9 errori comuni che facciamo quando indossiamo una gonna

0
38

Le gonne sono la parte più femminile del guardaroba di una donna ma bisogna sceglierle e abbinarle senza commettere errori.

donna gonna
Photo Adobe Stock

Esistono gonne adatte per ogni occasione, la gonna è un accessorio versatile, può essere indossata per presenziare ad un evento formale o informale, durante le cene di famiglia o i meeting di lavoro. Per apparire splendide basta solo scegliere la gonna giusta, e questo non è così facile come sembra. Scegliere la gonna giusta in realtà è un compito arduo. Quando si sceglie una gonna bisogna considerare diversi fattori, ad esempio l’altezza, il tipo di silhouette o gli accessori che andremo ad abbnare. Anche il colore ha un suo perchè e conta molto. Per esempio per le occasioni più formali dovremmo prediligere toni neutri, ma in occasione di una festa o una cena di famiglia possiamo stupire con toni più energici e colori più vivaci.

Sullo stesso argomento >>>> Leggins, li stai indossando nel modo sbagliato!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Ecco alcuni degli errori che fanno molte donne quando indossano una gonna

Fonte: Istock

1. Gonna inadeguata alla conformazione fisica

Ad ogni gonna la sua gonna e qui è il proprio  il caso di dirlo. Se sei una donna fortunata nata con un corpo perfetto, giusta altezza e curve al punto giusto puoi evidenziare il tuo fisico mozzafiato usando una gonna a tubo che si adatta perfettamente al tuo corpo e quindi accentua la tua bellezza. Se sei magra a non troppo alta prediligi la gonna a forma di A che si svasa un pò e crea l’illusione di avere delle curve. Se hai un corpo a pera, vale a dire che sei magra con la vita sottile ma hai fianchi larghi, la gonna che ti valorizza di più è quella larga e morbida perchè nasconde le tue curve. Per finire le donne con una silhouette a mela che sta bene con le gonne a vita alta.

2. Gonna inappropriata all’evento

Ricorda che l’etichetta è molto importante e questo vale anche per il guardaroba. Abbinando i vestiti nel modo giusto riusciremo a dare la giustaimmagine di noi stesse. Solitamente in caso si debba presenziare ad una riunione di lavoro o a eventi più formali dell’ambito professionale, sarebbe meglio scegliere colori come nero, bianco o blu scuro. Non dimenticare la lunghezza, poiché per lavoro è meglio indossare qualcosa di più lungo che arrivi almeno alle ginocchia e mai una minigonna. Tuttavia, per un evento con familiari o tra amici potrai scegliere qualcosa di meno formale e giocare con colori e tessuti senza problemi.

3. La scelta del tessuto è molto importante

Per valorizzare al meglio il tuo corpo e farti sentire più sicura di te e soprattutto a tuo agio, scegli un tessuto corposo e spesso. Se sei magra e ti piacciono le gonne lunghe, usa quelle che sono fatte di cotone sottile o rayon o mussola. Le donne con una conformazione fisica a mela o pera possono optare per tessuti denim, raso o più spessi come la flanella. In generale, le gonne lunghe hanno un aspetto migliore quando sono realizzate con un tessuto leggero e sottile, mentre le minigonne realizzate con tessuti più spesso, anche di pelle,  danno l’idea di essere più sensuali.

4. Biancheria intima

Forse non hai mai pensato a cosa indossare sotto la gonna eppure questo è un grande errore perchè la scelta della biancheria influisce. La biancheria intima, può salvare o rovinare la tua misa. L’errore più comune è quello di indossare biancheria intima di colore scuro ed abbinarla ad una gonna bianca o un vestito leggero e un tessuto molto sottile, quasi trasparente. In questo modo l’intimo si intravede attraverso il tessuto della gonna. Ricordatevi di rifornirvi di biancheria intima color carne che si adatta bene con qualsiasi altro colore e questo ti aiuterà anche a farti sentire a tuo agio.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Gonna lunga durante la stagione fredda: tips & tricks per indossarla al meglio

5. La maglietta

Abbinare correttamente la gonna con la parte superiore è un’altro errore frequente. Molti trovano la cosa complicata perché non si è mai sicuri al 100% della scelta dell’abbinamento. Per non fallire tiene presente queste semplicissimeregole che ti indicheremo di seguito:
la gonna lunga e a fantasia deve essere abbinata a una camicia monocolore in modo da esaltarla; puoi usare un top stampato o un colore più vivido solo quando la gonna è di colore neutro.
la minigonna dovrebbe sempre essere combinata con la parte superiore stretta
– se vuoi indossare un maglione, ricorda che sarebbe meglio abbinarlo a una gonna attillata

6. Scarpe

Anche le scarpe sono importanti e una calzatura giusta che è un complemento eccellente per qualsiasi tipo di gonna. Se non hai idea di come abbinare la giusta scarpa alla tua gonna, tieni presente che esistono diversi elementi che possono fare la differenza, in particolare il colore, il materiale e l’altezza delle scarpe. Se non vuoi indossareil tacco ricorda che le minigonne risultano valorizzate con la scarpa con suola bassa, così come le gonne molto lunghe di tessuto sottile si combinano perfettamente con i sandali.

7. Gioielli

I gioielli completano in modo eccellente i nostri abiti e in base al tipo possono farci apparire più eleganti o più informali. Per le occasioni di lavoro è importante dare un immagine più seriosa dunque consigliamo di evitare orecchini troppo grandi e colori brillanti. Meglio scegliere gioielli più discreti, ad esempio un set in argento o oro, ma di piccole dimensioni e non troppo appariscente. I gioielli di grandi dimensioni brillanti ed esuberanti  possono essere utilizzati da donne con fianchi larghi perchè consentono di focalizzare lo sguardo degli altri in un punto diverso dal punto vita. D’altra parte le donne con curve generose possono usare catene lunghe e delicate che trasformano otticamente il loro corpo in una silhouette più sottile.

8. Cintura

Se vuoi modellare il tuo punto vita ti serve assolutamente una cintura. Soprattutto, se la tua conformazione fisica è sottile o hai delle curve da evidenziare, l’utilizzo di questo accessorio è idispensabile. La cintura posizionata nella parte più alta della gonna ti aiuterà a creare una vita da vespa. Le gonne che si vedono meglio con una cintura sono quelle di tipo A o quelle lunghe realizzate con tessuti sottile.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Gonna a ruota: guida per indossarla in tutte le occasioni, cerimonie e non

gonna
Photo Adobe Stock

9. Il modo di camminare

Non solo il tessuto della gonna, le scarpe e l’intimo dovrebbero essere attentamente scelti quando si decide di indossare una gonna, anche il modo di camminare è molto importante, così come quello in cui ci si siede ovviamente. Ricorda che quando indossi una gonna dovresti stare più attenta di quando indossi i pantaloni o i leggings perchè rischi di far intravedere cose che vorresti tenere per te. Inoltre ricorda di fare attenzione anche quando sali o scendi da un’auto.