Home Personaggi Uomini Giovanni Grasso | Chi è, età, altezza, carriera e vita privata

Giovanni Grasso | Chi è, età, altezza, carriera e vita privata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:17
CONDIVIDI

Giovanni Grasso, giornalista, scrittore, autore e, più recentemente, consigliere per la stampa e la comunicazione del Presidente della Repubblica.

Giovanni Grasso chi è
Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images

Una carriera nel mondo del giornalismo politico e poi l’ingresso nel dietro le quinte di quella stessa politica.

Quella di Giovanni Grasso è divenuta sempre più una figura di riferimento e nota per il pubblico italiano.

Soprattutto con la recente pandemia di COVID 19, il volto di Giovanni Grasso ha fatto il giro degli schermi di tutto il Paese. Proviamo a conoscerlo meglio.

Giovanni Grasso Mattarella

Giovanni Grasso Mattarella
Foto da Instagram @impact_associazione_culturale

Dal 2015 Giovanni Grasso appare costantemente al fianco del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che lo ha nominato Consigliere per la stampa e la comunicazione e Direttore dell’Ufficio Stampa della Presidenza della Repubblica.

Durante il periodo di crisi legato al diffondersi del Coronavirus i due si sono resi protagonisti di un divertente siparietto: durante un fuori onda un discorso alla Nazione si sente Giovanni Grasso dire: “Presidente, ha un ciuffetto che le viene giù”. La risposta del Presidente Mattarella è più che immediata e quasi lapalissiana: “Eh, Giovanni non vado dal barbiere neanche io!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Eh Giovanni, non vado dal barbiere neanche io, quindi…” <3 <3

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene) in data:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Fiorello | Chi è, età, altezza, carriera e vita privata

Giovanni Grasso Quirinale

Giovanni Grasso Quirinale
Foto da Instagram @chetempochefa

E’ datato 1996 l’ingresso di Giovanni Grasso nei palazzi del potere.

Prima di allora, con un diploma di liceo classico e una laurea in lettere moderne conseguita presso l’Università La Sapienza, aveva svolto il lavoro di giornalista, iscrivendosi poi alla stampa parlamentare già dal 1991.

Dal 1996 al 2001 è capo dell’ufficio stampa del presidente del Senato della Repubblica Nicola Mancino e nel 2011, in seguito alla formazione del governo Monti, assume l’incarico di portavoce del ministro della Cooperazione internazionale e dell’Integrazione Andrea Riccardi fino al 2013.

Il 13 febbraio 2015 arriva poi la nomina da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella come Consigliere per la stampa e la comunicazione e Direttore dell’Ufficio Stampa della Presidenza della Repubblica.

Giovanni Grasso Twitter

Giovanni Grasso Twitter
Foto da Twitter @_giovannigrasso

“Giornalista, scrittore, autore di documentari, montanaro.”

Così Giovanni Grasso descrive se stesso sul proprio profilo Twitter, un account che al momento conta oltre seimilaottocento follower.

Certo non sono numeri da star del web ma senza dubbio la sua attuale posizione al Quirinale ha fatto sì che la popolarità del giornalista aumentasse.

I suoi “cinguettii” raccontano l’amore per la montagna, i tanti eventi letterari a cui prende parte, più recentemente, gli ultimi aggiornamenti dalla presidenza della Repubblica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Amadeus | Chi è, età, altezza, carriera e vita privata

Giovanni Grasso moglie

Giovanni Grasso moglie
Foto da Dagospia

Durante gli eventi ufficiali, soprattutto di natura culturale, Giovanni Grasso appare sempre accompagnato dalla moglie, Ilaria Manzione.

I due hanno un figlio, Jacopo, al quale Giovanni Grasso ha dedicato il suo primo romanzo, citando ovviamente anche la moglie.

Giovanni Grasso Il caso kaufmann

Giovanni Grasso Il caso Kaufmann
Foto da Twitter @_giovannigrasso

Appassionato di storia del movimento cattolico in Italia, Giovanni Grasso ha pubblicato diversi libri, oltre ad aver preso parte in veste di relatore, a numerosi convegni storici e aver collaborato alla realizzazione di documentari di carattere storico per Rai 3 e Rai Storia.

Il caso kaufmann è il suo primo romanzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio: età, biografia, carriera e polemiche

Tratta da una storia vera, la vicenda si svolge a Norimberga subito dopo l’avvento al potere di Adolf Hitler, nel 1933. Qui Lehmann Kufmann, Leo, rispettabile capo della comunità ebraica cittadina e facoltoso commerciante rimasto vedovo da qualche anno, conduce una vita solitaria. E’ dunque particolarmente felice di accogliere l’invito di un caro amico ad ospitare in città sua figlia, la poco più che ventenne Irene Seidel, che frequenterà lì una scuola di fotografia ed è dunque in cerca di un alloggio. Tra i due nascerà un rapporto di amicizia in cui si condividono liete ore mangiando al ristorante e passeggiando nei parchi. L’intima amicizia tra Leo e Irene viene però vista con sempre più grande diffidenza e ostilità dagli esponenti dell’antisemitismo locale. Si innescherà così una drammatica spirale di distruzione per i due fedeli amici.