Home Coppia Quarantena | Come far rinascere il rapporto di coppia

Quarantena | Come far rinascere il rapporto di coppia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
CONDIVIDI

La quarantena può essere un momento difficile da vivere ma anche un nuovo punto di partenza per la coppia. Scopri come renderla una risorsa per trovare una nuova complicità con il partner.

coppia in quarantena
Coppia in quarantena – Fonte: Adobe Stock

Il periodo che stiamo vivendo è sicuramente difficile per tutti e per ben più di un motivo. Tra le cause che più comunemente portano ad avere un pessimo umore o a sentirsi incerti c’è però sicuramente la quarantena e l’impossibilità di uscire di casa e di incontrare amici e parenti. Una situazione che per assurdo ha anche un risvolto della medaglia che è quello di dover vivere a stretto contatto con coinquilini e a volte anche con parenti che non si sopportano.

In tutto questo, le coppie giocano un ruolo fondamentale. Se da un lato ci sono quelle che pur amandosi tantissimo hanno bisogno di riscoprire un nuovo equilibrio all’interno delle mura domestiche, dall’altro ci sono quelli che già in crisi da un po’, rischiano di vivere il periodo di convivenza forzata come una sorta di punizione.

Eppure, c’è anche un’altra possibilità che in molti hanno dimenticato di considerare. La quarantena può rappresentare, infatti, un modo per ritrovarsi. Una situazione imprevista nella quale una coppia non più affiatata può ritrovare la complicità. Certo, non si tratta di una cosa semplice ed è necessario che da entrambe le parti ci sia voglia di collaborare e di mettersi in gioco. Si tratta però di un’occasione unica e irripetibile nella quale un amore ancora in atto ma deteriorato dal tempo e dalle incomprensioni, può rinascere a nuova vita.

Come far rinascere il rapporto di coppia durante la quarantena

Coppia felice
Coppia felice – Fonte: iStock Adobe

Vivere il periodo di quarantena con il proprio partner può essere un’avventura divertente, una prova sfiancante e a volte, per le coppie davvero in crisi, persino un inferno. Situazioni decisamente diverse da loro e la cui sorte dipende direttamente dal tipo di rapporto, dall’entità del sentimento e da tante altre piccole cose che in un periodo così stressante finiscono con il diventare più grandi del previsto.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Esiste però un altro modo di affrontare questo periodo e riguarda la possibilità di far rinascere la coppia proprio attraverso la convivenza forzata. Se tra i due il sentimento è ancora forte, si può infatti lavorare sulla complicità, sulla riscoperta di certi equilibri andati persi con il tempo e sulla possibilità di riprendere a comunicare. Tutti aspetti importanti che possono rappresentare un nuovo punto di partenza in grado di far risorgere un rapporto dalle proprie ceneri.

Ciò che conta è che da entrambe le parti ci sia la voglia di mettersi in gioco ed una pazienza reciproca che stimoli la condivisione e la voglia di stare insieme. Dopotutto, se ci si trova a dover dividere pochi metri quadrati, perché non sforzarsi di rendere le cose il più piacevole possibile? A volte, basta un punto di partenza come questo per fare la differenza.

Scopriamo quindi quali sono i piccoli accorgimenti da mettere in atto per migliorare il rapporto di coppia cercando di farlo rinascere proprio durante la quarantena.

quarantena
Coppia felice sul divano – Fonte: Adobe Stock

Potrebbe interessarti anche -> Come organizzare un week end romantico a casa

Dividersi gli spazi ma lasciarne qualcuno in comune. Quando si è costretti a vivere a stretto contatto per giorni interi, la divisione degli spazi è molto importante. Allo stesso tempo è necessario stabilire dei punti di contatto. Si, quindi, ad uno spazio personale in cui lavorare, rilassarsi e prendersi del tempo per se ma a patto che ci sia anche una stanza in comune nella quale incontrarsi. Può essere la cucina dove fare colazione insieme e condividere i pasti o il soggiorno, dove guardare insieme la tv o parlare del più e del meno. È importante ricordare che al di là dei rapporti intercorsi, in questo momento diverso dal solito, la comunicazione è ciò che più manca e di cui si ha bisogno. Meglio quindi approfittarne e cercare di renderla il più costruttiva possibile.

