facebook, Conte esprime nuovamente il suo punto di vista sulla reazione che dovrebbe avere l’Europa all’emergenza sanitaria ed economica che ha investito tutti gli Stati.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Borrelli: “anche il primo maggio lo trascorreremo a casa”

“Cara Ursula,
ho apprezzato il sentimento di vicinanza e condivisione che ha ispirato le parole con cui ieri, dalle pagine di questo giornale, ti sei rivolta alla nostra comunità nazionale e, in particolare, al nostro personale sanitario, che, con grande sacrificio e responsabilità, è severamente impegnato nel fronteggiare questa emergenza. Le tue parole sono la prova che la determinazione degli italiani ha scosso le coscienze di tutti, travalicando i confini nazionali e ponendo la riflessione oggi più urgente: cosa è disposta a fare l’Europa non per l’Italia, ma per se stessa”, scrive Conte nella lettera pubblicata da La Repubblica.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | “Ho aiutato una mamma a dire addio ai figli”

Conte, poi, spiega come la solidarietà debba essere il sentimento da portare avanti per superare la grave crisi economica e sanitaria che sta mettendo a dura prova non solo l’Europa, ma il resto del mondo. Nella parte finale della sua lettera, poi, il Premier indica il 2020 come un anno spartiacque per il futuro di tutti.

“Il 2020 sarà uno spartiacque nella storia della Ue. Ciascun attore istituzionale sarà chiamato a rispondere, anche ai posteri, delle proprie posizioni e del proprio operato. Solo se avremo coraggio, solo se guarderemo davvero il futuro con gli occhi della solidarietà e non col filtro degli egoismi, potremo ricordare il 2020 non come l’anno del fallimento del sogno europeo ma della sua rinascita”, conclude Conte che si è recentemente commosso in tv.