Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta in gravidanza: vitamine e minerali al top

Dieta in gravidanza: vitamine e minerali al top

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21
CONDIVIDI

L’elenco delle vitamine e dei minerali necessari alle donne in gravidanza e prima del concepimento non è lungo, ma fondamentale.

pixabaay

Le donne in gravidanza, ma anche donne prima della gravidanza, hanno due alleati preziosi. Vitamine e minerali servono già prima di rimanere incinte, ancora di più durante la fase del concepimento. La novità però è un’altra: anche i compagni, futuri papà, dovranno seguire un regime alimentare adeguato.

L’alimentazione ha una parte fondamentale nelle possibilità di rimanere incinta. Ad aumentarle, secondo gli ultimi studi di settore, contribuiscono due fattori. Da una parte abbandonare tutto quello che può fare male, a cominciare dal fumo e dall’alcol. Dall’altra però anche agevolare il concepimento. Ecco perché vitamine ed integratori alimentari sono altamente consigliati, meglio se assunti sotto la loro forma più naturale.
Tutte le donne hanno anzitutto bisogno di calcio, sia prima di rimanere incinte che durante la gravidanza. Dove trovarlo in grande quantità? Certamente nel latte, nella frutta secca( mandorle, nocciole, noci e pistacchi) ma anche nei vegetali a foglia verde e nei fichi secchi. Essenziale sono anche il ferro e la vitamina C: aiutano a favorire l’assorbimento del ferro e ad ottimizzare il livello di ormoni, aumentando la fertilità preservando il sistema immunitario.

Allo stesso modo deve essere aumentata la quantità di vitamina E che sostiene il sistema endocrino,. Inoltre vitamina B e il mitico acido folico. Assunti prima del concepimento e durante tutta la gravidanza, sono importanti per garantire un patrimonio genetico completo al bambino e prevenire i rischi della spina bifida nel feto.
E l’uomo? Dovrà fare la sua parte integrando la dieta con vitamina C, che aiuta la quantità ma anche la mobilità degli spermatozoi. Invece la vitamina E favorisce lo sviluppo degli ormoni sessuali mentre lo zinco che aumenta gli spermatozoi.

leggi anche: Gravidanza e allattamento, ecco la dieta del calcio

Donne in gravidanza, a tavola vitamine e minerali

pixabay

 

Ma c’è anche una seconda fase, quella della gravidanza. Qui l’unica protagonista è la donna e ha bisogno di un programma di alimentazione completo. Essenziale la vitamina B12, che si trova in carni, formaggi, uova, fegato e aiuta la formazione di globuli rossi. Ancora una volta l’acido folico presente in lievito, cereali integrali, fegato, verdure verdi, ma anche la vitamina A. Migliora la crescita fetale ed è presente in latte, burro, fegato, uova, tutta la verdura e frutta di colore giallo-arancione e verde scuro, oltre a carote, broccoli, spinaci.
E ancora vitamina D per irrobustire lo scheletro del feto e l’assorbimento del calcio. Ce n’è nelle uova, latte e derivati, sardine, tonno, salmone e olio di fegato di merluzzo. La vitamina C invece aumenta l’assorbimento del ferro. Ne sono ricchi pomodori, peperoni, insalate verdi, ma anche kiwi, ribes, agrumi e fragole.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dieta dell’orologio: dimagrisci comprimendo gli orari dei pasti

pixabay

Per finire, tra i minerali puntate sul ferro contenuto in cereali integrali, legumi, carni, uova, e verdure verdi, oltre al calcio (latte, formaggio, verdure verdi, legumi). Poi anche il fosforo presente in uova, cereali integrali, latte, formaggio, carni, pesci e il magnesio di verdure verdi e cereali integrali, oltre a verdure verdi.