Prendersi cura di se. Se si ha intenzione di rimettere in piedi un rapporto logorato dalla routine di tutti i giorni, un aspetto da non tralasciare è quello della cura della propria persona. Oltre a far bene a se stessi, si apparirà più gradevoli al partner. La cosa ovviamente deve avvenire da entrambe le parti. Fate finta di essere tornati ai tempi del corteggiamento. Vi farà sentire meglio con voi stessi, più giovani e più felici. E chissà che anche il desiderio o la semplice voglia di stare insieme non aumentino.

Trovare spunti di discussione. Se l’idea è quella di ritrovarsi, un aspetto importante da non tralasciare è quello della comunicazione. Ciò significa, trovare degli argomenti che risultino interessanti ad entrambi e da trattare con arguzia e voglia di fare, in modo da offrire nuovi stimoli all’altra persona. Parlare è anche un modo per ricordare ciò che un tempo piaceva dell’altra persona e per riscoprirsi un po’ di più. Può sembrare strano, ma a volte, la distanza tra due persone può dipendere dal fatto che si è cresciuti in modo diverso, cambiando e diventando così quasi due estranei. Tornare a conoscersi e a crescere insieme può essere quindi un buon modo per ripartire da zero e tornare ad innamorarsi poco per volta.

coppia che balla felice
Coppia che balla felice – Fonte: iStock photo

Potrebbe interessarti anche -> Coronavirus: cinque consigli per vivere la quarantena in coppia

Passare del tempo insieme. Spesso le distanze nascono con la scusa di avere altre cose da fare. Ci si riduce ad incontrarsi solo per i pasti, si parla sempre di meno e alla fine si diventa semplici coinquilini piuttosto che una coppia. Il periodo di quarantena forzata offre diversi momenti in più nei quali è possibile riavvicinarsi. È bene quindi stabilire almeno uno o due momenti della giornata da passare insieme senza scuse. Scegliete di condividere la visione di una serie tv della quale parlare insieme, leggete un buon libro, cucinate qualcosa oppure lasciatevi andare alle chiacchiere. Ciò che conta è trascorrere insieme del tempo prezioso e approfittare di questi momenti per rimettere in piedi la coppia.

Ripercorrere la propria storia. A volte tornare a ripercorrere i momenti più importanti della propria storia aiuta a ritrovare la giusta sintonia e riaprire il cuore ai sentimenti di un tempo. In questo contesto, guardare vecchie foto o filmati e ricordare cosa si amava dell’altra persona, possono essere un ottimo punto di partenza. Ciò che conta è concentrarsi solo sulle cose belle e mai su quelle brutte. Il cuore, infatti, ha bisogno di ricordi sani e positivi per tornare a bruciare il fuoco dell’amore.

Affrontare i problemi con calma. In un rapporto che non funziona più come un tempo è più che normale che ci siano dei problemi di base da risolvere. Spesso si tratta per lo più di incomprensioni che con il tempo si sono ingigantite o di cose non dette che hanno portato a silenzi difficili da spezzare. Per fortuna, complice il tempo a disposizione, si può riprendere in mano la situazione, cercando di affrontare ogni problema con calma. Ciò che conta è farlo con una reale voglia di comprendersi e chiarirsi e senza inasprire mai i toni. Nella coppia, il confronto è importante ma ciò deve avvenire senza liti furiose che porterebbero a nuove ed inutili tensioni. Se si ritiene di non saper gestire la cosa si può iniziare chiedendo aiuto ad un professionista, magari con un primo consulto online. Farlo può dare un’idea di come imbastire una discussione costruttiva e non distruttiva, facendo così la differenza.

Potrebbe interessarti anche -> Convivenza ai tempi del Coronavirus: impariamo a gestirla

coppia comunicazione
Coppia felice – Fonte: Photo iStock

Sebbene il periodo di quarantena sia effettivamente difficile da gestire, se ci si ama e si ha voglia di confrontarsi, le possibilità di farcela sono diverse. Ciò che conta è non cedere mai a sentimenti negativi come la rabbia e sforzarsi di ricordare i momenti piacevoli vissuti insieme senza lasciare spazio alla negatività.