Home Attualità Coronavirus | Falso volantino del Ministero dell’interno nei condomini

Coronavirus | Falso volantino del Ministero dell’interno nei condomini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:03
CONDIVIDI

Coronavirus | La Polizia di Stato ha segnalato l’affissione di un finto volantino intestato al Ministero dell’Interno

coronavirus-polizia-
Polizia – Foto Instagram da https://www.instagram.com/poliziadistato_officialpage/

Non smettono i tentativi di truffa nemmeno ai tempi del coronavirus. Alcuni cittadini, infatti, negli scorsi giorni hanno notato l’affissione di un volantino all’interno dei propri condomini firmato dal Ministero dell’Interno in cui si avvisava che nei prossimi giorni verranno effettuati severi controlli al fine di verificare che all’interno di ogni appartamento ci fossero soltanto le persone che dispongono della residenza in quel determinato luogo.

Le persone che stanno trascorrendo la quarantena in un luogo diverso da quello della propria residenza, pertanto, sarebbero invitate a lasciare quell’abitazione per non andare incontro a una multa di 206 euro ed ad una pena di reclusione fino a 3 mesi.

Il comunicato è completamento inventato. Il volantino nei condomini del Ministero dell’Interno è falso e a comunicarlo è la polizia di Stato sul proprio portale web.

Leggi anche:

Coronavirus | Morta la principessa Maria Teresa di Borbone | Video

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Coronavirus | Polizia di Stato avverte: “Falso volantino nei condomini”

stazione termini sparatoria

La Polizia di Stato ha dichiarato falso il volantino nei condomini, come anticipato, sul proprio portale web, comunicando che si tratta di una fake news e invitando a segnalare tutti i luoghi in cui questo foglio è stato affisso. Molto probabilmente, infatti, si tratta di una truffa al fine svaligiare le abitazioni vuote.

Leggi anche:

Covid – 19 | 18enne, ultimo messaggio alla mamma prima dell’intubazione

“In questi giorni, in molte province in Italia, è stato diffuso un falso volantino intestato al Ministero dell’Interno, del Dipartimento della Pubblica Sicurezza” dichiara il comunicato della Polizia. “Il falso volantino invita i non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni al fine di rientrare presso il domicilio di residenza a causa di un controllo da parte delle autorità” prosegue il comunicato. “Il documento riporta anche l’obbligo di mostrare la documentazione relativa all’affitto e i propri documenti. Vi invitiamo, quindi, a fare attenzione. In quanto potrebbe essere una strategia ideata da qualche malintenzionato per entrare in maniera illecita nelle vostre case, approfittando dell’emergenza del coronavirus” concluso l’annuncio.

Un controllo del genere da parte delle autorità competenti, è bene tenere a mente, non sarebbe mai stato comunicato attraverso l’utilizzo di un volantino, ma soltanto mediante comunicazioni ufficiali. Mai come in questo periodo è importante restare a casa, visto che sono perfino stati registrati nuovi contagi a Codogno.

Leggi anche:

Coronavirus | Alberto Angela: “voi che non uscite salvate delle vite”

Truffa da coronavirus

Qualora doveste imbattervi in un volantino del genere, dovrete avvertire le autorità competenti. Sperando che quest’incubo possa concludersi il prima possibile, visto che ci sono speranze dalla Russia.