Croccantelle salate al rosmarino, snack sfizioso

Le croccantelle salate al rosmarino , uno snack sano e saporito per superare le crisi esistenziali da sosta forzata. Una ricetta semplice e gustosa

stock.adobe

Quando le vedete sugli scaffali del supermercato vi strizzano l’occhiolino e vi chiamano all’acquisto? Bene, in fondo le croccantelle salate al rosmarino sono uno snack sfizioso e molto gustoso, ideale anche in questo periodo di sosta forzata. Ma il segreto è che possiamo preparale direttamente a casa, insaporendole come vogliamo.

La base è semplicissima: farina, lievito (in questo caso quello madre, oppure semplicemente 15 grammi di quello di birra), acqua e olio di gomito per impastare. Il risultato finale? Tutto da scoprire e da far scrocchiare.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Video ricetta: grissini torinesi fatti in casa

Croccantelle salate al rosmarino, prodotto da forno

pixabay

Le croccantelle salate al rosmarino sono ottime già così. Eventualmente però le potete insaporire con del peperoncino.

Ingredienti:
100 g farina 0
200 g lievito madre non rinfrescato
25 ml acqua
4 cucchiaini rosmarino tritato
olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino sale fino

 

La ricetta di queste croccantelle salate al rosmarino è molto semplice. Partite sbriciolando il lievito madre non rinfrescato (o lievito di birra) e mescolatelo con la farina già setacciata. Quindi nella stessa ciotola aggiungete l’acqua e 25 ml di olio extravergine.
Cominciate ad impastare per bene e regolate di sale. Quando avete amalgamato per bene tutto, unite anche il rosmarino tritato. Continuate ancora a lavorare l’impasto per renderlo ancora più compatto e quando avete ottenuto un panetto liscio lasciatelo lievitare per almeno 30 minuti in un luogo asciutto e pulito.

 

Passato questo tempo, cominciate a preriscaldare il forno in modalità statica a 200°. Poi riprendete l’impasto e stendetelo su di un piano di lavoro leggermente infarinato. Aiutandovi con un mattarello appiattitelo fino ad uno spessore di 5-6 millimetri. Quindi ritagliate la sfoglia dando la forma alle vostre croccantelle: potete utilizzare la rotella per la pizza, anche quella dentellata.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Video ricetta vegana: crackers di semi

pixabay

Per una cottura perfetta, bucherellate la superficie delle croccantelle con i rebbi di una forchetta, passate un filo d’olio su una teglia e mettete lì tutti i pezzetti, lasciando spazio tra uno e l’altro. Spennellate con un po’ di olio la superficie e cuocete.
Basterà una decina di minuti perché comincino a diventare dorate. Tiratele un attimo fiori, spennellate ancora con olio, cuocete ancora 7-8 minuti e sfornatele. Prima di servire, cospargetele con del rosmarino fresco.

Da leggere