Home Attualità Coronavirus | Olimpiadi rimandate di un anno: l’annuncio ufficiale

Coronavirus | Olimpiadi rimandate di un anno: l’annuncio ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15
CONDIVIDI

Le Olimpiadi sono rimandate di un anno a causa del Coronavirus. Dopo le diverse voci ufficiose arriva infine la conferma delle prossime date ufficiali.

Il Comitato Olimpico e il governo di Tokyo hanno tentato fino all’ultimo di evitare l’annullamento di Tokyo 2020, ipotizzando la possibilità di rimandare le olimpiadi solo di qualche mese. 

Tra le varie ipotesi prese in considerazione c’era quella di spostare le olimpiadi al prossimo Novembre, un momento estremamente piacevole del clima giapponese. Le autorità hanno però stabilito che fosse meglio attendere di più.

Rimandate le Olimpiadi: il Coronavirus non perdona

Coronavirus Olimpiadi rimandate
La fiamma Olimpica è nelle mani di Tokyo (Foto: Instagram)

Le Olimpiadi si sono sempre svolte in piena estate, precisamente durante Agosto.

Rimandare Tokyo 2020 di un anno esatto, cioè attendendo fino ad Agosto 2021 è stato una decisione durissima da prendere, ma che consentirà sia di far scemare anche gli ultimi strascichi della pandemia, sia di rispettare la tradizione olimpica e infine di non alterare la programmazione delle singole gare nel corso dell’anno, rendendo più semplice la riorganizzazione della gigantesca macchina olimpica.

Le date ufficiali, confermate da un annuncio attraverso i vari canali di comunicazione delle Olimpiadi, sono:

  • Olimpiadi Tokyo 2020: dal 23 Luglio all’8 Agosto 2021
  • Paralimpiadi Tokyo 2020: dal 24 Agosto al 5 Settembre 2021

Le nuove date delle Olimpiadi imporranno lo spostamento di diversi campionati del mondo, come i Campionati del Mondo di Nuoto e di Atletica Leggera.

Lo spostamento delle Olimpiadi comporterà delle enormi difficoltà per l’economia giapponese, che aveva sostenuto degli sforzi consistenti per l’organizzazione della manifestazione sportiva e di tutto quello che necessariamente l’accompagna. Nonostante questo, la sicurezza dei cittadini e degli atleti del mondo è stata considerata un bene enormemente superiore allo stato di salute economica del paese organizzatore.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.